since 1927Feed aggregator / Sources / News sulla città (capoluogo.it)


Condividi contenuti
Updated: 1 settimana 16 ore fa

L’Aquila Suona e il centro si ripopola

Mar, 28/08/2018 - 01:36

Centro storico pieno di aquilani e turisti per L’Aquila Suona, serata musicale nell’ambito degli eventi della 724ª Perdonanza.

Grande affluenza in centro storico per L’Aquila Suona, l’evento inserito all’interno del progamma dell’edizione 2018 della Perdonanza Celestiniana. Nella suggestiva cornice dei cortili e delle piazze del centro, musica per tutti i gusti.

Dai cori ai monologhi teatrali, dal jazz al pop, dal rock alla canzone d’autore, nella serata di ieri ce n’era davvero per tutti i gusti in centro storico, a L’Aquila, che è tornato a popolarsi con la folla delle grandi occasioni, grazie all’evento L’Aquila Suona. Nei luoghi più caratteristici del centro storico, dall’Auditorium del Parco fino a Palazzo dell’Emiciclo, musica per tutti i gusti e tutte le età a L’Aquila, che mostra ancora la sua vitalità.

Nella gallery, alcuni momenti della lunga serata de L’Aquila Suona.

L'articolo L’Aquila Suona e il centro si ripopola sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Cappellacci, ‘L’Aquila di nuovo sul campo’

Lun, 27/08/2018 - 17:58

Calcio, Cappellacci: “L’Aquila di nuovo sul campo”.

Il gruppo di ventitré giocatori, che muterà a seconda della categoria, svolge il primo allenamento. Cappellacci: “Bel segnale, pronti a tutto”. Le parole di Maurizio Ianni e Alessio Ruci.

 

Primo allenamento per la nuova L’Aquila Calcio: tra le mura del “Gran Sasso d’Italia”, inizia a prendere forma un gruppo che sicuramente muterà nei prossimi giorni.

Ventitré i ragazzi in campo per il primo incontro, domani si aggregheranno altri due giocatori: Della Penna, ex Paterno, mezzala che l’anno scorso ha segnato nove goal, e Rovo. Ai microfoni della stampa, Maurizio Ianni, direttore dell’area tecnica.

«È stato importante ripartire per cominciare a lavorare sul campo con il mister: siamo in difficoltà per la categoria, che farà mutare la rosa inevitabilmente. Giocatori come Ruci e Ranelli, ad esempio, possono pensare a rimanere solo in casi molto particolari. Per adesso sono nostri ospiti, vedremo se il progetto riuscirà a tenerli legati qui.»

Le parole più attese sono quelle del tecnico rossoblù Roberto Cappellacci.

«La cosa particolare è che L’Aquila è di nuovo sul campo: è un bel segnale per tutti. Io ho il piacere di fare parte di questa nuova L’Aquila: sono pronto a qualsiasi categoria e a qualsiasi evenienza. Non sono stato convinto da nessuno a prendere parte a questo progetto: sono stato disponibile fin dal primo momento, per L’Aquila.»

Rilascia alcune dichiarazioni Alessio Ruci, ex rossoblù che oggi si è aggregato al gruppo, ma che quasi sicuramente non resterà. Per lui, nel corso dell’estate, tante richieste, tra cui Matelica, Andria e Gavorrano.

«Sono tornato oggi per allenarmi: ho ricominciato e sto abbastanza bene, ma al 90% non credo di rimanere. Ho voluto toccare con mano la situazione, ma mi resta difficile rimanere anche se fosse Eccellenza, anche per le mie ambizioni personali. Spero che L’Aquila riparta con una società seria: questa squadra e questa città non meritano categorie come queste.»

Staff tecnico, nel frattempo, composto dai collaboratori Massimo Vernacotola, Donato Laraspata, entrambi già presenti lo scorso anno, e Andrea Sciarra, mentre Giuseppe Bruno è il preparatore atletico.

L'articolo Cappellacci, ‘L’Aquila di nuovo sul campo’ sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Perdonanza, al MuNDA con biglietto ridotto

Lun, 27/08/2018 - 17:13

Perdonanza, al MuNDA con biglietto ridotto

In occasione della 724a Perdonanza, nei giorni 28 e 29 agosto sarà possibile entrare al MuNDA – Museo Nazionale d’Abruzzo a L’Aquila, con biglietto ridotto di 2 € .

Orario di apertura 8.30/19.30

 

Il MuNDA – MUSEO NAZIONALE D’ABRUZZO  è a L’Aquila in via Tancredi da Pentima, Borgo Rivera tel. 0862.28420/ 3355964661.

L'articolo Perdonanza, al MuNDA con biglietto ridotto sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Il GSSI presenta la mostra ‘Un giorno da fisico’

Lun, 27/08/2018 - 16:32

Domani, martedì 28 agosto 2018, alle ore 11, nella Sala Consiliare del Rettorato del GSSI (via Michele Jacobucci, 2 – LAquila), il fotografo Roberto Grillo e la Professoressa Elisa Resconi (TUM – Technische Universität München), alla presenza del Rettore del GSSI, Professor Eugenio Coccia, incontreranno il pubblico e i giornalisti per raccontare la mostra “Un giorno da fisico”.

