since 1927Forum / L'Aquila Bella Mè / Riordino province e Circondario di Cittaducale

Riordino province e Circondario di Cittaducale


10 risposte [Ultimo messaggio]
Gandalf
Ritratto di Gandalf
o
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
Riordino province e Circondario di Cittaducale

Mentre il nostro Consiglio Regionale decide di non decidere sul riordino delle province, minacciando di ricorrere alla Corte Costituzionale contro le decisioni di accorpamento che saranno prese dal Governo, nel Lazio sembra cosa fatta la fusione tra le province di Viterbo e Rieti.
Mi sembra un'occasione d'oro per far sì che i comuni del c.d. "Circondario di Cittaducale (http://it.wikipedia.org/wiki/Circondario_di_Cittaducale), staccati dalla provincia dell'Aquila nel 1927, tornino finalmente a casa.
Da quelle parti si stanno già muovendo: quest'estate si era già espresso in questo senso il sindaco di Cittaducale (http://ilcentro.gelocal.it/laquila/cronaca/2012/08/14/news/comuni-reatin...), mentre sabato si è addirittura costituito il Comitato "Antrodoco per L'Aquila": http://www.ilgiornaledirieti.it/leggi_articolo_f2.asp?id_news=30288.
Bisognerebbe cercare di fare un po' di pressione sui nostri politicanti, affinché si diano da fare per far sì che il sogno diventi realtà.
Perdonate il fervore irredentista, ma sta cosa mi appassiona da quando ero ragazzino... Big smile

Tony 721SLM
o
Iscritto: 11/10/2006
Messaggi:

Viva la Sabina!!!!

__________________

Onore e Fedeltà Fino alla Vittoria!

alefal
o
Iscritto: 11/09/2006
Messaggi:

concordo pienamente con gandalf e tony..... sabina irredenta!

ul
Ritratto di ul
o
Iscritto: 11/09/2006
Messaggi:

i Sabini tornino nella loro terra....

__________________

....A Guardia di una fede...Gioventu' Sabina

...co chi joca non te ne tà fregà, SOSTIENI SEMPRE LA TUA CITTà!

amer72
o
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:

La Sabina ai Sabini ! avanti aq

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

cinese
Ritratto di cinese
o
Iscritto: 11/09/2006
Messaggi:

Il ratto delle sabine...

jemosele a piglia'!!!!

__________________

VAFFANCULO A TUTTI QUANTI...COMPRESO ME!!!

Bandiera cinese Bandiera

Lasacrasillaba
Ritratto di Lasacrasillaba
o
Iscritto: 12/07/2012
Messaggi:

Peccato che nel riordino delle province non sono contemplati passaggi di comuni da provincia a provincia, figuriamoci da regione a regione. Altrimenti sarebbe perfetta una provincia L'Aquila-Teramo (che secondo me è una grandissima occasione di sviluppo per la nostra città e per tutto il comprensorio del Gran Sasso) inglobando il circ. di Cittaducale e lasciando alla provincia Ch-Pe l'area peligna e l'alto Sangro.
Abruzzo

amer72
o
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:

'Ngulo lasacrasillaba , a momenti ci annettevamo pure la Sardegna Big smile Big smile Wink

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

Lasacrasillaba
Ritratto di Lasacrasillaba
o
Iscritto: 12/07/2012
Messaggi:

C'ho manie di grandezza Steve
(no, a parte gli scherzi, le dimensioni quelle sono)

Geronimo
o
Iscritto: 12/03/2012
Messaggi:

La nuova provincia con Teramo è la migliore soluzione per noi.
Pescara sotto sotto sperava di eliminare tutte e 4 le province per diventare unico capoluogo.
Chieti e i chietini tutti nel '71 si schierarono decisamente con Pescara capoluogo contro l'Aquila. Mo s'attaccano! Gli unici che si schierarono con noi furono i teramani.
E' ora che le aree interne dell'abruzzo si compattino contro lo strapotere politico e dunque economico della costa. Una soluzione ancora migliore infatti sarebbe stata quella di annettere le città costiere del teramano alla provincia Chieti-Pescara.
Comunque secondo me la provincia dell'Aquila è troppo vasta, abbiamo sin troppi problemi per prenderci pure quelli del sangro, della valle peligna o di carsoli. Sulmona ha detto che vuole cambiare provincia? Bene, fuori! Carsoli e Oricola le cediamo alla confinante provincia di Roma e la valle roveto alla ciociaria.

__________________

L'unica battaglia persa è quella che non si combatte

Gandalf
Ritratto di Gandalf
o
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:

@LaSacraSillaba:

L'art. 132 della Costituzione, comma 2, recita testualmente: "Si può, con l'approvazione della maggioranza delle popolazioni della Provincia o delle Province interessate e del Comune o dei Comuni interessati espressa mediante referendum e con legge della Repubblica, sentiti i Consigli regionali, consentire che Provincie e Comuni, che ne facciano richiesta, siano staccati da una Regione e aggregati ad un'altra".

In Italia è successo diverse volte, anche recentemente. Anche il comune di Leonessa votò anni fa per essere annesso all'Umbria (prov. di Terni), ma il referendum non raggiunse il quorum. Questi comuni potrebbero tranquillamente approfittare del riordino, che li condanna a una situazione di marginalità (sotto la lontana Viterbo), per organizzare i referendum e tornare in Abruzzo, in provincia dell'Aquila. Però va dato un forte sostegno politico all'iniziativa, altrimenti non se ne farà nulla come al solito.