since 1927Feed aggregator / Sources / News sulla città (capoluogo.it)


Condividi contenuti
Updated: 5 ore 3 min fa

Sicurezza stradale, L’Aquila Ponte Sicuro

Mer, 02/05/2018 - 18:51

Operazione “Ponte Sicuro”: dall’Adriatico al Tirreno l’asse della sicurezza stradale passa per L’Aquila.

Il “ponte” del 1° maggio ha visto la Sezione Polizia Stradale dell’Aquila vigilare sulla sicurezza degli automobilisti sulla direttrice Adriatico-Tirreno A/24 e A/25, anche con l’attivazione di specifici servizi mirati alla verifica delle condizione psicofisiche dei conducenti, con l’impiego di “precursori” ed etilometri e la presenza di personale medico dell’Ufficio Sanitario della Questura dell’Aquila.

Dal 28 aprile al 1° maggio 2018, nel corso di una articolata serie di controlli, sono stati sottoposti a verifica 502 conducenti, 420 dei quali sottoposti a “screening” teso ad accertare l’eventuale guida sotto l’influenza di sostanze alcooliche o stupefacenti.

Le infrazioni complessivamente contestate sono state 195, 17 delle quali per guida in stato di ebbrezza, 19 per mancato utilizzo della cintura di sicurezza, 13 per eccesso di velocità o velocità non commisurata alle condizioni di luogo e di tempo e 4 per l’uso del telefonino durante la guida.

Le patenti di guida complessivamente ritirate sono state 17, con 317 punti decurtati, 4 i fermi amministrativi e 6 i sequestri operati.

Le persone denunciate a piede libero sono state 9.

Durante l’Operazione “Ponte Sicuro” sono stati assistiti e soccorsi 41 automobilisti, anche rilevando 17 incidenti stradali, 5 dei quali con feriti.

L’attività di controllo, coordinata e diretta dal Dirigente della Polizia Stradale di L’Aquila, Paolo Cestra, che ricopre anche la carica di Presidente di TISPOL, il Network Europeo delle Polizie Stradali, si prefigge lo scopo di contribuire fattivamente al raggiungimento dell’obiettivo della riduzione del 50% degli incidenti stradali entro il 2020, come richiesto dall’Unione Europea a ciascuno Stato membro, garantendo specifici assi di sicurezza sulle direttrici di grande viabilità del Paese.

La direttrice Adriatico/Tirreno, che attraverso il Gran Sasso e la provincia dell’Aquila, conduce alla Capitale, costituisce fondamentale asse viario sul quale anche nel corso delle prossime settimane e nei mesi primaverili si concentrerà l’attenzione e l’attività di prevenzione e controllo della Specialità Polizia Stradale.

L'articolo Sicurezza stradale, L’Aquila Ponte Sicuro sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Salute Mentale, attivato sportello d’ascolto

Mer, 02/05/2018 - 18:27

L’associazione “Percorsi”, nella sede di L’Aquila, in Via Saragat-casa dell’associazionismo, ha attivato uno sportello di ascolto che ha l’obiettivo di:

ACCOGLIERE chiunque abbia problematiche più o meno importanti correlate alla salute mentale

ASCOLTARE familiari, amici, conoscenti e persone che percepiscono un disagio e hanno bisogno di un dialogo

ORIENTARE verso percorsi già attivi sul territorio e dove necessario attivarne altri più idonei

L’Associazione Regionale dei Familiari per la tutela della Salute Mentale “Percorsi” si costituisce con l’intento di superare l’isolamento delle persone con problemi di Salute Mentale e delle loro famiglie.

Lo sportello di ascolto si propone di favorire la conoscenza tra familiari che condividono lo stesso problema organizzando gruppi di aiuto – muto aiuto, affrontando insieme i disagi connessi alla patologia dei propri congiunti.

Inoltre verranno svolte dall’associazione, con un servizio di segretariato sociale, funzioni di ascolto, informazione, consulenza professionale e orientamento, per rispondere alle numerose richieste di aiuto provenienti dal territorio. C

Un impegno fattivo per il rafforzamento e la costituzione di reti di sostegno sociale alle persone affette da patologie mentali.

Infine l’associazione “Percorsi” studia e mette in atto strategie adeguate per assicurare un futuro sereno e dignitoso alle persone con problemi di Salute Mentale, soprattutto pensando al momento in cui resteranno prive del supporto familiare. Raccoglie documenti e normative sulla salute Mentale istituendosi come “Centro di Informazione e Documenti sulla Salute Mentale” aperto a tutta la cittadinanza.

L'articolo Salute Mentale, attivato sportello d’ascolto sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Avezzano, un rimpasto non basta

Mer, 02/05/2018 - 08:46

Prosegue il confronto tra il sindaco Gabriele De Angelis e le forze politiche della nuova maggioranza alla ricerca di un equilibrio stabile.

Non è bastato il rimpasto di Giunta con l’ingresso di esponenti leghisti e dell’Udc a dare stabilità alla nuova maggioranza determinata dalla sentenza del Consiglio di Stato sull’anatra zoppa. Dopo il primo rimpasto, infatti, malumori dal mondo civico – che non hanno apprezzato la “svolta a destra” dell’amministrazione – stanno costringendo il primo cittadino di Avezzano ad un’ulteriore rimodulazione delle deleghe.

Avezzano, Consiglio saltato e nuovo rimpasto all’orizzonte per il sindaco De Angelis.

Superato lo scoglio politico relativo al coinvolgimento nell’amministrazione delle forze di Lega e Udc, il prossimo passo per il sindaco Gabriele De Angelis sarà quello volto a calmare le acque sul fronte civico, in agitazione dopo il primo rimpasto. Il nuovo accordo dovrebbe prevedere l’ingresso in Giunta di due esponenti degli “scontenti”, ma occorrerà il sacrificio da parte di qualcuno. Insomma, situazione delicata per il sindaco De Angelis, alle prese con delicati equilibri interni da risolvere prima dell’estate. Se in un primo momento il sindaco aveva rimandato a luglio ogni discussione su un nuovo rimpasto, infatti, i malumori provenienti dal mondo civico hanno costretto lo stesso primo cittadino ad affrettare i tempi. Un segnale importante, in questo senso, è arrivato durante l’ultimo Consiglio comunale, saltato per mancanza del numero legale. «C’erano degli argomenti importanti in discussione, – ha sottolineato il sindaco per l’occasione – avevo fatto un appello al senso di responsabilità, cercando di lasciare da parte qualche malinteso politico a favore della città. Pensavo che l’appello sarebbe stato raccolto, ma così non è stato. C’è amarezza da parte di tutti noi, perché oggi doveva essere un momento importante di confronto, così non è stato e ci dispiace».