La mostra nasce nell’ambito del programma di comunicazione scientifica della TUM – Technische Universität München, con l’intento di approfondire e scoprire l’immagine dei fisici nella società. Ospitata a L’Aquila in anteprima assoluta, la mostra sarà poi itinerante in altre città e diverrà oggetto di una pubblicazione.  

Il fotografo Roberto Grillo ha scelto di ritrarre un certo numero di scienziati coinvolti nel Collaborative Research Center “Neutrinos and Dark Matter in Astro-and Particle Physics” durante le loro attività quotidiane, al di fuori dell’ambiente di lavoro. Il risultato della collaborazione tra la TUM e l’artista è di alto impatto e aiuta a liberare l’immagine delle scienziate e degli scienziati da un’enfasi posta sulla genialità e da stereotipi che possono ridurre l’interesse della società per le tematiche scientifiche, rischiando di scoraggiare giovani e studenti che desiderino intraprendere una carriera dedicata alla ricerca.

La TUM – Technische Universität München e il GSSI – Gran Sasso Science Institute hanno deciso di offrire alla città dell’Aquila un’anteprima di alcuni degli scatti realizzati dall’artista. La mostra, a ingresso libero, è aperta al pubblico, fino al 5 settembre, in occasione delle celebrazioni per la 724a PerdonanzaCelestiniana.

L'articolo Il GSSI presenta la mostra ‘Un giorno da fisico’ sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Alpino eroe salva una bambina

Lun, 27/08/2018 - 15:19

Pescara, un giovane alpino salva bambina che stava per essere investita da un autobus.

Eroico gesto per un militare di 23 anni di Chieti, attualmente di stanza al Nono Reggimento Alpini dell’Aquila.

Leonardo Seccia, libero da servizio, mentre attendeva l’autobus per recarsi presso la propria abitazione, ha notato una bambina che si allontanava dalla madre e si posizionava dietro l’autobus che era in retromarcia.

Né la madre della bambina né l’autista del mezzo si sono accorti dell’imminente pericolo: la prima stava facendo il biglietto e il secondo era intento a fare manovra.

La piccola rischiava di essere travolta ma il giovane alpino è tempestivamente intervenuto e, correndo e afferrando la bambina, ha evitato l’impatto.

Seccia, pur con la conseguenza di un colpo alla spalla, ha così messo in salvo la piccola, compiendo un gesto altruista ed eroico.

L'articolo Alpino eroe salva una bambina sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Calcio e musica per le zone colpite dal sisma

Lun, 27/08/2018 - 15:16

Il calcio e la musica schierati per le zone colpite dal sisma, quattro giornate di concerti a Camerino, Scheggino, Amatrice e L’Aquila.

Dal 30 agosto al 2 settembre il “Jazz italiano” dedica quattro giornate di concerti alle zone colpite dal sisma: Camerino, Scheggino, Amatrice e L’Aquila, vedranno esibirsi centinaia di musicisti provenienti da tutta Italia nei luoghi più rappresentativi delle quattro città.

La manifestazione è stata fortemente voluta dal MIBAC, dal Direttore Artistico dell’iniziativa nonché presidente della Federazione Nazionale “Il Jazz Italiano” Paolo Fresu e dai quattro Sindaci delle città coinvolte.

Non sarà solo la musica a sostenere le terre colpite dal sisma,ma anche il calcio con una partita di beneficenza; il 1° settembre alle ore 12:00  nello Stadio Gran Sasso d’Italia dell’Aquila,la “Nazionale Italiana Jazzisti” affronterà la squadra “AmiciAmatriceAquila” composta da istituzioni aquilane e amatriciane, personaggi della cultura e dello spettacolo uniti in campo per la solidarietà.

“Lo sport, l’arte e la cultura sono straordinari strumenti per stimolare ed elevare i cuori e le menti delle persone – dichiara Pierluigi Biondi Sindaco dell’Aquila. La partita di beneficenza che si svolgerà all’Aquila nell’ambito della manifestazione “Il jazz italiano per le terre del sisma” è uno degli esempi di come il divertimento e lo svago di quei giorni saranno profondamente legati alla solidarietà e alla vicinanza alle popolazioni che nel 2009 e il 2016 hanno vissuto momenti dolorosi e durissimi, ma che caparbiamente si sono rialzate e iniziato un percorso di recupero dell’identità e dei luoghi feriti dal terremoto”.

“Il jazz e la cultura in generale hanno dato e stanno dando molto ad Amatrice in termini di spettacolo, creando l’occasione per momenti comunitari che ricorderemo per sempre –sottolinea Filippo Palombini Sindaco di Amatrice. Ora questa Partita del Cuore, alla sua seconda edizione viene giocata in una città per molte ragioni sorella di Amatrice, L’Aquila, è un’altra dimostrazione di come insieme, l’arte possa aiutare, confortare, fare comunità.”

Per la Nazionale Jazzisti scenderanno in campo tra gli altri Paolo FresuReinaldo SantiagoPiji Siciliani, Max Paiella, mentre la AmiciAmatriceAquila schiererà l’attore Attilio Fontana, il conduttore di RadioRai1 Max De Tomassi, originario di Amatrice, lo scultore Davide DorminoMassimo Pirozzi. A dare il calcio d’inizio, il Sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

Il ricavato della partita andrà a finanziare borse di studio per due giovani musicisti, uno aquilano e l’altro amatriciano.

