since 1927Feed aggregator / Sources / News sulla città (capoluogo.it)


Condividi contenuti
Updated: 1 settimana 16 ore fa

Il Passo Possibile, il Pensiero per Emma Buccini

Lun, 30/07/2018 - 18:42

Un pensiero di tutto il gruppo de Il Passo Possibile dedicato ad una sua componente:  Emma Buccini scomparsa oggi.

«I componenti tutti del movimento “Il Passo Possibile”  esprimono il loro più profondo dolore per la prematura  scomparsa di Emma Buccini. Ricordando le sue spiccate doti umane e professionali, ci stringiamo intorno alla famiglia, a suo marito e ai suoi figli.»

«La presenza di Emma Buccini è stata importante nel momento di costituzione e di formazione del movimento Il Passo Possibile. Non si potrà dimenticare l’apporto che la sua bravura e le sue capacità hanno dato al gruppo e al lavoro che si sta svolgendo. Emma Buccini sarà sempre presente nel pensiero dell’impegno che ci attende.»

L'articolo Il Passo Possibile, il Pensiero per Emma Buccini sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Donatella Di Pietrantonio contro il bullismo

Lun, 30/07/2018 - 17:15

“Pasquale, squaletto solidale” è il titolo della fiaba per ragazzi, che affronta il tema del bullismo, donata al Co.Re.Com Abruzzo dalla scrittrice Donatella Di Pietrantonio e che da settembre sarà consegnata gratuitamente a tutti gli alunni nelle scuole primarie.

Il progetto editoriale è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Pescara nella sede del Consiglio regionale e che anticipa l’evento in programma domani a Roseto, alle ore 18.30, nel Palazzo del mare, al quale parteciperà anche l’autrice.

All’incontro con la stampa hanno partecipato il Presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio, il Presidente del Co.Re.Com Abruzzo Filippo Lucci, il Commissario Agcom Antonio Martusciello e il Consigliere del Co.Re.Com Michela Ridolfi.

«Ogni fiaba suscita ricordi impalpabili – ha dichiarato il Presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio nel corso dell’incontro con la stampa – che ognuno di noi ha vissuto nella fanciullezza e che in questo racconto di Donatella Di Pietrantonio riprendono vigore e fantasia. Questo insegnamento porta nelle nostre scuole, nelle case e nelle famiglie un tema di grande attualità legato al comportamento invadente, negativo e perpetuato nel tempo, procurato dal bullismo. Il Consiglio regionale in questo senso plaude all’opera dell’ottima scrittrice Di Pietrantonio, oramai non più una sorpresa dopo il successo al Campiello 2017 con “L’Arminuta”. Saluto questa iniziativa del Co.Re.Com Abruzzo, attento a un fenomeno purtroppo dilagante, ma che porterà certamente ad un esito positivo con questo interessante e divulgativo volume rivolto alle nostre future generazioni.»

«È doveroso sottolineare il gesto dell’autrice che ha voluto donarci la sua opera inedita – ha sottolineato il Presidente del Co.Re.Com Filippo Lucci – con il quale si conferma l’attenzione e la sensibilità che Donatella Di Pietrantonio ha verso il mondo dei minori essendo anche una dentista pediatrica”. “In una società che produce e interpreta se stessa attraverso modelli di pseudo solidarietà – ha proseguito Lucci – e dove molti sembrano rassegnati al bullismo giovanile come indicatore estremo della deriva della nostra mente sociale, la fiaba rappresenta un momento di riflessione anche nei confronti del coraggio pedagogico dimostrato dalla mamma del protagonista che riesce a trasmettere al proprio piccolo la capacità di saper compiere delle scelte consapevoli che, in fondo alla storia, si rivelano feconde ed utili non solo a Pasquale ma anche agli altri “pesciolini”.»

«Nella fiaba – ha sottolineato Lucci – il paradigma della “buona” educazione si trasforma in un’efficace strumento di prevenzione all’isolamento ed alla diversità”.

Il Commissario Agcom Antonio Martusciello ha sottolineato che l’obiettivo di questo tipo di iniziativa definita come una vera e propria “best practice”, “non è inculcare nell’individuo contenuti e nozioni, ma, piuttosto, stimolare la capacità critica e l’empatia del soggetto. Un’attività complessa che sul piano operativo richiede sempre più importanti sinergie e scambi d’informazione, anche a livello istituzionale. Da un lato, vi è l’Autorità, che, nell’ambito delle evidenze fornite dall’istituito Osservatorio delle garanzie per i minori e dei diritti fondamentali della persona su Internet, ha ritenuto opportuno fornire un aggiornamento del “Libro Bianco Media e minori”. Dall’altro, si pone l’intervento del Co.Re.Com Abruzzo che, impegnato in azioni di prevenzione, ha redatto un vademecum sui temi del cyberbullismo e della web reputation. Oggi questo percorso si arricchisce del dono prezioso di Donatella Di Pietrantonio.»