L'articolo Avezzano, un rimpasto non basta sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Tempo instabile, peggioramento dalla serata

Mer, 02/05/2018 - 06:37

Annuvolamenti diffusi nelle prossime ore ma previsto marcato peggioramento giovedì.

Sulla nostra penisola la pressione è in diminuzione a causa della formazione di un minimo depressionario sul Canale di Sicilia, in approfondimento e in risalita verso il Tirreno centrale tra stasera e la giornata di giovedì, una situazione che favorirà un marcato peggioramento delle condizioni atmosferiche anche sulla nostra regione con venti di scirocco in intensificazione e precipitazioni diffuse a partire dalla mattinata di giovedì. Nelle prossime ore il maltempo interesserà la Sardegna, il settore tirrenico settentrionali e le regioni settentrionali, mentre annuvolamenti interesseranno anche la nostra regione dove, nel corso del pomeriggio, non si escludono rovesci, specie sulle zone interne e montuose, in sconfinamento verso le zone collinari, in temporanea attenuazione in serata e in nottata. Maltempo che si intensificherà nella giornata di giovedì con forti venti di scirocco, moto ondoso in aumento con mareggiate e precipitazioni in intensificazione un po’ su tutto il territorio regionale, in particolar modo sul settore centro-orientale e lungo la fascia costiera. Nella giornata di venerdì la nostra penisola continuerà ad essere interessata dalla presenza della figura depressionaria che, tuttavia, tenderà a spostarsi verso la Sardegna, favorendo occasionali schiarite sulla nostra regione in un contesto di marcata instabilità; nella giornata di sabato saranno possibili ampie schiarite, mentre nel pomeriggio assisteremo allo sviluppo di temporali sulle zone montuose in estensione verso il settore occidentale. Nella giornata di domenica, se la situazione non cambierà rispetto a quanto annunciato dagli ultimi aggiornamenti, torneranno nubi e precipitazioni anche sul settore orientale e costiero: vedremo.

Sulla nostra regione si prevedono condizioni generali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con possibili schiarite nel corso della giornata, mentre nel pomeriggio saranno possibili annuvolamenti consistenti sulle zone interne e montuose, localmente associati a rovesci, in temporanea attenuazione in serata-nottata. Dalle prime ore della giornata di giovedì assisteremo ad un moderato peggioramento delle condizioni atmosferiche con nuvolosità in ulteriore intensificazione associata a rovesci diffusi, localmente a carattere temporalesco, più frequenti sul settore centro-orientale e lungo la fascia costiera con venti di scirocco in intensificazione e possibili mareggiate associate.

Temperature: Generalmente stazionarie o in lieve diminuzione nei valori massimi.
Venti: Deboli dai quadranti orientali con occasionali rinforzi lungo la fascia costiera. Dalle prime ore della giornata di giovedì tenderanno a provenire dai quadranti sud-orientali rinforzando.
Mare: Inizialmente poco mosso con moto ondoso in aumento nel corso della giornata. Dalle prime ore della giornata di giovedì è previsto un ulteriore deciso aumento del moto ondoso con probabili mareggiate, attenzione.

(Giovanni De Palma – abruzzometeo.org) 

 

L'articolo Tempo instabile, peggioramento dalla serata sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Destinazione L’Aquila, pieno di turisti in città

Mar, 01/05/2018 - 18:29

I turisti, a volte, ritornano a L’Aquila. Nel lungo ponte del primo maggio c’è stata una risposta positiva in termini di presenze. Gli eventi hanno regalato agli aquilani una normalità che si vede solo nelle occasioni.

Dal Castello alla villa Comunale è un via vai di gente. Lungo il corso e sotto i portici percorribili sembrano essere tornate le storiche “vasche”, almeno per oggi.
L’Aquila regina delle giornate di festa, quando gli eventi invitano a ripercorrere le vie del centro.
Tra amarcord e quotidianità ecco che la città si fa bella: i banchi degli ambulanti che richiamano il mercato che ha fatto storia, gli studenti che si fanno animatori al parco del Castello per intrattenere i bambini, musica, convegni e spettacoli, ma soprattutto la gente.

L’Aquila sarà la città dei due mercati

In piazza Duomo 30 espositori in occasione della Festa dell’Ambulante organizzata dalla Fiva Confcommercio: arrivano da L’Aquila, Teramo e Avezzano.

Il Capoluogo intervista il presidente Fiva Alberto Capretti (vedi video): “L’Aquila sarà la città dei due mercati. Le cose sono cambiate molto in questi nove anni e si ha bisogno di due punti di riferimento per soddisfare le nuove esigenze”.

[in attesa dello Street Food e del Mercato Europeo: Piazza Duomo, un assaggio di mercato]

Gemellaggio italo-tedesco nel nome di Celestino

Tra i turisti spicca all’occhio la delegazione tedesca “scortata” da Floro Panti del Movimento Celestiniano.
Consolidare l’amicizia e avviare ulteriori scambi culturali e turistici tra Italia e Germania, questi gli obiettivi del sodalizio che vede confrontarsi i territori di Oybin, in Germania, con i suoi monasteri medievali, e L’Aquila città celestiniana.
La delegazione tedesca tributerà un omaggio alle vittime del sisma del 2009, all’interno della cappella della Memoria nella
chiesa delle Anime Sante che a breve sarà riaperta ai fedeli.

Il LoMaggio fest organizzato dall’associazione di promozione sociale ‘Immagina’ con la partecipazione attiva di molte realtà attive sul territorio: Arci, Abitare Insieme, CSVAQ, Comunità XXIV Luglio, Fraterna Tau, Movimento Celestiniano, Locomotiva, Bibliobus AQ, OIPA, UGL, CGIL, Aquilasmus, Rosso D’Aquila, ha movimentato la città per due giorni.