Sempre il 1° settembre a L’Aquila alle ore 22:00 è prevista una Jam Session per la raccolta fondi organizzata dalla NIJ Onlus in collaborazione con l’Associazione dei Jazz Club Italiani presso la Piazzetta del Sole.

Si ringrazia per la preziosa collaborazione Horto Culturale Amatrice onlus, Associazione no-profit che tramite le molteplici attività culturali si pone come obiettivo quello di “rigenerare” un territorio così fortemente colpito e che sente il bisogno di un ritorno alla “normalità”, lavorando sui giovani attraverso l’arte.

 

L'articolo Calcio e musica per le zone colpite dal sisma sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Cade fulmine, boato tra le case

Lun, 27/08/2018 - 14:55

Via Colle Sapone, cade fulmine al parco giochi.

Venerdì pomeriggio, durante il temporale che ha investito la città, un fulmine si è abbattuto su uno dei pini che circondano le case su via Colle Sapone e che fanno ombra al parco giochi.

Si tratta del quartiere sul lato posteriore della scuola media Dante Alighieri: le case in questa zona sono circondate da pini molto alti.

La casualità ha voluto che non vi fossero bambini presenti al parco giochi poiché pioveva.

Tutta la zona è molto frequentata da bambini e ragazzi, soprattutto in periodo scolastico.

Si è sentito un boato molto forte e i vetri delle case hanno tremato a causa della scarica del fulmine.

Sconcertati e spaventati i residenti, raccontano del forte boato e dell’impatto a terra.

L’area è stata isolata col nastro segnaletico.

 

 

L'articolo Cade fulmine, boato tra le case sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Musp Micarelli, 12 aule per il Cotugno

Lun, 27/08/2018 - 14:42

È arrivata la tanto attesa delibera comunale per l’assegnazione dei locali del Musp “B. Micarelli” alla Provincia, per le classi del Cotugno.

La Giunta comunale ha approvato la delibera con cui si concedono i locali del Musp in via Ficara, precedentemente assegnato alla scuola d’infanzia e primaria “B. Micarelli”, all’amministrazione provinciale dell’Aquila. La struttura verrà concessa in comodato d’uso gratuito per tre anni, così come per quella situata in via Madonna di Pettino, già affidata nelle scorse settimane all’ente provinciale. Nel documento, inoltre, è previsto che qualora l’amministrazione comunale dovesse contrarre fitti per la localizzazione delle scuole di competenza si potrà richiedere un contributo alla Provincia a titolo di compensazione oppure la restituzione di uno o entrambi i Musp concessi in comodato gratuito. L’atto formale arriva agli sgoccioli delle vacanze estive e permetterà finalmente al Cotugno di avviare la programmazione della disposizione delle classi.

«Avevamo assicurato sostegno e disponibilità – dichiarano il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e il vice sindaco con delega al Patrimonio, Guido Liris – per trovare una soluzione che garantisse la serenità di studenti, docenti e famiglie. Con questo provvedimento si conferma l’importante collaborazione avviata con la Provincia, con cui c’è stata una interlocuzione costante in questi giorni».

L'articolo Musp Micarelli, 12 aule per il Cotugno sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Lancia coltello contro poliziotti, arrestato

Lun, 27/08/2018 - 14:10

Intervento di una Volante della Polizia per sedare una lite tra vicini, ma un un uomo estre un coltello e lo lancia in direzione degli agenti, arrestato 50enne aquilano.

Una difficile convivenza tra vicini di casa a Pagliare di Sassa, alla base dell’intervento di domenica notte della Squadra Volante della Polizia, diretta dal dottor Giuseppe Maria Della Ragione, a seguito della chiamata alla sala operativa da parte di una donna, che denunciava comportamenti aggressivi da parte del vicino.

Giunti tempestivamente sul posto, gli operatori si sono resi conto che le tensioni tra i due si erano momentaneamente calmate, quando l’uomo, P. A., cinquantenne con precedenti, è prima rientrato in casa e poi riuscito, ricominciando a inveire contro la donna e anche contro gli agenti, minacciandoli di morte. Improvvisamente, l’uomo ha estratto un coltello a serramanico a doppia lama dalla tasca e lo ha lanciato in direzione degli agenti, che fortunatamente sono riusciti a schivarlo. Inevitabile, a quel punto, l’arresto. L’uomo è stato condotto negli uffici della Questura, per le formalità di rito. L’uomo è stato arrestato per violenza e minacce a pubblico ufficiale e denunciato per porto abusivo d’arma e minacce nei confronti della vicina.

Lancia coltello contro i poliziotti, convalidato l’arresto.

Questa mattima l’udienza di convalida dell’arresto. I giudici del Tribunale dell’Aquila hanno convalidato l’arresto effettuato dalla Squadra Volante, disponendo per l’uomo (come misura cautelare) il divieto di avvicinamento a meno di cento metri dalla donna.