«Nell’approfondire la bibliografia di Donatella Di Pietrantonio – ha infine dichiarato il Consigliere del Co.Re.Com Abruzzo, Michela Ridolfi – ho scoperto, con felice sorpresa, le favole inedite cui si faceva espresso riferimento. Immediatamente ho provato a contattarla per chiederle in dono una fiaba per il Co.Re.Com Abruzzo, a supporto delle attività legate alla mia delega sulla Tutela dei minori. La risposta positiva ed entusiasta non si è fatta attendere. Grazie a questo gesto di generosità tutti i bambini abruzzesi potranno apprezzare le gesta dello squaletto Pasquale. Un ringraziamento particolare al Presidente del Corecom Filippo Lucci, che ha creduto e sostenuto fermamente il mio progetto.»

L'articolo Donatella Di Pietrantonio contro il bullismo sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Pezzopane, Sopralluogo ponte e interrogazione

Lun, 30/07/2018 - 16:46

Giovenco, Sopralluogo al ponte ed interrogazione. Pezzzopane, con Regione impegnati a sbloccare situazione assurda.

La deputata Dem Stefania Pezzopane, si è recata sulla strada tra Pescasseroli e Bisegna, proprio per constatare direttamente la situazione.

«Ho parlato con amministratori e cittadini – ha dichiarato la parlamentare componente della Commissione Ambiente, Lavori pubblici ed infrastrutture della Camera dei Deputati -a Pescasseroli in occasione della mia presenza al Premio Benedetto Croce e sono subito andata a vedere la reale situazione. Domani depositerò una interrogazione parlamentare, perché la situazione è insostenibile.»

Il testo della interrogazione

“Premesso che la chiusura – per dissesto statico – del ponte lungo l’arteria che collega Pescasseroli a Bisegna, in provincia dell’Aquila, determina grave disagio ai residenti e ai visitatori sempre numerosi del territorio; l’area infatti ricade anche nel Parco nazionale d’Abruzzo. Si comprenderà quindi la difficoltà determinata dalla chiusura di un’arteria essenziale delle aree interne. Necessario considerare i danni alle strutture ricettive e alle attività collegate al turismo derivanti dalla difficoltà a raggiungere le aree nella stagione che maggiormente attira visitatori.

Tenuto conto che per l’anno 2018 la Regione Abruzzo assegna alla Provincia dell’Aquila un contributo per lavori infrastrutturali urgenti anche al al km 24+400 alla SP 17 del Parco Nazionale d’Abruzzo, in corrispondenza del ponte sul fiume Giovenco, ma che ad oggi nessun cantiere ha preso il via per la soluzione del problema;

Considerato che il comune di Bisegna per superare questa situazione di stallo si è anche reso persino disponibile ad effettuare i lavori; tenuto conto che con apposito emendamento del Partito Democratico il consiglio regionale ha assegnato ulteriori risorse; Considerato che la politica ha il dovere di tutelare persone e territori e che l’opera risulta essenziale per un territorio ad alta vocazione turistica e per i residenti di un pezzo di territorio ricadente nelle aree interne del Paese, Si chiede di sapere quali orientamenti il Governo intenda esprimere in riferimento a quanto esposto e, conseguentemente, quali iniziative voglia intraprendere, nell’ambito delle proprie competenze.” 

L'articolo Pezzopane, Sopralluogo ponte e interrogazione sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Tamponamento sulla ss260, 4 feriti

Lun, 30/07/2018 - 15:45

Tamponamento sulla SS 260, vicino al Cermone, coinvolto un intero nucleo famigliare.

È di quattro feriti il bilancio dell’incidente avvenuto nel primo pomeriggio sulla statale 260, in territorio di Pizzoli, all’altezza del centro commerciale Cermone. Una Fiat Sedici ha tamponato un camion. I quattro feriti, appartenenti allo stesso nucleo famigliare, viaggiavano a bordo della Fiat Sedici. Illesi il conducente del camion e il collega a bordo.

Tamponamento sulla ss260, intervento dell’elisoccorso.

Scattato l’allarme dato dagli altri automobilisti in transito, sul posto si sono tempestivamente portati i soccorsi: il 118, con due ambulanze ed elisoccorso, i vigili del fuoco dell’Aquila e i carabinieri. Presenti anche operatori dell’Anas.

I quattro feriti sono stati trasportati presso l’ospedale “San Salvatore” dell’Aquila,  i due uomini con l’ambulanza, mentre la donna e la bambina sono stati soccorsi in eliambulanza.

Il tratto di strada è stato temporaneamente chiuso per agevolare i soccorsi e i rilievi per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Il traffico è stato deviato all’interno del parcheggio del centro commerciale.

L'articolo Tamponamento sulla ss260, 4 feriti sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

L’Aquila piange Emma Buccini

Lun, 30/07/2018 - 15:19

L’Aquila piange Emma Buccini 38 anni, avvocato e istruttore direttivo amministrativo presso l’Ufficio Territoriale del Comune di Barisciano.

Alle ultime elezioni comunali si era candidata alle ultime elezioni con ‘Il Passo Possibile’, risultando tra le più votate.

Lascia due bimbi piccoli.

I funerali si terranno domani, martedì 31 luglio, alle 15:30 presso la Basilica di Collemaggio.