 

L'articolo Destinazione L’Aquila, pieno di turisti in città sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Nubi e probabili piogge dalla tarda mattinata

Lun, 30/04/2018 - 21:47

Nubi in aumento martedì 1 Maggio, probabile fase di maltempo da mercoledì sera-giovedì.

In arrivo un corpo nuvoloso proveniente dal Mediterraneo occidentale che, nella giornata di domani martedì 1 Maggio, favorirà annuvolamenti diffusi anche sulla nostra regione, dove non si escludono occasionali precipitazioni a partire dalla tarda mattinata, inizialmente più probabili sulla Marsica e sull’alto aquilano, mentre nel primo pomeriggio le precipitazioni, generalmente di debole intensità, potranno estendersi anche verso il teramano e il pescarese, interessando soprattutto le zone pedemontane e collinari. In serata-nottata è prevista una graduale ma temporanea attenuazione della nuvolosità in attesa di un deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche previsto a partire dalla serata di mercoledì e, ancor più, nella giornata di giovedì, a causa della formazione di un minimo depressionario sui nostri mari occidentali, in approfondimento, giovedì, sulle regioni centro-meridionali. Di conseguenza, alla base dei dati attuali, si prospetta una probabile fase di maltempo, dalla serata di mercoledì e nella giornata di giovedì, anche sulla nostra regione con precipitazioni in intensificazione, localmente a carattere temporalesco, accompagnati da venti di scirocco e grecale in rinforzo. Nella giornata di giovedì, inoltre, saranno possibili piogge diffuse, intense e persistenti su gran parte del settore orientale e lungo la fascia costiera con temperature in generale diminuzione.

(Giovanni De Palma – abruzzometeo.org) 

 

L'articolo Nubi e probabili piogge dalla tarda mattinata sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Aiutateci a trovare Geppo

Lun, 30/04/2018 - 18:05

Era scomparso agli inizi di Aprile da Gignano. Ora Geppo è stato avvistato in zona via Vascapenta.

L’appello disperato della padrona ai residenti della zona per un aiuto nel ritrovarlo.

Geppo ha perso il pelo sul corpo ma non sulla testa e sotto il mento la peluria è di colore bianco.

Per chi dovesse ritrovarlo il numero da contattare è 3388083668 (Annalisa).

Ci sarà una ricompensa per chi riporta a casa Geppo.

 

* DilloAlCapoluogo: Wapp 3926758413 o via mail a [email protected]

L'articolo Aiutateci a trovare Geppo sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Imprudente, certe situazioni destano perplessità

Lun, 30/04/2018 - 17:49

Imprudente, cimiteri di Preturo: certe situazioni destano perplessità.

«Un paio di giorni fa, è stata diffusa una nota – corredata di foto – riguardante lo stato di degrado del cimitero di Preturo; in un’immagine, in particolare, era presente un sacchetto con delle ossa all’interno.»

«Non riesco a comprendere come mai la diffusione di nota e foto sia avvenuta a giorni di distanza dalla risoluzione del problema: il sacchetto era stato rimosso e si è sporto denuncia, affinché vengano effettuate le verifiche del caso anche sulla natura delle ossa in esso contenute; l’area cimiteriale interessata era stata ripulita.»

Sull’invio e diffusione postuma del materiale ai media, l’assessore Imprudente prosegue:

«Altrettanto era accaduto alcuni giorni prima per il cimitero di Santi di Preturo: anche in quel caso, la segnalazione di degrado è stata inoltrata ai quattro venti e da accertamenti in corso sembrerebbero essere entrate delle mucche incustodite. Peraltro, va sottolineato che una delle foto, che avrebbero dovuto acclarare la situazione di abbandono del cimitero di Preturo, riguarda in realtà il cimitero di Roio, dove pure sono in corso i relativi interventi.»

«Non posso negare che certe situazioni facciano sorgere delle perplessità.»

«Non dico che la situazione nei cimiteri del territorio comunale sia perfetta; c’è molto da fare soprattutto perché nei 10 anni precedenti si è fatto poco o nulla. Ma francamente non riesco comprendere le ragioni per cui ex post siano denunciati dei disagi, quando questi sono stati affrontati e risolti. Peraltro con documentazione – in questo caso, con delle foto – non pertinenti rispetto al problema sollevato.»

«Quanto alla segnalazione odierna sugli accessi abusivi delle auto nel cimitero monumentale dell’Aquila, si tratta certamente di un fatto gravissimo.»

«Predisporremo immediatamente degli interventi per impedire che certi fenomeni inqualificabili non abbiano a ripetersi, regolamentando l’accesso con i mezzi all’interno della struttura a beneficio di chi ha veramente necessità.»

L'articolo Imprudente, certe situazioni destano perplessità sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Martino, Civiche sì ma fino in fondo

Lun, 30/04/2018 - 17:20

«Martino alle riunioni delle civiche, l’ascolto non diventi sordità quando si farà il nome del candidato alla presidenza».

Queste le parole di Gianfranco Giuliante, coordinatore regionale dei dipartimenti con Lega- Noi con Salvini.

«Dopo le manifestazioni che si sono tenute a Pescara e in provincia dell’Aquila delle Civiche per l’Abruzzo siamo piacevolmente sorpresi dell’attenzione che l’onorevole Antonio Martino ha voluto riservare alla manifestazione tenutasi a Sulmona.»

Si era già potuto constatare che, nell’incontro a Sulmona per Civiche per l’Abruzzo, era cresciuta l’attenzione politica del centrodestra: erano infatti presenti Fabrizio Di Stefano, Giulio Sottanelli e Antonio Martino. L’onorevole Martino Si era dichiarato a fianco del civismo abruzzese, garantendo ai movimenti civici un “forte ascolto per riportare la Regione al centrodestra”.

«L’ascolto delle realtà civiche – prosegue Giuliante – che ormai da mesi si stanno organizzando in Abruzzo è un dato positivo per tutti i partiti che vorranno contribuire alla vittoria del centro destra delle prossime regionali.

«L’unico auspicio – conclude – è che l’ascolto di oggi non diventi la sordità di domani quando le civiche indicheranno il nome del candidato presidente.»

 

L'articolo Martino, Civiche sì ma fino in fondo sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Rugby, L’Aquila al 4° posto tra gli applausi

Lun, 30/04/2018 - 16:22

L’Aquila Rugby Club si congeda dal campionato sotto gli applausi del Fattori.

Esce tra gli applausi dell’affollato Fattori L’Aquila Rugby Club, che chiude la stagione con una sconfitta nella poule promozione 1 di Serie A. Ad avere la meglio all’Aquila è l’Accademia federale “Ivan Francescato”, che si impone 20-36 (0-5) dopo una buona partita giocata da entrambe le parti.

Resta positiva la stagione dei neroverdi, che iniziata tra mille difficoltà ha raggiunto a dicembre la poule promozione, giocandosi il resto del campionato nel girone delle migliori della serie cadetta nazionale, terminando al quarto posto.

Il match inizia a viso aperto, con entrambe le squadre decise a guadagnare terreno: L’Aquila soffre le penetrazioni dei tre quarti avversari, ma risponde con raggruppamenti efficaci. Due mete dell’Accademia, cui risponde la meta del pack neroverde con Alberto Grassi, portano il punteggio sul 7-12 al quarto d’ora. I neroverdi spingono sull’acceleratore e terminano il primo tempo in attacco, realizzando una bella meta all’ala con Andrea Ciofani. La prima frazione di gioco termina 15-17.

Nella ripresa, complice anche una rosa aquilana corta e arrivata stanca a fine stagione, esce fuori la maggior fisicità dell’Accademia, che annovera le giovani promesse del rugby italiano. Dopo soli quattro minuti gli ospiti allungano con la seconda meta personale di Alessandro Fusco, cui segue la trasformazione di Filippo Di Marco, aquilano doc maturato tra i seniores proprio con L’Aquila Rugby Club, nella quale ha militato fino alla scorsa stagione. Sul 15-24 ci pensa capitan Carlo Cerasoli, con un’altra meta di mischia, a riportare i suoi sotto il break, ma nel finale diversi errori palla in mano degli aquilani e due belle mete del neoentrato Mattia Giovannini – ottima la prestazione del giovane tre quarti – fissano il punteggio finale sul 20-36.

«Voglio ringraziare innanzitutto lo staff, Pierpaolo Rotilio, Concetta Milanese, Federica Aielli e Luigi Di Ruscio – sottolinea il direttore tecnico neroverde Vincenzo Troiani – hanno fatto un ottimo lavoro, permettendomi di lavorare con serenità ed efficacia. Ringrazio questi ragazzi, che da questa stagione hanno imparato la parola resilienza, hanno resistito oltre il limite fisico possibile, e sicuramente ritornerà loro utile per le stagioni future. Grazie, ovviamente, ai tifosi che ci hanno seguito per tutta la stagione. Ora la palla passa alla parte politica, perché la parte tecnica ha fatto il suo percorso sin dall’inizio in una situazione difficile. Sono convinto che solo l’unione delle forze potrà dare inizio al nuovo percorso del rugby in città. Al Fattori solo qualche giorno fa sono arrivati in 6 mila, è la testimonianza del fatto che nuove vitalità possono portare nuovi orizzonti e obiettivi.»

«Abbiamo fatto il possibile, cercato di fare l’impossibile, ci siamo anche organizzati per i miracoli ma più di questo non siamo riusciti a fare – le parole dell’allenatore neroverde Pierpaolo Rotilio dopo il match – Credo onestamente che la squadra abbia dato tutto quello che si poteva dare, alla città e al rugby. La città, in tante occasioni, ha restituito l’entusiasmo e le emozioni che ha ricevuto. Ringrazio tutti per la fiducia e per le belle emozioni in campo e fuori. Ora, se si vuole davvero crescere e riportare il rugby aquilano ai livelli che merita, la palla passa alla società e alla città.»

_____

L’Aquila, stadio “Tommaso Fattori” – domenica 29 aprile, ore 15:30
Campionato nazionale di Serie A – Poule promozione, girone 1 / X giornata

L’AQUILA RUGBY CLUB v ACCADEMIA FEDERALE “IVAN FRANCESCATO” 20-36 (15-17)

Marcatori: p.t. 8′ m. Fusco tr. Di Marco (0-7); 11′ m. Crisantemo (0-12); 16′ m. Grassi tr. Palmisano (7-12); 24′ m. Bonanni (7-17); 30′ cp Palmisano (10-17); 34′ m. Ciofani (15-17); s.t. 49′ m. Fusco tr. Di Marco (15-24); 58′ m. Cerasoli (20-24); 62′ m. Giovannini tr. Di Marco (20-31); 80′ m. Giovannini (20-36).

L’AQUILA RUGBY CLUB: Palmisano; Ciofani (50′ Pupi), Sansone, Angelini, Rettaglia G.; Viacava, Speranza; Cerasoli, Troiani (3′ Barducci), Ponzi; Basha (43′ Tinari), Grassi; Rossi (70′ Ciaglia), Fusco, Grant.

A disposizione non entrati: Rettagliata N., Vaschi, Angelozzi P.

All.: Troiani / Rotilio

ACCADEMIA FEDERALE “IVAN FRANCESCATO”: Hayes (38′ Bientinesi); Fusco (54′ Zaridze), Mazza (54′ Giovannini), Crisantemo (60′ Costantinescu), Forcucci; Di Marco, Piva; Ruggeri, Benchea, Oghittu; Blessano (50′ Butturini), Stoian; Nocera (45′ Franceschetto), Bonanni (54′ Mancini Parri), Gemma (50′ Mariottini).

All.: Moretti / Raineri

Arbitro: Salierno (Napoli)
Cartellini: 30′ giallo Piva (Accademia)
Calciatori: Di Marco (Accademia) 3/6; Palmisano (L’Aquila) 2/4; Bientinesi (Accademia) 0/1
Punti conquistati in classifica: L’Aquila Rugby Club 0; Accademia F. “I. Francescato” 5.
Note: giornata nuvolosa, terreno in buone condizioni, spettatori 400 ca.

L'articolo Rugby, L’Aquila al 4° posto tra gli applausi sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

L’Aquila, Primo Maggio al lavoro

Lun, 30/04/2018 - 15:58

Domani aperti il Globo e i due supermercati Carrefour. Questi ultimi con una grande contraddizione in più, resteranno aperti a L’Aquila e in Italia mentre in Francia e negli altri Paesi europei resteranno quasi tutti chiusi.

«Le liberalizzazioni selvagge di Bersani e Monti sono state un autentico fallimento – le aperture di centri e gallerie commerciali 365 giorni l’anno, anche con aperture H 24, hanno segnato lo svuotamento dei centri storici e non hanno portato i risultati promessi e attesi (maggiori consumi e maggiore occupazione).»

A dichiararlo Maurizio Panepucci, Segretario Provinciale Cisal Terziario.

«Non hanno creato nuovi posti di lavoro ma hanno generato solo una diversa gestione del costo del lavoro, con una netta e drastica riduzione del costo del lavoro diretto attraverso interventi forzati nei confronti dei lavoratori storici con contratti a tempo indeterminato, necessari per creare lo spazio necessario per sviluppare contratti interinali, lavori terziarizzati, lavori a chiamata e sempre rigorosamente precari e mal pagati.»

«I lavoratori italiani da troppo tempo godono di minori diritti rispetto ai lavoratori europei – prosegue Panepucci -, da troppo tempo ormai si ha la certezza di poter fare in Italia quello che non è concesso in altri paesi.»

«Dietro alle aperture nei giorni festivi e del 1 Maggio c’è solo il peggioramento della qualità della vita dei lavoratori, c’è solo meno tempo per le famiglie e per i figli, c’è solo una retribuzione non commisurata all’impegno e ai sacrifici e c’è solo la volontà delle aziende di precarizzare e mal pagare sempre più il lavoro.»

«Le aperture domenicali e festive sono una opportunità per i clienti ma devono essere una opportunità anche per i lavoratori, le aperture aggiuntive devono generare nuovi posti di lavoro reali e continuativi e non devono essere gestite con una diversa distribuzione oraria dei lavoratori indeterminati attraverso riposi compensativi.»

Panepucci auspica di poter ripristinare prima possibile una concertazione a livello di enti locali e che spetti a Regione e Comune stabilire il calendario di aperture.

Secondo la Cisal L’Aquila avrebbe l’assoluta necessità di una nuova politica commerciale indispensabile per la rinascita del centro storico e indispensabile per le altre attività commerciali e artigianali.

«Ci attiveremo per sostenere la proposta di legge che prevede che su dodici giorni festivi all’anno sei debbano essere di chiusura e le date dovrebbero venire contrattate fra le associazioni e i Comuni, garantendo l’apertura del 25% degli esercizi commerciali a rotazione (in modo da garantire il servizio ai consumatori); ci attiveremo affinché si adotti per i lavoratori il criterio di volontarietà e una maggiore retribuzione per i giorni festivi rispetto alle “semplici” domeniche.»

«Il 1 maggio deve essere la festa dei lavoratori e non la giornata dei ricatti.» conclude Panepucci.

L'articolo L’Aquila, Primo Maggio al lavoro sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Rai L’Aquila, Liris e Biondi contattano i vertici

Lun, 30/04/2018 - 15:36

“Già contattati vertici Rai per risolvere problema connessione veloce sede aquilana”.

“Sul problema del ripristino della rete ultraveloce della sede aquilana della Rai abbiamo interessato sia esponenti del cda sia i vertici nazionali dell’azienda che, ci è stato assicurato, si impegneranno a trovare in tempi rapidissimi la soluzione”.

Lo dichiarano, in una nota congiunta, il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e il vice sindaco, Guido Quintino Liris in relazione al rischio di depotenziamento della redazione del capoluogo della Rai.

«Invece di fare comunicati stampa per cercare visibilità mediatica ci siamo attivati senza troppo clamore non appena ci è stato segnalata la questione – dichiarano -. È paradossale che nella città dove verrà sperimentata la tecnologia 5G e che verrà interamente cablata con la fibra ottica l’azienda pubblica che garantisce un servizio di informazione di altissima qualità, sostenuta anche con i soldi del canone di contribuenti abruzzesi e aquilani, abbia deciso di non mantenere il collegamento ultra veloce che garantisce un rapido invio dei servizi e un’alta qualità delle immagini.»

«Siamo certi che il problema verrà risolto – concludono sindaco e vice sindaco – così come riteniamo che sarebbe opportuna una sede più decorosa quale quartier generale del servizio pubblico nel capoluogo, dove l’organico è ridotto all’osso rispetto al carico di lavoro che viene prodotto. Temi che saranno al centro di un incontro con responsabili Rai che pianificheremo nei prossimi giorni.»

L'articolo Rai L’Aquila, Liris e Biondi contattano i vertici sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Auguri Alice!

Lun, 30/04/2018 - 15:19

Auguri Alice per i tuoi 19 anni!

Con tutto il nostro AMORE, buon compleanno Ambra, Jacopo, Emiliano e mamma!

Rimani sempre così: la nostra meraviglia!

 

 

Per la rubrica #capoauguri: Whatsapp 3926758413 o via mail a [email protected]

L'articolo Auguri Alice! sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Rai, sede dell’Aquila depotenziata e isolata

Lun, 30/04/2018 - 14:28

Sede Rai L’Aquila depotenziata tecnologicamente e isolata rispetto a Pescara.

A denunciare lo stato di cose è la deputata del Pd Stefania Pezzopane che sta depositando una interrogazione urgente al governo.

«Sta accadendo una cosa gravissima nella sede Rai Abruzzo dell’Aquila.»

«Chiedo al ministro di intervenire presso i vertici romani della Rai. Sono probabilmente scelte tecnologiche, ma hanno conseguenze molto gravi sulla efficienza della informazione pubblica in Abruzzo – prosegue Pezzopane -. Fino a circa un anno fa e comunque fino a quando veniva utilizzato il montaggio analogico, la sede godeva di una linea dati appena sufficiente alle esigenze. Poi con la digitalizzazione in AVID del montaggio e con l’ampliamento del progetto EVA, anche a L’Aquila , nell’aprile dello scorso anno è stata messa in servizio una linea in fibra ottica a 100Mbs.»

«Modifiche sostanziali all’impianto di sede per connettere tutte le macchine al nuovo sistema dati non sono state fatte se non quelle di allacciare tutte le utenze presenti dal router del 20 Mbs a quello della fibra ottica. Il tutto funzionava perfettamente, e permetteva anche a L’Aquila di trasmettere o ricevere immagini in HD dalla sede principale di Pescara e da tutto il sistema RAI come in una normale sede italiana. Il 7 dicembre 2017 è stata attivata una nuova linea dati su doppino telefonico a 20Mbs.»

 

Il distacco dalla fibra

«Giovedì 24 aprile è stata messa in servizio allacciandoci tutte le utenze sotto descritte distaccandole dalla fibra, ma non tutte son tornate funzionanti. Il problema principale è il mancato collegamento VMOVER per la TV e quello NETIA per la radio con il conseguente isolamento del distaccamento aquilano dalla sede principale di Pescara e con tutto il sistema RAI. Così diventa impossibile riversare i servizi prodotti e anche ricevere immagini dalle teche e/o da altre sedi.»

«Con il vecchio ponte radio ancora analogico – spiega la deputata aquilana – vengono trasferiti a Pescara i servizi montati a L’Aquila, ma con scadente qualità di immagine e audio. Insomma, per trasferire ora un servizio audio/video di un minuto verso la sede principale occorrerebbero due ore e mezzo contro un minuto e mezzo di prima. Siamo al paradosso.»

«La sede dell’Aquila va potenziata, in questi anni abbiamo fatto sforzi enormi e battaglie importanti. Incomprensibile ed inaccettabile questa scelta che produce sugli operatori della sede un evidente danno sull’efficienza e l’efficacia del loro operato. Chiedo al Ministro di intervenire presso i vertici Rai.»

L'articolo Rai, sede dell’Aquila depotenziata e isolata sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Gole di San Venanzio, chiusura fino a luglio

Lun, 30/04/2018 - 13:57

La viabilità sulla Strada S.S. 5 – Gole San Venanzio sarà interdetta da Maggio a Luglio.

Dopo il periodo ferragostano vi sarà una verifica per concordare l’avanzamento dei lavori.

Lo rende noto il Presidente del Comitato Pro Valle SubequanaBerardino Musti.

«Oggi nel Comune di Molina Aterno si è svolto un incontro al quale hanno partecipato: l’Anas, l’impresa Tenaglia, il sindaco di Molina Aterno, Luigi Fasciani, il vice sindaco di Molina Aterno, Giovanni Carlucci, il vice sindaco di Castelvecchio Subequo, Armando Frittella e il Comitato Pro Valle Subequana da me rappresentato. Durante l’incontro si è discusso sui lavori da attuarsi per portare a termine la galleria paramassi e della riparazione della condotta idrica che da circa un anno, a causa della rottura nella prima fase lavorativa, non rifornisce l’Eremo di San Venanzio.»

«Abbiamo ribadito che non saranno tollerati disguidi e ritardi come quelli registrati nella prima fase lavorativa – prosegue Musti -; condizione questa particolarmente rilevante per il prosieguo dell’opera. Non sarà tollerata una forza lavoro carente durante le fasi lavorative e le modalità della chiusura della strada dovranno essere concordate. Si dovrà rispettare rigorosamente quanto sarà pattuito. Con determinazione abbiamo ribadito che i cittadini subequani sapranno sopportare i disagi dovuti alla finalizzazione dell’opera ma non potranno più accettare ulteriori aggravi oltre a quanto sarà concordato.»

«L’Anas e l’impresa hanno ribadito che per terminare l’opera le fasi lavorative che dovranno essere attuate sono abbastanza complesse e richiedono un certo lasso di tempo, circa cinque mesi per terminare l’opera. Recependo le nostre considerazioni si sono impegnati a rispettare le nostre condizioni.»

La strada sarà chiusa a partire dal 07 maggio 2018 fino alla riapertura, prevista per il giorno 27 luglio 2018.

L'articolo Gole di San Venanzio, chiusura fino a luglio sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Aeroporto d’Abruzzo, Paolini nuovo Presidente

Lun, 30/04/2018 - 13:29

Enrico Paolini è stato nominato Presidente dell’aeroporto d’Abruzzo.

Lo rende noto Saga che specifica che la nomina è stata approvata all’unanimità nel corso dell’assemblea dei soci convocata presso l’aeroporto d’Abruzzo e presieduta dal presidente uscente Nicola Mattoscio.

Nel ruolo di Presidente subentra nell’avvicendamento Enrico Paolini, originario dell’Aquila.

Paolini ha rivestito ruoli apicali nell’amministrazione pubblica essendo stato vice presidente della giunta regionale Del Turco ed assessore al Turismo.

Nicola Mattoscio, presidente della società di gestione dello scalo pescarese da gennaio 2015 a maggio 2018, lascia le redini dell’aeroporto d’Abruzzo dopo tre anni di mandato.

L’Assemblea degli Azionisti ha espresso unanime apprezzamento per il lavoro svolto dagli amministratori alla guida della società e ha ribadito l’intenzione di assicurare il proprio sostegno ai piani di rilancio dello scalo finalizzati principalmente alla realizzazione di maggiori efficienze produttive e strutturali, come previsto dal Master Plan per i lavori di ammodernamento dell’aerostazione.

Sono stati previsti investimenti importanti per lo sviluppo delle infrastrutture aeroportuali (allungamento della pista di volo), migliorare ulteriormente l’accessibilità dello scalo realizzando una fermata ferroviaria e un tunnel che condurrà dalla fermata all’aeroporto, accrescere e sviluppare i diversi servizi offerti agli utenti aeroportuali garantendo al contempo più elevati standard di sicurezza e qualità.

L’Assemblea degli Azionisti oltre al Presidente Paolini, ha nominato con mandato fino all’Assemblea di approvazione del bilancio di esercizio al 31-12-2020 , i 4 restanti membri del nuovo Consiglio di Amministrazione:

 

  • Antonella Bosco
  • Evelina D’Avolio
  • Emilio Schirato
  • Stefano Menozzi

 

Mauro Febbo: “Mai programmato finora un rilancio dello scalo aeroportuale regionale”.

 

«Alla Saga va in scena un’operazione squisitamente politica con la quale vengono assegnate poltrone seguendo una logica da Prima Repubblica inserendo veri e propri funzionari di partito».

Questo il commento del Consigliere regionale di Forza Italia Mauro Febbo che sottolinea quanto segue: «D’Alfonso ha bloccato di fatto la crescita dell’ente più strategico della Regione Abruzzo, ha gestito la SAGA come fosse un circolo privato per amici del Partito Democratico dove in quattro anni si sono succedute ben tre consigli d’amministrazioni con varie nomine e dimissioni senza mai pianificare e programmare una vera e propria operazione di sviluppo e di rilancio dello scalo aeroportuale regionale. D’Alfonso – ricorda Febbo – all’inizio della sua legislatura, nel gennaio 2015, aveva lanciato per la SAGA un Consiglio d’Amministrazione tecnico e di alto profilo con Mattoscio Presidente ed invece abbiamo assistito lentamente a una vera e propria fuga dei suoi componenti con numerose dimissioni come ad esempio quella dell’imprenditore Valentino Sciotti, del vice presidente Antonello Ricci e del comandante ex pilota Emidio Isidoro. Oggi è in atto un vero e proprio ritorno al passato con la nomina a presidente di un riconoscibile funzionari di partito come Enrico Paolini, ex vice presidente e assessore al turismo della giunta Del Turco, e Antonella Bosco ex presidente della commissione sanità sempre della giunta regionale Del Turco decaduta per inchieste giudiziari e clamorosi arresti.»

«D’Alfonso cerca di far passare Paolini come scelta di alto profilo quando altro non è che una figura di partito provenienti dalla vecchia sinistra, con zero competenze nel settore turistico e aeroportuale. Storiche figure di partito ben riconoscibili come lo sono la Pezzopane,  Aimola o Verticelli. Quindi nessuna rivoluzione alla SAGA, nessun rilancio, nessuna strategia ma solo una infornata di uomini di fiducia riconducibili alla logica partitica che non hanno nessuna esperienza di turismo. Ricordo come Paolini, da assessore regionale, era semplicemente coordinatore degli assessori regionali al turismo visto che in quel periodo l’Abruzzo era stata scelta per ricoprire quel ruolo. Come del resto altre Regioni rivestivano a rotazione il ruolo di coordinamento per altre deleghe.»

«La verità è ben diversa da quella che ci vuol far credere il Presidente D’Alfonso. Dopo quattro anni di centrosinistra – conclude Febbo –   per l’aeroporto d’Abruzzo siamo tornati alle nomine partitiche mentre lo scalo aeroportuale più importante d’Abruzzo è ancora privo di una strategia vera e credibile di rilancio e di sviluppo. D’altronde dovremmo ricordare questo governo regionale anche per aver privato una Regione come l’Abruzzo di un assessorato strategico e importante come quello alle Politiche del turismo.»

L'articolo Aeroporto d’Abruzzo, Paolini nuovo Presidente sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Giornata Calcio giovanile, la 27^ edizione

Sab, 28/04/2018 - 17:25

Si disputerà martedì 1 maggio la ventisettesima edizione della Giornata del Calcio Giovanile regionale 2018, organizzata dal Comitato Regionale Abruzzo della Figc, dal coordinamento regionale del Sgs e dalla delegazione provinciale L’Aquila.

L’evento vedrà coinvolti centinaia di bambini impegnati in rappresentanza delle società appartenenti alle delegazioni dell’Aquila, Pescara, Chieti, Teramo, Avezzano, Vasto e Lanciano.

Il ricco programma prevede dopo l’accreditamento delle società alle 9.30, attività ludico sportiva fino alle 12.30, il pranzo dalle 13 presso il piazzale di Collemaggio, dalle 15 la sfilata delle società fino allo stadio Gran Sasso “Italo Acconcia” in località Acqusanta dove alle 15.30 ci saranno i saluti delle autorità presenti.

Dalle 16.45 fine attività e giochi.

Tre le categorie coinvolte, Pulcini (presso stadio di Acquasanta), Primi calci (prato davanti Basilica di Collemaggio) e Piccoli amici (campo di Fossa).

Di seguito le società che hanno aderito all’iniziativa.

Delegazione dell’Aquila: Amiternina Scoppito, Valle Aterno Fossa, Il Moro Pagananica aquilana, L’Aquila Soccer, Nerostellati 1910, Real L’Aquila, Virtus Pratola.

Delegazione di Pescara: Atletico Montesilvano, Barbarini, Cantera Adriatica, Curi Pescara, D’Annunzio marina, Delfini Biancazzurri, Il Delfino Flacco Porto, Fater Angelini Abruzzo, Gladius, Lettese, Manoppello Arabona, Olimpia Montesilvano, Pro Tirino, Torre Calcio, Verlengia.

Delegazione di Teramo: Cologna, Montorio 88, Mosciano, Piccoli Giallorossi, Pineto calcio, Sant’Omero palmense, Sport Village. Delegazion di Chieti: Es Chieti C5, Ripa 2007, River Chieti 65, Sambuceto calcio.

Delegazione di Avezzano: Piana del Fucino. Delegazione di Vasto Bacigalupo. Delegazione di Lanciano: Fossacesia, Lanciano 1920, Lupi Marini, Val Di Sangro, Valle Aventino, Virtus Lanciano, Virtus Ortona.

L'articolo Giornata Calcio giovanile, la 27^ edizione sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Atletica, Domani Campionati Regionali FISDIR

Sab, 28/04/2018 - 17:04

L’Aquila ospita per il secondo anno i Campionati Regionali FISDIR riservati agli atleti con disabilità intellettivo e relazionale, organizzati dall’atletica L’Aquila presso l’impianto di atletica leggera “Isaia Di Cesare”.

Domenica 29 aprile presso il Campo di atletica leggera Isaia Di Cesare dell’Aquila, organizzati dall’Atletica L’Aquila, si svolgeranno i Campionati Regionali Individuali FISDIR (Federazione Italiana Sport Paralimpici degli Intellettivo Relazionali.

La FISDIR è la Federazione Sportiva Paralimpica cui il CIP (Comitato Italiano Paralimpico) ha demandato la gestione, l’organizzazione e lo sviluppo dell’attività sportiva per gli atleti con disabilità intellettiva e relazionale.

Si tratta dell’ultimo evento in programma all’interno della Primavera dell’Atletica a Murata Gigotti che si svolge in collaborazione con la Proloco di Coppito.

La partecipazione al Campionato Regionale di atletica è riservata agli atleti con disabilità intellettiva e relazionale agonisti TF 20 e TF 21 e promozionali.

Le società che hanno regolarizzato le iscrizioni sono oltre all’Atletica L’Aquila che parteciperà con tredici atleti della propria squadra paralimpica del progetto Atleticamenteinsieme, sono l’ Ass. Polisportiva Chieti, l’ASD Accademia Bianca Pescara e l’ASD Parco Riseis Pescara.

Dal 2014 l’Atletica L’Aquila ha iniziato l’attività di atletica leggera per ragazzi con disabilità intellettiva e relazionale e dal 2016 è affiliata alla FISDIR area promozionale, seguendo i programmi della federazione e prendendo parte ai campionati regionali e nazionali.

Lo scorso anno il sodalizio aquilano ha conquistato sette titoli regionali individuali e due di squadra, cinque medaglie d’argento e due di bronzo, quest’anno si cercherà di incrementare il medagliere tenendo in considerazione che si tratta anche della prima gara in pista, importante, dopo la preparazione invernale svolta in palestra dall’intera squadra e in vista dei Campionati Italiani area Promozionale ed Agonistica, che si svolgeranno dal 24 al 27 maggio prossimo a Firenze presso lo Stadio Luigi Ridolfi e dove l’Atletica L’Aquila parteciperà con dieci atleti paralimpici, nove impegnati nel settore promozionale e uno nel settore agonistico.

Il programma gare messo a punto dall’area tecnica regionale FISDIR prevede gare di corsa piana (velocità, marcia, stasffette) e gare di salti e lanci (disco, giavellotto, peso).

L’ Atletica L’Aquila è il secondo anno consecutivo che organizza i Campionati Regionali FISDIR di atletica leggera, oltre ai partner e ai molti volontari che si sono attivati per preparare gli atleti ed organizzare l’evento, saranno presenti anche gli studenti dell’Università degli Studi dell’Aquila – corso di laurea in Scienze Motorie, coordinati dalla Prof.ssa Maria Giulia Vinciguerra, e che stanno svolgendo un tirocinio a scelta con L’Atletica L’Aquila, che riguarda proprio l’attività sportiva paralimpica nella disabilità intellettivo e relazionale e gli studenti dell’alternanza scuola-lavoro dell’Istituto Superiore “A.Bafile” dell’Aquila.

Ritrovo per le società sportive ore 8,45 e inizio gare ore 8,55. Ingresso libero.

L'articolo Atletica, Domani Campionati Regionali FISDIR sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

Comune, Cosimati riconfermata Presidente

Sab, 28/04/2018 - 16:26

Iride Cosimati è stata riconfermata la presidente del consiglio comunale di Avezzano.

«A seguito del dibattito politico nato dalle vicende che il nostro Comune per la prima volta si è trovato ad affrontare con la cosiddetta ‘Anatra Zoppa’, trovo normale che ci siano state delle insoddisfazioni e anche delle incomprensioni”, ha detto il sindaco Gabriele De Angelis a conclusione della seduta in cui si è discussa anche la mozione di sfiducia nei confronti della presidente del consiglio, presentata da 10 consiglieri di minoranza, “ora andiamo avanti, oggi siamo di fronte di nuovo a una maggioranza compatta che sicuramente ha voglia di fare e portare avanti lavori per gli Avezzanesi, per la nostra città.»

Con il voto della maggioranza dei consiglieri, è stata inoltre ratificata la variazione di Bilancio, proposta dall’assessore Felicia Mazzocchi, che permetterà di investire un milione e 300mila euro in diversi interventi.

Tra l’altro, l’acquisto di arredi per la scuola Persia, la bonifica di un ampio sito nella zona industriale, la messa in sicurezza dei sistemi di informatizzazione del Comune e la realizzazione del campo in erba sintetica di Antrosano.

A chi ha sollevato polemiche sulla spesa per la sistemazione del campo di Antrosano, l’assessore ha specificato che il nuovo campo potrà essere fruito da tutte le associazioni sportive della città, molte delle quali a oggi escono fuori, raggiungendo altri paesi limitrofi, per allenarsi. Ne è un esempio la squadra di Paterno, che per gli allenamenti raggiunge Canistro.

L'articolo Comune, Cosimati riconfermata Presidente sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila

D’Eramo, Nomine last minute, D’Alfonso come i Savoia

Sab, 28/04/2018 - 16:09

D’Eramo: Nomine e incarichi last minute, D’Alfonso come i Savoia.

«In questi giorni pare di essere tornati al lontano giugno 1946, quando il Re d’Italia assegnò una serie di cariche e di titoli nobiliari mentre saliva sulla scaletta dell’aereo che lo avrebbe portato in esilio.»

Lo dichiara il deputato aquilano della Lega, Luigi D’Eramo, con riferimento alle operazioni messe in campo dalla giunta regionale in materia di personale.

«Assistiamo basiti – dice D’Eramo – a una serie incredibile e surreale di bandi di assunzioni, rinnovi, proroghe, riorganizzazioni, “nuove” nomine alla Saga. Addirittura, in un caso, quello dell’Arta, si è provveduto a emanare una delibera di giunta ad h-oc che allungherà la permanenza del direttore generale oltre la fine della legislatura. È in corso, inoltre, una riorganizzazione profonda dei Dipartimenti dell’ente, con la nomina dei nuovi responsabili. Dinamiche simili sembrano essere in corso anche fuori dalla Regione, ad esempio nelle Asl provinciali.»

«È inaccettabile che il governatore Luciano D’Alfonso, proclamato da oltre un mese senatore, e quindi di fatto già incompatibile con la carica di governatore, utilizzi questi mesi di transizione strumentalmente per sistemare qualche poltrona a lui evidentemente cara.»

«L’Abruzzo non ha bisogno di questo, non sono queste le priorità della Regione a cui D’Alfonso lega la sua permanenza come governatore. La Lega porterà avanti una battaglia quotidiana affinché la Regione affronti i problemi più urgenti e pressanti per la comunità e affinché si torni subito al voto.»

L'articolo D’Eramo, Nomine last minute, D’Alfonso come i Savoia sembra essere il primo su Il Capoluogo.

Categorie: L'Aquila