L'articolo Lancia coltello contro poliziotti, arrestato sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Cotugno, Provincia scaccia fantasma doppi turni

Lun, 27/08/2018 - 11:21

Liceo Cotugno, la Provincia rassicura: «Nessun rischio doppi turni, gli spazi ci sono per il garantire il regolare avvio lezioni per l’anno scolastico 2018/2019».

«Per gli studenti del Cotugno non vi è nessun rischio di doppi turni, gli spazi per garantire il corretto svolgimento lezioni ci sono». Lo precisa Vincenzo Calvisi, consigliere provinciale delegato all’Edilizia scolastica. «In ciò voglio tranquillizzare studenti, docenti e famiglie.  Stiamo fronteggiando una situazione di particolare criticità, dovuta come noto alla chiusura totale della sede di Pettino a seguito della recente sentenza Tar L’Aquila del 2 luglio scorso».

«Grazie alla sinergia con Comune dell’Aquila, – scrive Calvisi – sono stati messi a disposizione i due musp ex Dottrina Cristiana  (Via del Castelvecchio)  ed ex Micarelli in (Via Ficara). Dalle interlocuzioni con la dirigente scolastica del Cotugno, apprendiamo che le necessità per gli studenti sono stimate in circa 49 aule: 28 aule sono disponibili nei musp ex Micarelli ed ex Dottrina Cristiana, mentre altre aule sono disponibili nel polo di Colle Sapone, tra il musp del Liceo Musicale e l’Istitituto Colecchi. Abbiamo altresì la disponibilità di ulteriori cinque aule ubicate nella sede della scuola media Carducci, ove ve ne fosse necessità, già utilizzate lo scorso anno per le esigenze del Cotugno».

Cotugno, la questione palestra.

«Per quanto riguarda l’uso delle palestre, – aggiunge Calvisi – si farà ricorso a quella del musp di Via Ficara, oltre a verificare anche la possibilità di poter fare usare le palestre di Colle Sapone, compatibilmente con le esigenze didattiche degli altri istituti, come pure per le esigenze di aula magna si metteranno a disposizione quelle delle altre sedi scolastiche di proprietà della Provincia. Per quanto riguarda la mobilità, verranno messe a disposizione dall’Ama, come già fatto lo scorso anno, ulteriori corse speciali per gli studenti del Cotugno, con contributo finanziario a carico della Provincia. Per quanto riguarda la sede inagibile di Pettino, a fine settembre verranno avviati i lavori sui copri F e G, già aggiudicati, per un milione di euro circa, cui faranno seguito nel corso del 2019 ulteriori lavori di miglioramento sui copri A, C, D, E , al fine di riportare alla piena agibilità la struttura. Per quanto attiene la costruzione della nuova scuola, a valere sulle risorse stanziate nella delibera del 22.12.2017 dal Cipe per 13 milioni di euro, si procederà entro il corrente anno, a seguito di bando, all’ individuazione dell’area, di intesa con il Comune dell’Aquila quale ente pianificatore, per poi partire con l’appalto di progettazione della nuova sede».

L'articolo Cotugno, Provincia scaccia fantasma doppi turni sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Sulmona, il sindaco Casini si dimette

Ven, 10/08/2018 - 18:12

Il sindaco di Sulmona, Annamaria Casini, si dimette. La lettera con cui rinuncia alla carica.

«Ho sempre lavorato, senza risparmiarmi, al servizio di Sulmona e ad esclusivo interesse della cittadinanza. Ho sempre pensato che il principale obiettivo di questa Amministrazione fosse quello di dare alla città la stabilità necessaria, unica condizione per consentire la risoluzione di numerosi e grandi problematiche che si trascinano da anni. Ho sempre ritenuto importante riportare questa città alla normalità politica e amministrativa, ecco perché viaggiavo con caparbietà tra mille difficoltà in questa direzione, nonostante la consapevolezza che i risultati si sarebbero visti nel tempo.

Mi sono sempre messa a disposizione con grande spirito di servizio e lealtà ad un progetto politico che non era solo il mio. Ho sostenuto e portato avanti con tutte le mie forze un impegno preso con i cittadini di Sulmona, che diedero un consenso altissimo alla nostra proposta, dando fiducia ad una squadra giovane che avrebbe dovuto portare non solo una ventata di novità, ma soprattutto una innovativa progettualità per il bene della città.

Nella situazione complessa verificatasi negli ultimi mesi, sia politicamente che amministrativamente, ho combattuto con tenacia e determinazione al fine di evitare un’interruzione del mandato ed un’ulteriore commissariamento che Sulmona non merita. Ho continuato a lottare contro tutto e tutti anche quando sono stata lasciata da sola perfino dalle forze che mi avevano sostenuto fin dall’inizio.