Al marito e alla famiglia le condoglianze della redazione.

L'articolo L’Aquila piange Emma Buccini sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Avezzano, la 1^ edizione di Miss Sorridi con Noi

Lun, 30/07/2018 - 14:51

Giovedì 2 Agosto la prima Miss Sorridi con Noi.

Manca pochissimo all’evento più atteso dell’estate marsicana: tra pochi giorni il pubblico conoscerà finalmente il nome della primissima Miss Sorridi con Noi, madrina d’eccezione del progetto solidale ideato e promosso dal fotoreporter marsicano Antonio Oddi.

La serata d’incoronazione prenderà vita nell’affascinante cornice del Parco di Villa Torlonia giovedì 2 agosto a partire dalle ore 21 nell’ambito della Settimana Marsicana, manifestazione di punta del territorio organizzata dalla Pro Loco di Avezzano.

Il progetto, quest’anno alla sua prima edizione, rappresenta una delle proposte più originali ed attraenti nel panorama culturale marsicano, poiché totalmente rivolto ad una tematica mai scontata ed attuale come la solidarietà, trattata in tutte le sue sfaccettature attraverso il tramite della spensieratezza, della bellezza e della sensibilità.

La prima Miss Sorridi con Noi, infatti, sarà impegnata per un anno in un vero e proprio tour del sorriso, per donare speranza ed allegria negli ospedali, nei centri per disabili, nelle case di riposo e nelle scuole, portando con sé una valigia piena di gioia e affetto.

La serata del 2 agosto avrà come presentatore d’eccezione un fuori classe della televisione, il noto giornalista Rai Paolo Notari, mentre nel corso della serata si alterneranno sul palco talentuosi performers che intratterranno il pubblico con spettacoli di danza, esibizioni canore, cabaret e tante altre soprese accattivanti.

Nel corso della manifestazione verrà inoltre consegnato dal Conapi L’Aquila un premio speciale a Lidia Macerola, una Super Nonna marsicana dalla personalità incandescente che allieterà i presenti con la sua straripante e gioiosa verve.

Tra le principali attrattive della serata targata Miss Sorridi con Noi, dunque, un ricco cartellone di eventi che per circa due ore accenderanno la calda serata avezzanese, trasformandola in una festa sotto le stelle.

Il programma dettagliato: – Esibizione del cantautore abruzzese Antonio Tagliaferro, in arte An To;
– Spettacolo degli allievi della scuola di ballo “Bailando” di Avezzano: sul palco si alterneranno il gruppo dei bambini e quello dei giovani ballerini;
– Incoronazione della prima reginetta del sorriso Miss Sorridi Con Noi;
– Premiazione di una super Nonna con una speciale targa-omaggio;
– Performance del cantante Simone Cocciglia;
– Spassoso show dell’artista Francesco Capodacqua, noto per la sua partecipazione ad Amici;
– Esibizione della cantante avezzanese Laura Fantauzzo;
– Targa ricordo alla Famiglia Lisciani per il piccolo Pietro, offerta da: Runners, Rotaract e VAS di Avezzano.
L’appuntamento è per giovedì prossimo 2 agosto a partire dalle ore 21, per vivere insieme una serata speciale nella meravigliosa cornice del Parco di Villa Torlonia ad Avezzano.

 

Nella foto il fotoreporter ideatore del progetto Antonio Oddi

L'articolo Avezzano, la 1^ edizione di Miss Sorridi con Noi sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Tagli FUS, Biondi scrive al ministro Cultura

Lun, 30/07/2018 - 14:20

Istituzioni Fus: sindaco scrive al ministro per la cultura Bonisoli. “Tagli saranno compensati con assestamento di bilancio”

«Facendomi portatore delle preoccupazioni delle istituzioni culturali aquilane questa mattina ho inviato una lettera al ministro per i Beni e le attività culturali Alberto Bonisoli chiedendo di avere la certezza che i tagli al Fondo unico per lo spettacolo saranno compensati non appena il ministero avrà provveduto al reperimento delle risorse così come mi è stato assicurato dal sottosegretario Mibac, Gianluca Vacca, e dal direttore  generale per lo spettacolo dal vivo, Onofrio Cutaia

Lo annuncia il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

«Già dalla giornata di venerdì, non appena sono stato sollecitato sull’argomento, mi sono attivato e gli interlocutori istituzionali, a cui ho inviato la missiva per conoscenza, hanno garantito che saranno reperiti ulteriori 10 milioni di euro  per compensare i tagli subìti dagli enti. Il percorso di rilancio socio economico di questo territorio non può prescindere dalla cultura – conclude il sindaco – Il sostegno nei confronti degli operatori di un settore così strategico da parte di questa amministrazione è costante, come testimoniano gli stanziamenti di una parte dei fondi ReStart, e saremo al loro fianco perché la loro attività non solo non subisca tagli, ma, anzi, possa essere ulteriormente valorizzata e sviluppata.»

L'articolo Tagli FUS, Biondi scrive al ministro Cultura sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Scuola, domanda per servizi di pre-interscuola

Lun, 30/07/2018 - 14:00

Scuola: avviso e modello di domanda per i servizi di pre-interscuola, trasporto e mensa per l’anno scolastico 2018-2019

È stato pubblicato l’avviso per consentire la presentazione delle domande per l’iscrizione ai servizi di trasporto scolastico e di pre e interscuola, nonché per la consegna dell’attestazione Isee per la riduzione delle tariffe per il servizio di mensa scolastica.

Lo rende noto l’ufficio per il Diritto allo studio. I servizi in questione sono relativi all’anno scolastico 2018-2019.

Le domande dovranno essere presentate entro venerdì 31 agosto mediante raccomandata con avviso di ricevimento, ovvero a mano allo Sportello unificato, situato al piano terra della sede comunale di Viale Aldo Moro n. 30, aperto dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle ore 12, ed il martedì e mercoledì anche dalle 15,30 alle 17,30.

Sono tenuti a presentare obbligatoriamente la domanda per l’accesso ai servizi in questione anche le famiglie degli alunni che hanno usufruito dei servizi stessi nel precedente anno scolastico 2017/2018.

L’ufficio per il Diritto allo studio precisa che possono accedere al servizio di trasporto scolastico, per il quale sono disponibili attualmente 800 posti, esclusivamente agli alunni residenti nel Comune dell’Aquila.

I servizi di pre e interscuola e di mensa scolastica sono invece accessibili anche agli utenti non residenti fermo restando che potranno usufruire della rideterminazione delle relative tariffe esclusivamente i residenti nel Comune dell’Aquila.

L’avviso e i modelli per la presentazione delle domande sono pubblicati sul sito internet istituzionale del Comune dell’Aquila www.comune.laquila.it, nella pagina Avviso della sezione Concorsi, Gare e Avvisi dell’area Amministrazione (indirizzo diretto http://www.comune.laquila.gov.it/index.php?id_oggetto=18&id_cat=0&id_doc=1616&id_sez_ori=56&template_ori=3&>p=1 ).

L'articolo Scuola, domanda per servizi di pre-interscuola sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Tagli alla Cultura, Tinari ‘Basta scippi’

Lun, 30/07/2018 - 13:45

Taglio dei fondi alle istituzioni culturali, il Presidente del Consiglio comunale Tinari: “Atto gravissimo, basta con gli scippi e le polemiche; quelle risorse devono tornare all’Aquila”.

“Profondo rammarico e indignazione” sono stati espressi dal Presidente del Consiglio comunale, Roberto Tinari, sul taglio di 400mila euro alle istituzioni culturali aquilane che aderiscono al Fus, il Fondo unico per lo spettacolo.

«Si tratta dell’ennesimo scippo a danno del Capoluogo di Regione – ha aggiunto Tinari – un’azione gravissima e ingiustificata, che rischia di compromettere in modo irreversibile l’esistenza stessa degli enti che rappresentano la storia e la cultura non solo della città e dell’Abruzzo, ma anche dell’intero Paese, come il Teatro Stabile d’Abruzzo, l’Istituzione Sinfonica Abruzzese, I Solisti Aquilani e la Società Aquilana dei Concerti Barattelli. Organizzazioni conosciute in tutto il mondo per gli spettacoli e i concerti di altissimo livello. La città non può aspettare e la pazienza ha un limite; è giunto il momento che ognuno si assuma le proprie responsabilità dando seguito concretamente alle dichiarazioni sui correttivi delle norme sulla ripartizione delle risorse del Fus.»

«Basta con gli scippi e le polemiche – ha concluso il Presidente del Consiglio comunale – quelle risorse devono tornare all’Aquila e per questo ci vuole una coesione di tutte le forze istituzionali e politiche, senza differenze di colore.»

L'articolo Tagli alla Cultura, Tinari ‘Basta scippi’ sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Barisciano in fiore, i premiati

Lun, 30/07/2018 - 12:06

di Francesca Marchi
Tra arte, tradizioni e vicoli rivestiti di fiori nella giornata di domenica si sono svolte le premiazioni di Barisciano in fiore.
La manifestazione, che nello scorso weekend ha ottenuto un successo di pubblico senza precedenti, ha ‘incoronato’ anche i vincitori delle competizioni.
(approfondisci:  Barisciano in fiore, festa in centro storico)
Il quadro, il vicolo e il giardino più bello.
Vincitori della sezione giardini:
1^  Antonio Damiani,
2^ Antonio Colicchia,
3^ Francesca Mingroni.
Vincitori sezione vicoli:
1^ Lia Scimia,
2^ Annamaria Maurizio,
3^ Antonella Maurizio
Fuori concorso
Teresa Castro, Maria Teresa Maurizio, Dananae Ancuta Madalina

Vincitori balconi:
1^ Daniela Del Cotto,
2^ Elisa Sinistoro,
3^ Teresa Paola Maurizio

Commissione estemporanea: Callisto Di Nardo, Arduini Sandro, Antonio Rauco, Mimmo Emanuele.

Il vincitore nella sezione mostre è il pittore Gianni Mastrantoni. Secondo classificato Antonio Civitarese, terzo Marco Gentile.
Premio giuria popolare a Manuele Damiani.

L'articolo Barisciano in fiore, i premiati sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

No a ratifica Ceta, Giunta approva delibera

Ven, 27/07/2018 - 17:08

No alla ratifica dell’accordo Ceta, Giunta comunale approva la delibera.

Bignotti: “Va rafforzata la nostra grande identità nel campo dell’agricoltura”

La Giunta comunale dell’Aquila ha approvato una delibera con la quale sollecita il Governo a non ratificare il “Ceta”, l’accordo tra l’Unione Europea e il Canada che prevede, tra l’altro, l’abbattimento dei dazi e in particolare una circolazione più libera dei prodotti agroalimentari.

Accordo che deve ancora essere ratificato da diversi Paesi dell’Ue, tra cui l’Italia.

«L’amministrazione attiva del Comune dell’Aquila ha chiesto con forza al Governo che ciò non accada – ha spiegato l’assessore all’Agricoltura, Francesco Cristiano Bignotti, che ha proposto il provvedimento varato dall’esecutivo – il nostro Ente, dunque, entra a pieno titolo nel dibattito nazionale che si sta sviluppando nelle ultime settimane su questa tematica.»

«Sono in corso approfondimenti sull’intero territorio nazionale ma al momento appare che il Ceta, a fronte di presunti benefici attesi, che sono quelli dell’abbattimento dei dazi doganali, pregiudica in modo significativo la competitività e l’identità del sistema agricolo nazionale – ha proseguito Bignotti – e soprattutto di quelli locali, che sono i più vulnerabili. È proprio quest’ultimo punto che ha destato una maggiore attenzione, considerando che anche il nostro territorio si fregia, tra le altre tipicità agroalimentari, del marchio Dop “Zafferano L’Aquila”, che è stato iscritto nel Registro delle Dop nel 2005.»

Secondo l’assessore Bignotti “va affermata con forza la nostra identità e la nostra storia, che nella fattispecie del riconoscimento della Dop, rappresenta il risultato di un percorso storico di oltre 500 anni di attenta e sapiente coltivazione, trattamento e confezionamento del prodotto, come dimostrano le fonti storiografiche, che citano l’arrivo dei primi commercianti di zafferano da Norimberga già nel 1441 e che attestano la sede permanente a L’Aquila di varie famiglie di tedeschi, segno di una qualità che si era già notevolmente affermata”.

«Non possiamo in alcun modo permettere la banalizzazione dei nostri prodotti agroalimentari e dei loro processi di produzione – ha concluso l’assessore Bignotti – ed è per questo che ci troveremo sempre in prima linea nella difesa dei prodotti non solo del nostro comune, ma di tutto l’Abruzzo Aquilano, visto che crediamo fermamente che questo può essere un settore cardine della ripartenza economica ed attrattore di un turismo colto, sapiente e remunerativo. Nei prossimi giorni sarà mia premura scrivere una lettera al Ministero dell’Agricoltura affinché continui a prendere coscienza del problema e possa anche avere contezza delle nostre peculiarità agroalimentari.»

L'articolo No a ratifica Ceta, Giunta approva delibera sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Ricostruzione, pubblicato il 33° elenco

Ven, 27/07/2018 - 16:49

Ricostruzione: pubblicato il 33° elenco.

30 milioni per il centro storico e le frazioni.

Sono cinquanta i provvedimenti, per circa 30 milioni di euro, contenuti nel trentatreesimo elenco dei progetti ammessi a contributo per la ricostruzione privata.

Lo annuncia il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

I provvedimenti riguardano il centro storico del capoluogo e diverse frazioni della città come Paganica, Roio, Camarda e Filetto.

L’elenco è pubblicato sul sito istituzionale del Comune, nella pagina “I contributi per la ricostruzione” della sezione “Ricostruzione” al seguente link: http://www.comune.laquila.gov.it/pagina41_i-contributi-per-la-ricostruzione.html

L'articolo Ricostruzione, pubblicato il 33° elenco sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Bonus e residenza, la replica di Rocci

Ven, 27/07/2018 - 16:37

Bando “Bonus economico” sempre più rispondente alle esigenze dell’utenza. «Stupisce che proprio un esponente della maggioranza di governo che ha amministrato la Città per ben 10 anni e sino al mese di giugno 2017, contesti una norma approvata dall’Amministrazione di cui ha fatto parte sino allo scorso anno».

È quanto precisa Luca Rocci, membro del Gruppo Consiliare di L’Aquila Futura, in riferimento alle critiche mosse dall’ex Consigliere Comunale del PD Gamal Bouchaib, in merito al requisito dell’anzianità di residenza a L’Aquila di sei mesi, prevista nel bando per l’assegnazione del Bonus Economico una tantum per il corrente esercizio, recentemente pubblicato.

«Ed infatti – prosegue Rocci – tale requisito minimo per l’accesso al beneficio, è stato introdotto proprio dall’Amministrazione Cialente, dal momento che con deliberazione del Consiglio Comunale n. 24 del 19 marzo 2015, è stato approvato il ‘Regolamento Comunale per la concessione di benefici economici “una tantum”, rivolti a nuclei familiari in estrema difficoltà’ che, all’art. 3 individua, quali destinatari degli interventi di sostegno economico, i cittadini italiani e/o comunitari residenti nel Comune dell’Aquila da almeno 6 mesi, o i cittadini extra-comunitari che siano in possesso del permesso di soggiorno di lunga durata, sempre residenti a L’Aquila da almeno sei mesi.»

«Quanto invece all’ipotizzato rischio di esclusione di alcuni potenziali beneficiari dell’intervento – specifica inoltre Rocci – è bene sottolineare che l’attuale maggioranza, che sin da subito ha voluto sottolineare, sempre nel pieno rispetto dei diritti degli utenti fragili, la priorità per i cittadini aquilani o comunque per chi dimostra di voler vivere stabilmente nella nostra Città, oltre a prevedere un incremento degli importi per nucleo familiare, ha inoltre aumentato la platea dei potenziali beneficiari del bonus economico straordinario, avendo infatti incrementato il limite reddituale ISEE di accesso dai 4 mila euro del precedente bando, ai 6 mila euro di quello attuale, estensione a seguito della quale gli uffici preposti stanno registrando un afflusso considerevole di domande da parte dell’utenza, con ciò certificando la bontà delle scelte dell’Amministrazione.»

«Pertanto – conclude Rocci – il Consigliere “uscente” farebbe bene a fare la morale alla sua stessa Ex maggioranza ed al Partito Democratico, che l’ha sostenuta per ben due mandati e che al momento e come tutti ormai sappiamo, è in fase di totale dissolvimento, anche all’interno del Consiglio Comunale dell’Aquila.»

L'articolo Bonus e residenza, la replica di Rocci sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Interruzione idrica martedì 31 luglio

Ven, 27/07/2018 - 16:18

Interruzione idrica martedì 31 luglio.

L’Ufficio Tecnico della Gran Sasso Acqua informa che, in relazione a lavori di modifiche sulle condotte a servizio della zona di San Sisto e Contrada Cianfarano del serbatoio in Loc. San Giuliano – L’Aquila, si renderà necessario operare l’interruzione dell’erogazione idrica, in fascia oraria diurna, nella giornata di Martedì 31 luglio 2018.

Per effetto dell’interruzione l’erogazione idrica verrà sospesa dalle ore 07:00 alle ore 18:00, salvo imprevisti, nelle seguenti zone :

Loc. Contrada Cianfarano – Via Colle Pretara – Via Campomizzi – Via Aldo Moro – Via Monte Matese – Via Monte Cagno – Via Delle Nocelle – Via San Franco D’Assergi – Via San Giuliano – Via Caprini – Via Madonna Fore – Via Della Fonte

Si invitano tutti gli utenti che non dispongono di impianto di riserva (autoclave) a dotarsi preventivamente di un’adeguata scorta.

L'articolo Interruzione idrica martedì 31 luglio sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Protezione Civile, avviso convenzioni triennali

Ven, 27/07/2018 - 16:06

Protezione Civile, Avviso per manifestazioni di interesse alla cooperazione nelle attività.

È stato pubblicato un avviso per l’acquisizione di manifestazioni di interesse da parte delle organizzazioni di volontariato di protezione civile, ai fini della stipula di convenzioni, che avranno durata triennale, per la cooperazione nelle relative attività comunali.

Lo rende noto l’assessore con delega alla Protezione civile Emanuele Imprudente.

«Rispetto alle convenzioni precedentemente stipulate – ha dichiarato l’assessore – verranno introdotte delle novità. In particolare sono stati aggiunti servizi relativi all’impiego di ambulanze, squadre sanitarie e unità cinofile. L’obiettivo è quello di ampliare e potenziare la risposta, sia in riferimento alla gestione delle emergenze, sia in relazione a eventi di rilevante impatto territoriale, rendendo la pianificazione delle azioni più efficace ed efficiente in una materia di primaria importanza, quale quella della sicurezza e della mitigazione del rischio. L’apporto delle organizzazioni di volontariato nelle attività di protezione civile – ha concluso Imprudente – riveste una particolare importanza per l’amministrazione comunale e, pertanto, un sentito ringraziamento va a quanti forniscono la loro preziosa collaborazione.»

Il testo completo dell’avviso, contenente tutte le informazioni e le tempistiche di presentazione delle domande, è pubblicato sul sito del Comune dell’Aquila, all’indirizzo www.comune.laquila.it, nella pagina “Concorsi, gare e avvisi” dell’area Amministrazione, raggiungibile dal link riportato in basso.

L'articolo Protezione Civile, avviso convenzioni triennali sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Azione Universitaria su tasse, obbligo di legge

Ven, 27/07/2018 - 15:56

I rappresentanti di Azione Universitaria replicano alle accuse dell’UDU: «Abbiamo votato a favore dell’adeguamento alla norma nazionale, non a favore della norma stessa».

«In seguito alla votazione del Cda scorso e ai “ruggiti” mediatici di associazioni paraleghiste e sindacali, prendiamo atto di come all’interno della rappresentanza universitaria ci sia così tanta cattiva fede, o peggio ancora, immensa ignoranza da parte di persone che hanno dei ruoli fondamentali sia dentro l’Università che fuori». Così i rappresentanti di Azione Universitaria, che contrattaccano dopo la nota dell’UDU: «Non è obbligatorio che tutti conoscano le leggi imposte dal MIUR ma per parlarne quanto meno andrebbero lette, in città questo non accade. Infatti le associazioni Eolo e Udu, mosse da ignoranza e (scarsa) furbizia in questi giorni stanno facendo terrorismo psicologico tra gli studenti dell’Università dell’Aquila. Dal canto nostro noi di Azione Universitaria siamo certi che alla base del rilancio dell’Ateneo aquilano sia necessario amarlo e rispettarlo, con questi atti i nostri colleghi si sono dimostrati nemici della città e dell’Università degli Studi dell’Aquila. Per questi motivi noi non faremo sconti nel dimostrare quanta falsità sono disposti a mandare in giro pur di aver un ritorno in termini elettorali, ahinoi la vicenda assume toni grotteschi».

Aumento tasse, la posizione di Azione Universitaria.

«Nella legge 232 del 11 dicembre 2016, nel comma 258 viene spiegato chiaramente come gli atenei italiani statali, debbano fissare il COA (contributo onnicomprensivo annuo) ad una soglia minima di 200 euro per ogni fascia di reddito. Considerato che il nostro Ateneo non si è attivato per conformarsi al sopracitato comma per i contributi tasse dell’anno accademico 2017/2018, è parso opportuno al Consiglio di Amministrazione adeguarsi a tale legge per l’anno accademico 2018/2019. Votare contro un tale provvedimento significa di fatto votare contro il rispetto della legge. La sede e le modalità opportune per protestare su una legge, emanata tra l’altro da un governo di sinistra, non sono sicuramente quelle portate avanti dalle associazioni Udu e Eolo. […] La posizione espressa in CdA da Azione Universitaria è stata a favore dell’adeguamento alla norma nazionale, non a favore della norma stessa.  Per aiutare tutti a capire cosa comporta questa votazione vi invitiamo a visionare la guida tasse dell’anno accademico 2017/2018 e la prossima guida tasse e, per gli irriducibili, a confrontarla con quella degli altri Atenei, in particolare quelli regionali. Se i rappresentanti delle altre liste hanno bisogno di chiarimenti in merito, Azione Universitaria è disponibile ad un confronto, se vogliono solo infangare ulteriormente questo Ateneo noi risponderemo come sempre, con i fatti».

L'articolo Azione Universitaria su tasse, obbligo di legge sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Dopo di noi, proroga al 31 agosto

Ven, 27/07/2018 - 15:47

“Dopo di noi”, prorogati al 31 agosto i termini per l’accesso ai fondi.

Il settore Politiche per il benessere della persona rende noto che sono stati prorogati al 31 agosto i termini per presentare la domanda per l’accesso ai fondi in favore delle persone con disabilità grave, prive del sostegno familiare, in base alla cosiddetta legge “Dopo di noi”.

L’avviso del differimento, con un link che riporta al bando principale per la presentazione della richiesta, è pubblicato nella pagina Avvisi della sezione Concorsi, Gare e Avvisi dell’area Amministrazione del sito internet del Comune, a questo indirizzo.

 

L'articolo Dopo di noi, proroga al 31 agosto sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Saccocce a ciammarica e niente calcio

Ven, 27/07/2018 - 15:22

Quelli che una volta dicevano che L’Aquila avrebbe perso anche con l’Oratoriana adesso saranno contenti.

L’Aquila calcio è sparita completamente e se un qualche nuovo principio avrà, sarà nei campetti di periferia a giocare magari con il San Gregorio che per lei sarebbe già un grande onore.

L’Aquila calcio è sparita perché non ha mai avuto una dirigenza degna di questo nome e, quando ci ha provato con qualche dirigente di rilievo, guarda caso si è trattato sempre di imprenditori che l’hanno sfruttata fino all’estremo e che quando il limone era spremuto hanno lasciato il campo ad altri. Per anni abbiamo sfiorato la serie superiore, anche la B, ma dopo un girone esaltante d’ andata, al ritorno siamo precipitati nell’abisso: e la ragione era molto semplice, la serie superiore sarebbe costata troppo e non conveniva ai presidenti di turno.

Una volta l’ex e giovanissimo assessore comunale allo sport Giampaolo Arduini cercò di mettere insieme un po’ di “magnati” aquilani per ridare la gestione dell’Aquila calcio alla Città: Riunioni su riunioni.

Io ero all’Ufficio stampa del comune e vi partecipai. Alla riunione conclusiva, Arduini fece passare un foglio bianco tra le mani degli imprenditori per mettere nero su bianco.

Quindici imprenditori messi insieme non arrivarono ad un totale di dieci milioni. Contemporaneamente gli imprendiori pescaresi avevano messo a disposizione della squadra della loro città dieci miliardi.

L’Aquila fallisce perché gli imprenditori aquilani hanno le tasche a ciammarica.

I soldi li prendono ma non li cacciano e in questi tempi della ricostruzione post-sismica di soldi ne hanno presi anche troppi.

Siamo gente piccola, meschina noi dell’Aquila. Non riusciamo ad avere e a gestire una squadra di Calcio di infima serie, e pretendiamo di gestire ed essere un Capoluogo di Regione.

Per essere un Capoluogo di regione il blasone non basta. Ci vuole un cuore grande e noi non l’abbiamo e forse non l’abbiamo mai avuto.

Una squadra di calcio non ci merita. Ne riparleremo forse quando saremo cresciuti come città, come territorio, come Capoluogo. Ma il problema è proprio questo: riusciremo a crescere?

L'articolo Saccocce a ciammarica e niente calcio sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Tossicodipendenze 2.0, il libro di Massimo Persia

Ven, 27/07/2018 - 15:02

Massimo Persia, ginecologo e tossicologo giunge a L’Aquila da Roma per presentare il suo libro “Tossicodipendenze 2.0”.

Il frutto di 30 anni di attività nei servizi delle dipendenze patologiche (tossicodipendenza, alcolismo) racchiuse nel libro del dottor Persia edito da Marco Petrini.

Massimo Persia ha un legame con l’Abruzzo: ha radici abruzzesi poiché suo padre era originario della valle del Vomano e studiò negli anni ’84-’88 all’Università dell’Aquila, al San Salvatore per la specializzazione in Ostetricia e Ginecologia con il prof. Vincenzo Pozzi e il Prof Cattaneo di Pavia, il Prof. Francesco Cappa, e il Prof. Mazzarella, tutti nomi eccellenti della Scuola autonoma di Ostetricia e Ginecologia dell’Aquila.

Decise poi di intraprendere la Specializzazione in Tossicologia medica a Firenze con il professor Mannaioni.

«Ero interessato alla gravidanza tossicomanigena, al neonato affetto da HIV, HCV. All’epoca in pochi erano interessati all’argomento.» racconta Massimo Persia.

«La Tossicologia è sempre stata la “Cenerentola” della medicina dei servizi e specialistica. Ho avuto un’intuizione non da sottostimare: all’epoca non avevo competitor.»

A chi si rivolge il libro?

«Il libro si rivolge a tutti gli operatori dei servizi delle medicine delle dipendenze patologiche. Può essere utile anche per i medici tirocinanti, specializzandi e gli studenti di medicina.»

Paleotossicomanie e Neotossicomanie

La distinzione venne fatta anni fa dal prof. Mannaioni della scuola di specializzazione Tossicologia di Firenze.

La Paleotossicomania riguarda le vecchie tossicomanie: ad esempio l’alcolismo, la dipendenza da cannbinoidi.

A tal riguardo non sono d’accordo sulla distinzione tra droghe leggere e droghe pesanti. Chi usa e abusa di sostanze stupefacenti provoca a se stesso danni a livello cerebrale, cardiaco e renale. Un uso continuativo di droghe leggere è comunque molto nocivo per il nostro organismo.

Le Neotossicomanie includono le nuove tossicomanie tra cui la ludopatia, la dipendenza da droghe sintetiche e droghe da stupro.

 

Accertamenti tossicologici

Alcuni lavori sono particolarmente pericolosi per sé e per gli altri: chi guida autobus, chi porta il muletto, i pompieri, i tassisti, i camionisti, etc.

Le aziende, in base al decreto Giovanardi, possono sottoporre random queste persone a dei controlli tossicologici

I lavoratori possono essere sottoposti a controlli di primo e di secondo livello. Se i controlli risultano positivi i lavoratori possono essere sospesi per diversi mesi fino al controllo successivo. Se i controlli successivi risultano nuovamente positivi, il lavoratore rischia di perdere il lavoro.

Sono responsabili i SERT per territorio di competenza.

 

 Centro Studi Europeo Hermes

Il dottor Massimo Persia è Past Present del Centro Studi Europeo Hermes, un’associazione culturale che pone la ricerca scientifica strettamente correlata alle imprese al primo posto.

Nel dicembre 2017 è stata anche fondata l’Università privata connessa al Centro Studi, un’università neonata ma che già lavora in tal senso per creare un’impostazione diversa universitaria.

L'articolo Tossicodipendenze 2.0, il libro di Massimo Persia sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Bike Day, interdizioni sulla statale 17 bis

Ven, 27/07/2018 - 14:56

La statale 17 bis – tra Fonte Cerreto e Campo Imperatore – sarà chiusa al traffico per il Gran Sasso Bike Day 2018 che si terrà il 29 luglio.

In occasione del Gran Sasso Bike Day 2018 che si terrà il 29 luglio, la strada SS 17 bis nel Tratto Fonte Cerreto (AQ) – Albergo di Campo Imperatore sarà chiusa al traffico veicolare dalle ore 8 alle ore 13. Lo annuncia Alessandro Celi, presidente Asd Bike99, citando la relativa ordinanza prefettizia.

L'articolo Bike Day, interdizioni sulla statale 17 bis sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila