since 1927Forum / Supporter Trust / SABATO 3 OTTOBRE COMMEMORAZIONE A CONTIGLIANO

SABATO 3 OTTOBRE COMMEMORAZIONE A CONTIGLIANO


Nessuna risposta
Gandalf
Ritratto di Gandalf
o
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
SABATO 3 OTTOBRE COMMEMORAZIONE A CONTIGLIANO

SABATO 3 OTTOBRE COMMEMORAZIONE A CONTIGLIANO

(scarica qui il file in formato PDF: http://bit.ly/1OaDP5a)

Sabato 3 ottobre 2015 una delegazione del Supporters’ Trust L'AQUILA ME', salendo sul Regionale 7032 in partenza da L’Aquila alle ore 7:22, raggiungerà la stazione ferroviaria di Contigliano (RI) con lo scopo di dar vita, circa un’ora dopo l’arrivo, programmato per le 8:42, a una piccola cerimonia in memoria del terribile impatto che ebbe luogo settantanove anni fa, sabato 3 ottobre 1936, nei pressi della stazione del borgo sabino.
Insieme a tutti coloro che intenderanno partecipare, infatti, verrà rimembrato il sinistro che coinvolse la littorina sulla quale aveva preso posto, chiamata per la quarta giornata del campionato di Serie B 1936-1937 ad affrontare la lunga trasferta di Verona, la squadra de L'Aquila Calcio, allora A.S. L’Aquila.
Durante le ricerche propedeutiche alla organizzazione della mostra “Le origini del calcio aquilano. Fatti, antefatti e uno sguardo verso i giorni nostri”, realizzata dal Supporters’ Trust L’AQUILA ME’ e tenutasi fra il 30 aprile e il 3 maggio di quest’anno, è emerso che il bilancio della tragedia, di solito indicato in otto vittime e oltre trenta feriti, fu in realtà ancor più grave: in un documento facente parte di un fascicolo – conservato nell’Archivio di Stato del Capoluogo d’Abruzzo – risalente al dicembre del 1938 e relativo appunto alla vertenza del sodalizio sportivo aquilano con l’Amministrazione Ferroviaria per il disastro di poco più di due anni prima, sono elencati infatti quindici persone decedute e settanta feriti.
Fra le vittime del sinistro – come ben noto – vi fu l’allenatore rossoblù Attilio Buratti, e molti giocatori della compagine aquilana risultarono feriti, alcuni di essi così gravemente da non poter più tornare a giocare a calcio. Con orgoglio e tenacia l’A.S. L’Aquila seppe rialzarsi, ma al termine della stagione sportiva – impreziosita dal raggiungimento dei sedicesimi di finale di Coppa Italia, persi con il punteggio di 4 a 3 al termine d’una valorosa partita secca disputata in casa dell’Ambrosiana-Inter – non ebbe modo di evitare la retrocessione. Il fatto che da allora L’Aquila Calcio non sia più riuscita ad andare oltre la terza serie nazionale, che nel 2015-2016 affronta per la ventinovesima volta nella sua storia, ben evidenzia quanto purtroppo quel drammatico episodio abbia segnato l’evoluzione del club, frenandone l’ascesa che nel 1934 gli aveva permesso in tre soli campionati disputati dalla sua nascita di approdare – prima compagine della nostra regione a esservi riuscita – in Serie B.
L’invito a prender parte alla commemorazione, nel corso della quale verrà deposto un omaggio floreale alla memoria di coloro che furono coinvolti in quella tragedia e più in generale di quanti in quegli anni onorarono la gloriosa maglietta rossoblù, è naturalmente esteso a ciascun tifoso de L’Aquila Calcio nonché a tutti i cittadini aquilani e gli abitanti di Contigliano che vorranno e potranno esser presenti! Chi avrà raggiunto il paese reatino in treno e intenderà ripartire insieme con i rappresentanti del Supporters’ Trust potrà farlo salendo sul Regionale 7043, in partenza dalla locale stazione alle 12:25, il cui arrivo nel Capoluogo d’Abruzzo è previsto per le ore 14:08.

L'AQUILA ME' – L'Aquila Calcio Supporters' Trust

CONTIGLIANO