Ho portato avanti con forza e determinazione battaglie a salvaguardia della nostra città e del territorio pensando al futuro dei nostri figli, quelle contro il progetto Snam e la chiusura del Tribunale, quelle per una sanità migliore, i trasporti, quelle per ottenere maggiore sicurezza nel nostro territorio, anche con un nuovo modello di Protezione Civile ottenendo risorse finanziarie a questo scopo e quelle per realizzare uno sportello unico di progettazione europea, per lo sviluppo della nostra città. E poi la riorganizzazione degli uffici comunali, anche questa fin ora ostaggio di tensioni e veti di cui se ne sono fatti protagonisti proprio quei consiglieri che stanno operando per indebolire la maggioranza, facendo venir meno anche in aula presenza e dibattito. Ed ancora la ricostruzione, con il potenziamento dell’ufficio sisma, la gestione associata dei servizi sociali, l’edilizia scolastica, un percorso di rilancio culturale. Ma tante altre cose sono state seminate, perché è il tempo che può dare soddisfazione a tante energie progettuali di un Amministrazione che vuole incidere veramente. Due anni che hanno visto una faticosissima azione per far risalire la china ad una città martoriata da anni di instabilità, mal governo, dissidi e divisioni.

Pochi mesi fa era stato finalmente raggiunto un equilibrio politico con il coinvolgimento attivo di tutti i gruppi in una nuova giunta espressione di una maggioranza rinforzata con una riorganizzazione delle deleghe funzionale a valorizzare le singole competenze e affrontare al meglio tutte queste sfide, e si stava portando avanti il lavoro in maniera proficua, in un clima positivo e collaborativo.
Il Comune di Sulmona non può essere trattato come un tavolo di poker, dove si rilancia ad ogni giro per accaparrarsi un piatto che rischia di rivelarsi perfino vuoto, visto che i temi concreti e le politiche per la città lasciano il passo a sterili discussioni su posizioni di forza tra i singoli gruppi.

Dopo mesi di tira e molla, di discussioni inutili, caratterizzate da poca sostanza sollevate da singoli consiglieri e dei loro sfoghi sulla stampa, sarebbe stato logico che arrivassero a scelte individuali conseguenziali e responsabilmente coerenti. Ma niente. Ho assistito ad azioni di consiglieri comunali, che, in questi anni, anziché lavorare con progetti per la città, hanno profuso tanta energia solo per indebolire questa Amministrazione, ne è prova la scarsissima attività di Commissione su temi o proposte politiche da presentare in aula, dove invece si assisteva ad assenze strategiche o a interventi inopportuni a difesa del proprio operato politico.

La coalizione che ha sostenuto questo progetto oggi ha dimostrato di essere di fatto venuta meno, attraverso azioni ed omissioni indebolendo il progetto politico che doveva essere di reale cambiamento, per ideali e azioni.

Oggi c’è stata l’ultima e più grave dimostrazione di come si stia giocando sulla pelle delle persone e della città. E a questo gioco io non ci sto. Ognuno dovrà prendersi le proprie responsabilità rispetto ad un progetto che non è solo del sindaco, ma è di un intero gruppo, una maggioranza incartata su discussioni sterili che poco hanno a che fare con il bene di Sulmona. Non hanno avuto il coraggio nè la giusta maturità di affrontare in modo deciso i problemi per portarli ad una risoluzione positiva insieme o di rinunciare alla poltrona. Mi assumo, come ho sempre fatto, le mie responsabilità e anche per loro conto, con grande dolore e rammarico per tutto quanto avrei voluto continuare a fare per la mia città, ho deciso di concludere il mandato prematuramente. Ritengo questa inutile litigiosità, che sa di vecchia politica e che tanto ho cercato di contrastare, di fatto, la vera causa della mia sofferta decisione.

Il mio è un atto di grande coraggio in quanto ritengo che non sia rispettoso nei confronti della città restare a lottare inutilmente tra le beghe politiche o presunte tali, che nulla hanno a che fare con il mio modo di intendere la politica e di operare per risolvere i problemi di Sulmona. Beghe che hanno di fatto minato e rallentato l’azione Amministrativa.

Voglio ringraziare i numerosi cittadini che mi hanno manifestato in questi anni e soprattutto in questi ultimi mesi il loro sostegno e tutti coloro che mi hanno incoraggiato a tenere duro e a non mollare, consapevoli delle numerose difficoltà e della complessa situazione in atto.

Sono stati per me la forza che mi ha consentito di guidare un’ Amministrazione concentrata sui problemi della comunità, in una faticosissima azione per far risalire la china ad una città martoriata da anni di instabilità, mal governo, dissidi e divisioni che hanno minato nel tempo anche il buon andamento della macchina amministrativa». Il Sindaco Annamaria Casini.

L'articolo Sulmona, il sindaco Casini si dimette sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Buon ferragosto da tutto IlCapoluogo

Ven, 10/08/2018 - 17:37

di Roberta Galeotti

Buone vacanze e buon Ferragosto cari lettori del Capoluogo! La redazione vi augura un sereno Ferragosto. Divertitevi e svagatevi, ma fatelo con giudizio e nel rispetto della natura.

Noi, dal canto nostro, per una settimana ci dedicheremo alle nostre famiglie, che tanto penalizziamo durante l’anno per la dedizione incondizionata con cui ci immoliamo al nostro amato giornale. Essere giornalisti di una testata online significa essere sul pezzo in tempo reale ogni giorno dell’anno, a qualunque ora del giorno e della notte, a discapito di tutto e di tutti. Lo sanno bene i nostri figli!

È stato un lungo anno, in cui vi abbiamo raccontato il cammino verso una nuova era politica, sotto il velo del post terremoto e l’ombra della crisi economica.

Siamo testimoni inconsapevoli di un momento di svolta storico dell’era moderna, il passaggio da un mondo analogico a quello digitale; dalla seconda repubblica alla repubblica 4.0 in cui si sono sbriciolati i grattacieli di cristallo di partiti e sindacati; la più grande crisi economica della storia dell’uomo si è portata via molti lavori ed i social ci legano e collegano in un vorticoso mondo globale. Quel mondo che va riscritto ogni giorno alla velocità della luce e che noi del Capoluogo, dal 2004, vi raccontiamo dall’Aquila e dall’Abruzzo.

L’Aquila 2009-2019. Ci avviamo a vivere il decimo anno dal nostro incubo. Uno spartiacque inesorabile tra un prima e un dopo, nella consapevolezza sempre più amara che Dopo nulla è stato più come Prima! Sarà la stanchezza accumulata, ma non riesco a salutarvi con molta effervescenza. Vi lascio con un sincero augurio per questo agosto, al momento così autunnale.

Lasciate che vi ringrazi per la fiducia e la stima che ci dimostrate ogni giorno così numerosi! Buon ferragosto dalla redazione del Capoluogo, il giornale online di L’Aquila e degli aquilani dal 4 febbraio 2004.

Roberta Galeotti
Fulgo Graziosi
Francesca Marchi
Arianna Tocchio
Natalfrancesco Litterio
Alessandra Prospero
Eleonora Falci
Claudia Giannone

Andrea Giallonardo
Special guest, Giovanni Baiocchetti

L'articolo Buon ferragosto da tutto IlCapoluogo sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

FdI, Lega da sola è un favore al M5S

Ven, 10/08/2018 - 16:38

Il coordinatore regionale di FdI-An avvisa la Lega: «Dove si è presentato diviso, il centrodestra ha quasi sempre perso».

«Le dichiarazioni del coordinatore Regionale della Lega, apparse sui social e su alcune testate giornalistiche circa la decisione della partito di Salvini di andare da solo alle prossime elezioni regionali, se confermate, rappresenterebbero un chiaro favore reso al Movimento Cinque Stelle». Così il coordinatore regionale di FdI-An, Etelwardo Sigismondi, che aggiunge: «Una scelta incomprensibile visto che in Abruzzo ci sono tutte le condizioni per l’elaborazione di un progetto di governo che possa portare il centrodestra alla guida della nostra regione. Le ultime elezioni hanno confermato, ancora una volta, che laddove il centrodestra si è presentato diviso ha quasi sempre perso e ciò dimostra che l’elettorato premia e vuole l’unità della coalizione. Ci auguriamo quindi che i dirigenti abruzzesi della Lega non intendano davvero consegnare l’Abruzzo al Movimento Cinque Stelle. Fratelli d’Italia ribadisce l’impegno a favorire il dialogo tra i partiti del centrodestra e le realtà civiche e questo per la costituzione di un’ampia coalizione che, ponendosi come alternativa sia al centrosinistra che ai cinquestelle, interpreti la voglia di buon governo e di cambiamento degli abruzzesi».

L'articolo FdI, Lega da sola è un favore al M5S sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Zelli alla Lega, pronti al dialogo

Ven, 10/08/2018 - 16:23

Dopo l’annuncio di Giuseppe Bellachioma, sulla corsa in solitaria alle prossime regionali, Zelli tende la mano: «Pronti al dialogo».

È durata poco la corsa in solitaria della Lega, iniziata con l’annuncio del coordinatore regionale, l’onorevole Giuseppe Bellachioma, che il partito di Salvini, in accordo con i vertici nazionali, andrà da solo alle prossime elezioni regionali. O meglio, con chi vorrà sostenere il progetto per il quale è già stato identificato il candidato governatore. Il leader di Azione Politica, Gianluca Zelli, infatti, commenta: «Della Lega abbiamo condiviso capacità, velocità di azione e schiettezza, così come alcuni percorsi. D’altro canto, gli accordi neanche troppo velati tra PD e Forza Italia, lasciano intendere quanto siano fluidi i confini delle idee e delle proposte per il territorio. Il nostro impegno, che collochiamo sempre all’interno dell’area di centrodestra, rimane invariato come negli ultimi due anni. Abbiamo lavorato per gli abruzzesi e continueremo a farlo. In quest’ottica, siamo pronti ad aprire un dialogo con le forze che come noi hanno a cuore questa terra. È arrivato il momento di assumere responsabilmente un ruolo di proposta attivo e per questo vogliamo dialogare su programmi efficaci, risolutivi e di respiro per l’Abruzzo».

L'articolo Zelli alla Lega, pronti al dialogo sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Pullman dei Parchi per collegamento con Roma

Ven, 10/08/2018 - 15:41

Nuovo Pullman dei Parchi, dal 13 agosto collegherà Roma con i Comuni del Parco nazionale d’Abruzzo.

Sarà il Pullman dei Parchi a collegare Roma con il Parco Nazionale d’Abruzzo. «La navetta bus che connetterà la capitale con i comuni del Parco – ha dichiarato il presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio – è la novità del rinnovato apporto che darà la società Sangritana nel trasposto su gomma per favorire il traffico commerciale ed anche quello dei tanti abruzzesi che dalle zone interne si recano a Roma».

Anche il consigliere delegato ai trasporti Maurizio Di Nicola ha espresso soddisfazione: «Sarà il vettore commerciale del trasporto abruzzese che sperimenterà il nuovo collegamento tra Roma e i comuni del Parco col nuovo marchio ‘Abruzzobus’. Un servizio, questo, utile per incrementare la presenza turistica dalla capitale verso l’Abruzzo non soltanto in questo primo periodo estivo ma con la volontà di stabilizzare la tratta anche nel prossimo inverno».

Infine l’amministratore della Sangritana Spa, Pasquale Di Nardo, non ha mancato di porre in evidenza come dalla società sia stata colta «una vera opportunità di mercato in grado di offrire a partire dal prossimo 13 agosto un’interessante attività sperimentale per poi cogliere anche l’auspicio di una conferma del servizio nel periodo invernale».

Il Pullman dei Parchi, le fermate.

Il Pullman dei Parchi partirà da Roma con uscita al casello autostradale di Celano con fermate a Pescina, Gioia dei Marsi, Pescasseroli, Opi, Villetta Barrea, Barrea, Alfedena, Castel di Sangro, Roccaraso, Rivisondoli e Pescocostanzo. La corsa, attiva dal prossimo lunedì 13 agosto, muoverà da Roma Tiburtina alle ore 7.30 con ritorno da Pescocostanzo alle 17. Il biglietto per il viaggio andata e ritorno costerà 20 euro.

L'articolo Pullman dei Parchi per collegamento con Roma sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

L’artigianato fa tappa a Lucoli

Ven, 10/08/2018 - 15:20

Appuntamento con l’artigianato a Vado Lucoli e Lucoli Alto con la grande varietà delle produzioni locali.

Domenica 12 agosto dalle ore 10,00 alle ore 20,00, la 12a edizione del Mercatino Artigianale di Metà Agosto nelle frazioni di Vado Lucoli e Lucoli Alto. Durante la manifestazione, dove saranno presenti artigiani della zona con i loro prodotti in legno, ceramica, cuoio, e piccoli gioielli, i gentili ospiti saranno allietati dal suono della banda, da giochi popolari e da stand gastronomici.

L’artigianato come prodotto di cultura, come testimonianza di un modo di essere, di lavorare e di “fare” oggetti legati a determinate localizzazioni geografiche e a precise tradizioni storiche.
In Abruzzo vi è sempre stata grande ricchezza e varietà di forme artigianali: dalla ceramica di tradizione aquilana e teramana ai lavori in pietra, legno, metalli, dalla tessitura, ai gioielli. Una ricchezza che ha portato talvolta all’indifferenza verso un patrimonio artistico che appare troppo abbondante e disponibile. Da questo disinteresse sono state comunque immuni alcune categorie: gli umili, in primo luogo, i contadini, i pastori, la gente di paese non ancora completamente dominata dal consumismo e dalla plastica che dell’artigianato sono sempre stati fruitori trovandovi gli oggetti d’uso necessari alla vita quotidiana; le persone colte, che hanno visto nell’artigianato la testimonianza e la continuità delle tradizioni di costume. Cultura, civiltà e arte; i turisti, infine, che nell’oggetto di artigianato non hanno mai cessato di materializzare ricordi, emozioni, atmosfere. L’artigianato di una regione o di un paese,  oltre che fatto culturale e artistico, costituisce una importante componente del turismo, un richiamo che si unisce alla bellezza della natura, ai patrimoni artistici, e culturali, ai fattori climatici e ambientali per attirare verso l’una o l’altra località.

L’Associazione Amici di San Michele, fondata nel 2003 grazie all’amore di un gruppo di “lucolani” (nativi e non) verso la chiesa di San Michele Arcangelo che domina le due piccole Frazioni di Lucoli, ha già organizzato undici edizioni del mercatino dell’artigianato, sospendendola solo nel  2009 anno del sisma.

L’iniziativa era volta a valorizzare le Frazioni di Vado Lucoli e Lucoli Alto , richiamando quasi come per una festa, gli abitanti delle altre 15 frazioni ed anche persone dalla vicina Città dell’Aquila. Ad oggi, ecco la nuova edizione del 2018 che sarà ricca della presenza di molti artigiani che hanno voluto accettare la sfida commerciale di metà agosto.

Non possiamo che essere contenti di questa iniziativa che oltre a richiamare presenze a Lucoli facilita l’incontro della Comunità locale e mantiene in vita quel filo sottile che ci lega agli antichi mestieri della Regione e del territorio.

L'articolo L’artigianato fa tappa a Lucoli sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Coppa del Colle, arriva lo speed down

Ven, 10/08/2018 - 14:30

Il 12 agosto a Collepietro (Aq), sull’Altopiano di Navelli, si terrà la VI Manifestazione delle Carrozze – Coppa del Colle.

L’Associazione Culturale Collepietro Friends in collaborazione con il Comune di Collepietro, il Team Quelli Delle Carrozze e il Patrocinio della Fondazione Carispaq, organizza la VI Manifestazione delle Carrozze – Coppa del Colle 2018, gara di speed down, che anche quest’anno farà parte del Campionato Interregionale Lazio Abruzzo e Campania.

Come di consueto i piloti si sfideranno lungo le strade del centro abitato, usando solo ed esclusivamente la forza di gravità in discesa dei loro mezzi.

La gara si articolerà su tre manche, alle ore 11,00 la prima di prova, dalle ore 15,00 la seconda e la terza cronometrate.

L'articolo Coppa del Colle, arriva lo speed down sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Univaq, riconoscimento a Roberto Bruno

Ven, 10/08/2018 - 14:13

Importante Riconoscimento dell’American Geophysical Union a Roberto Bruno, ex-Allievo dell’Università dell’Aquila originario di San Demetrio ne’ Vestini.

Il dr. Roberto Bruno, ricercatore all’Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, è risultato vincitore dello “Space Weather and Nonlinear Waves and Processes Prize”, importante riconoscimento che viene assegnato annualmente dall’American Geophysical Union. Il Premio verrà conferito al dr. Bruno in Dicembre a Washington nel corso del prossimo AGU Meeting.

Originario di San Demetrio ne’ Vestini, nato a Pescara, il dr. Roberto Bruno si è formato presso l’Università di L’Aquila come primo laureato del gruppo di Fisica dello Spazio che il prof. Umberto Villante aveva appena costituito attorno alla metà degli anni ‘70. Nell’ambito di tale gruppo partecipò attivamente all’analisi dei dati delle missioni interplanetarie Helios 1 ed Helios 2, in cui il gruppo aquilano era fortemente impegnato, conseguendo, con il prof. Villante, importanti risultati sulla struttura del campo magnetico interplanetario. Dopo un periodo trascorso presso il Goddard Space Flight Center della NASA, nell’ambito di una consolidata collaborazione con il gruppo aquilano, il dr. Bruno entrò a far parte dell’Istituto Nazionale di Astrofisica; in questa sede ha sviluppato, nel corso degli anni, importanti lavori sulla turbolenza del vento solare che gli hanno fruttato l’ambito riconoscimento. Attualmente il dr. Bruno, è impegnato nella realizzazione di strumentazione scientifica per il satellite Solar Orbiter, una nuova missione dell’European Space Agency dedicata alla fisica del Sole e dell’Eliosfera, che, a cinquanta anni dagli Helios, tornerà ad esplorare la corona solare. Il dr. Bruno mantiene una costante collaborazione con l’Università dell’Aquila: in particolare è membro del Consiglio Direttivo del Consorzio di Astrogeofisica e collabora spesso alle attività dell’International School of Space Science, strutture fondate e dirette dal prof. Villante. In occasione della celebrazione dei 50 anni della Fisica a L’Aquila, il dr. Bruno fu premiato come uno dei migliori studenti formatisi presso il Dipartimento di Scienze Fisiche e Chimiche.

L'articolo Univaq, riconoscimento a Roberto Bruno sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Regione, chiesto scioglimento del Consiglio

Ven, 10/08/2018 - 13:39

Il consigliere di Forza Italia, Mauro Febbo, scrive al presidente del Consiglio regionale: «Se ha ricevuto le dimissioni di D’Alfonso sciolga il Consiglio».

Lettera al presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio da parte del consigliere Mauro Febbo che scrive: «Siamo a chiederele formalmente se ha ricevuto le dimissioni volontarie del presidente della Giunta avvenute nella giornata di ieri» e nel caso «di provvedere tempestivamente e senza indugio a dichiarare lo scioglimento del Consiglio regionale».

Da verificare se la lettera di Febbo serva a ricordare al presidente Di Pangrazio i suoi doveri istituzionale o a verificare se le dimissioni annunciate ieri sono state effettivamente protocollate. Particolare non di poco conto nella battaglia sulla data per le prossime elezioni regionali.

L'articolo Regione, chiesto scioglimento del Consiglio sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Lucoli, Festa del Toro allo spiedo

Ven, 10/08/2018 - 11:55

A Lucoli torna il tradizionale Toro allo Spiedo accompagnato da arrosticini, pizze fritte, patatine e tanta musica.

Sabato 18 e Domenica 19 Agosto, presso il campo sportivo di Lucoli, località San Menna, la Proloco Lucoli promuove la ormai tradizionale Festa del Toro allo spiedo, giunta quest’anno all’ottava edizione.

Sabato 18 Agosto a partire dalle 20:00, mentre il Toro cuoce lentamente nel suo forno, si potranno gustare i “Pinnicchi”, un formato di pasta tipico di Lucoli, accompagnato da arrosticini, pizze fritte, patatine tanto altro ancora. Ad allietare la serata la musica del “Sud d’anima”, che ci proporranno musiche popolari e tipiche da tutto il mondo.

Domenica 19 dalle 20:00, si potrà finalmente degustare il toro allo spiedo, 500 chili di carne cotti lentamente alla brace e conditi da una ricetta segreta di erbe.

Durante la serata sarà possibile divertirsi e ballare con la musica dei “Ci Manna Rino”.

(foto toroallospiedo.it)

L'articolo Lucoli, Festa del Toro allo spiedo sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila