since 1927Forum / Stagione 2014/2015 / SUPPORTER'S TRUST

SUPPORTER'S TRUST


193 risposte [Ultimo messaggio]
gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

I post di Stefano e Geronimo sono ovviamente da condividere nel senso che l'educazione si dà per scontata. Se però mi prendi per il culo allora...
E allora, io non sono all'Aquila, ma credo che PRIMA dei programmi per il futuro, debbano essere date delle spiegazioni. Cacciano soldi. Stanno svenando li tolgono alle loro famiglie comprano le moto a rate e poi? L'albergo di Antrodoco, l'avvocato licenziata e poi riassunta, gli appartamenti al progetto case? Una società SERIA paga tutti, NON SOLO I GIOCATORI.

Quando dico che mi prendono per il culo ripenso ad alcune dichiarazioni di Mancini, lo staff tecnico a gennaio ha detto che non serviva una punta. Bene lo staff tecnico ha sbagliato, lo staff tecnico fuori dalle palle. Perché Battisti non è stato mandato via? Non quadra. Non quadra. E siccome lo staff tecnico lo paga la società, la domanda lecita da farsi è da fare è: siete scemi o ci fate?

Programmi per il futuro. Questi soci non possono offrire nulla. Questi quadri aziendali stanno alla frutta. Almeno stabilissero prezzi di ingresso decenti (5 e 10 euro punto è non rompessero i cojoni) senza fare campagne abbonamenti per 100 persone. Cioè se non possono offrire nulla come il credo almeno cercassero di avvicinare la squadra alla città. E volutamente non ho detto di avvicinare i tifosi alla società.

__________________

Senza Chiodi staremmo in 3 categoria...
Teniamoci Chiodi che è aquilano, i forestieri so delinquenti...
E' proprio vero:
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

mirko75
Iscritto: 22/02/2007
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

.

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Ps
Avevo dimenticato i debiti i pluriennali per il campo di Centi Colella con le spiegazioni incredibile di Aureli...ma veramente ci tenemo scritto stupidi in faccia?

__________________

Senza Chiodi staremmo in 3 categoria...
Teniamoci Chiodi che è aquilano, i forestieri so delinquenti...
E' proprio vero:
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

atlante
Ritratto di atlante
Iscritto: 10/08/2014
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:St.James Hills

bravo GIB!
comunque molto interessante quello che è avvenuto per filo e per segno all'assemblea,(non sottovaluterei) a proposito che eco della Stampa?

__________________

atlante

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

ti ringrazio però, visto che immagino non ci fosse tutta la città, visto che immagino non ci fossero tutti i 200 abbonati, visto che immagino non ci fossero tutti i 700 spettatori che vanno allo stadio, non è che QUALCUNO DICE QUALCOSA?
grazie.

__________________

Senza Chiodi staremmo in 3 categoria...
Teniamoci Chiodi che è aquilano, i forestieri so delinquenti...
E' proprio vero:
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

Gandalf
Ritratto di Gandalf
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Contrada Sansone

Come promesso, ecco il resoconto. È abbastanza lungo da leggere, ma contiene una sintesi piuttosto dettagliata dell'incontro.

RESOCONTO DELL'ASSEMBLEA PUBBLICA DEL 24 GIUGNO 2016

(scarica qui il file in formato PDF: https://goo.gl/DwMsff)

Si è svolta venerdì 24 giugno, presso la Sala Polivalente della Casa del Volontariato, sita in L’Aquila al n. 10 di via Giuseppe Saragat, l’assemblea pubblica indetta la settimana passata dal Supporters’ Trust L’AQUILA ME’.
L’Assemblea, che è incominciata poco dopo le ore 18 e a cui hanno partecipato circa sessanta tifosi, aveva lo scopo di dar l’opportunità a tutti gli interessati di confrontarsi in modo serio e trasparente con i massimi vertici de L’Aquila Calcio 1927 su ciò che non ha funzionato nel corso della stagione sportiva 2015-2016 e provare a capire le intenzioni societarie per l’annata ventura e più in generale per il futuro rossoblù.
Il vice presidente dimissionario Massimo Mancini nel corso della stessa giornata di venerdì aveva annunciato che non sarebbe potuto essere presente a causa di un lutto in azienda, mentre hanno preso parte al confronto il presidente Corrado Chiodi e i soci Stefano Cipriani e Stefano Valentini.

Il Presidente del Supporters’ Trust, Marco Mancini, ha aperto la discussione assembleare esponendo lo scopo della stessa e chiedendo a Corrado Chiodi d’iniziare con una panoramica sulla situazione attuale.
Il presidente rossoblù ha esordito sottolineando che chi sbaglia non va applaudito, ma che i soci del Club hanno dato sempre il massimo di quello che potevano, affermazione suffragata dal fatto che L’Aquila Calcio non si è mai vista infliggere una penalizzazione per il ritardato pagamento degli stipendi.
Nel rimarcare più volte l’incompetenza di questa proprietà in ambito strettamente calcistico e la conseguente necessità di affidarsi a persone più esperte, ha però invitato i tifosi a consultare i bilanci – che sono pubblici – delle aziende dei soci e aggiunto che ad esempio la sua con 10 milioni di Euro di fatturato ha fatto registrare 128 mila Euro di utile, intendendo così ribadire e far capire che lo sforzo economico messo in campo è il massimo possibile.
Da questo è derivato un appello all’unità d’intenti con la tifoseria, indicata come l’unica via per tornare a ottenere risultati positivi, viceversa la situazione si farà sempre più difficile e demotivante.
Parlando della compagine societaria odierna, dopo la recente ricapitalizzazione pari a 600.000 Euro, resasi necessaria per il ripianamento delle perdite, le quote di partecipazione al capitale sociale non sono molto cambiate: la maggioranza delle stesse (il 26%) resta a Massimo Mancini, segue Corrado Chiodi con il 18%, poi Stefano Cipriani con l’11% e una serie di soci minori con il 10, 5 e 2%.
La vicenda del più volte preannunciato e infine saltato – non senza strascichi polemici – ingresso nei quadri societari di Davide Iannini è stata derubricata come frutto di una semplice incomprensione ed è stata ribadita la disponibilità ad averlo come socio, negando che il mancato ingresso sia dovuto a suoi dissapori con Massimo Mancini.
Su queste ultime affermazioni il Presidente del Supporters’ Trust ha espresso i propri dubbi, dal momento che i comunicati dei giorni precedenti hanno lasciato immaginare rapporti ben più tesi e spaccature difficilmente rimarginabili, e molti tifosi si sono uniti a tale osservazione, sottolineando la scarsa chiarezza della Società su questa trattativa, così come su altre intavolate in passato.
Corrado Chiodi e gli altri soci del sodalizio rossoblù intervenuti all’Assemblea hanno escluso in ogni caso che la famiglia Iannini possa da sola rilevare il Club, avendo sempre espresso l’intenzione di entrare solo all’interno di una compagine già strutturata. Quindi, su precisa sollecitazione di alcuni tifosi e in particolare di Vittorio Di Norcia, i soci presenti hanno dichiarato che, pur non essendo disposti a lasciare la Società in mano a chicchessia e tantomeno a personaggi poco raccomandabili che – è già capitato che qualcuno si sia fatto avanti in passato – sono sempre dietro l’angolo, sono pronti a cederla a offerenti seri, ai quali garantiscono di ripianare interamente i debiti, che attualmente ammontano a 800.000 Euro pregressi a cui vanno aggiunti 500.000 Euro dell’annata corrente, pagamenti tutti già dilazionati in rate di 40.000 Euro mensili.

A più riprese l’Assemblea ha vissuto fasi concitate, dovute anzitutto al fatto che la inopinata e dolorosa retrocessione della prima squadra è ancora un evento che fa troppo male e che numerosi tifosi, anche con toni particolarmente accalorati, hanno rimproverato alla Società uno scarso rispetto nei confronti della loro passione e di tutti gli sforzi sostenuti per esser costantemente al seguito dei Rossoblù.
A margine di detti momenti di tensione il tifoso Feliciantonio Maurizi ha però invitato tutti a metabolizzare l’oramai avvenuta retrocessione in Serie D e, piuttosto, a chiedere ai soci de L’Aquila Calcio 1927 di annunciare i programmi futuri, per poter mettere alla prova l’effettiva intenzione di riscattarsi.
Il Presidente del Supporters’ Trust ha fatto notare che, tuttavia, se non si prende coscienza delle cose che non hanno funzionato e continuano a non funzionare, sarà difficile correggere il tiro. A tal proposito, sono stati citati alcuni tra gli aspetti più deficitari della gestione societaria tuttora in essere, rispetto ai quali la retrocessione non è stata altro che ‘la punta dell’iceberg’: dalla mancanza di una programmazione di medio-lungo termine, di cui le vicende legate al definitivo adeguamento e completamento dello Stadio di Acquasanta e alla sua futura gestione sono un simbolo emblematico, all’incapacità della Società di stabilire un rapporto solido e fruttuoso non solo con i tifosi ma con l’ambiente cittadino nel suo complesso. Basti pensare, tra l’altro, alle notizie giornalistiche e, più in generale, alle continue voci sulle inadempienze della compagine rossoblù nei confronti dei fornitori, così come a una gestione del settore giovanile che almeno fino alla stagione sportiva 2014-2015 era risultata del tutto opaca e poco attenta al territorio, cosa che ha contribuito a ‘fare terra bruciata’ attorno a L’Aquila Calcio e ancora oggi non facilita il lavoro di chi ha assunto la gestione di quello specifico e non certo secondario ambito dell’attività del Club.

Sottolineando nuovamente la propria personale incapacità di fare calcio, Corrado Chiodi ha ribadito l’insopprimibile esigenza di delegare i vari ambiti operativi a persone più competenti. Rispostando l’attenzione sulla squadra maggiore, ha ad esempio annunciato che anche per la stagione sportiva 2016-2017 il D.S. sarà Alessandro Battisti, del quale il Presidente – pur non dichiarandosi completamente soddisfatto – intende onorare il contratto triennale. È molto probabile che sarà affiancato da un “consulente”, ma avrà fiducia dato che la maggiore problematica dello scorso anno è sta individuata nella scarsa libertà di manovra di cui disponeva, visto che “otto undicesimi della squadra” vantavano contratti in essere che non potevano essere rescissi.
Incalzato dagli interventi di Marco Cercone De Lucia e di altri tifosi, che hanno criticato la gestione tecnica complessiva dello scorso campionato di Lega Pro e in special modo la limitata prospettiva entro cui si è operato nella compravendita dei calciatori, il presidente rossoblù si è assunto la responsabilità dell’asse Pescara-L’Aquila, su cui nutriva molte speranze e che invece non ha prodotto buoni risultati, specialmente in sede di ‘mercato di riparazione’.
Quanto alle prospettive future, è stato quindi annunciato che la programmazione per la prossima annata poggerà su un budget di circa 1.200.000 Euro, così ripartito: 600.000 Euro per la composizione della prima squadra, 100.000 Euro per le spese di gestione e oltre 450.000 Euro per il pagamento in forma rateizzata dei debiti pregressi.
Il Presidente si è detto convinto che si può allestire una squadra buona per la Serie D e ha affermato che il Direttore Sportivo ha già messo nel mirino quattro/cinque nomi importanti per difesa, centrocampo e attacco. In attesa della risposta definitiva di Massimo Morgia, individuato come prima scelta per l’incarico di allenatore, Vincenzo Feola e Roberto Cappellacci sono stati indicati come prime alternative in caso di mancato accordo coll’esperto tecnico romano.
Resta confermata, comunque, l’intenzione della Società di tenersi pronta a ogni residua possibilità di ripescaggio o riammissione in Lega Pro, nonostante questo comporterebbe un ulteriore esborso economico.

In risposta alle parole pronunciate da Corrado Chiodi il tifoso Amerigo Angelini ha espresso la sua parziale delusione per i programmi esposti, evidenziando il fatto che una reale volontà di riscatto da parte del Club e di riavvicinamento a una ‘piazza’ progressivamente ridottasi ai minimi termini e ulteriormente frastornata dalla retrocessione imporrebbe di programmare in maniera più ambiziosa la stagione sportiva a venire, ad esempio sulla falsariga di quanto fatto nell’annata da poco conclusasi dalla Sambenedettese, che con uno stanziamento tutto sommato non improponibile si è approcciata ai nastri di partenza con tutti i favori del pronostico e non ha tradito le aspettative, disputando un torneo di Serie D costantemente al vertice.
Il Presidente ha risposto che non è opportuno fare paragoni con realtà che totalizzano costantemente moltissimi spettatori, ma per tanti presenti all’Assemblea è stato gioco facile replicare facendo esempi di compagini (una per tutte, il Santarcangelo) che mantengono la Lega Pro pur facendo registrare numeri allo stadio di gran lunga inferiori a quelli rosso-blu aquilani; egli ha in ogni caso ribadito che l’obiettivo sarà quello di fare il possibile con le risorse a disposizione, aggiungendo che anche in caso di mancata promozione nell’arco di due anni sarebbe comunque sicuramente praticabile la strada di un nuovo ripescaggio nelle categorie professionistiche, prospettiva che ha contribuito a sconfortare molti dei tifosi presenti all’interno – e, a causa del caldo, pure all’esterno – della sala in cui si è tenuto il confronto.
Posta dal tifoso Armando Cianca una domanda sull’argomento dello Stadio di Acquasanta, Corrado Chiodi ha risposto che il Sindaco e l’assessore Maurizio Capri hanno assicurato che il 15 luglio l’impianto di videosorveglianza sarà completamente installato e ha precisato che anche in Serie D sarà possibile giocare in un impianto senza barriere come il futuro “Gran Sasso d’Italia”.
Sollecitato poi in merito al presunto rapporto che ancora legherebbe l’ex-responsabile dell’area tecnica Ercole Di Nicola – pesantemente coinvolto nella nota inchiesta “Dirty Soccer” – a soci e collaboratori de L’Aquila Calcio 1927, rapporto che appare davvero incomprensibile tenendo in conto quel che già è costato in termini di giustizia sportiva e d’immagine al sodalizio calcistico del Capoluogo d’Abruzzo, e che a ogni modo si concilia proprio male con l’esigenza di trasparenza e correttezza da tempo richiamata dal Supporters’ Trust nonché con il nuovo corso auspicato con forza dalla tifoseria, il presidente rossoblù ha ammesso di non poter controllare al cento per cento la cosa, in quanto nella vita privata altrui al di fuori degli affari legati alla gestione del Club non può mettere bocca: la risposta ovviamente non ha soddisfatto i tifosi presenti, almeno quelli più sensibili alla questione.

A seguito di una fase nuovamente convulsa seguita a queste ultime esternazioni del presidente Chiodi, è quindi riuscito a intervenire il tifoso Enrico Cavalli con una precisa analisi sul calcio italiano che, dovendo ormai fare i conti con la fine del mecenatismo, deve necessariamente saper individuare, esplorare e progressivamente adottare nuovi modelli di gestione. Sottolineato che in Città esiste un’annosa mancanza di collegamento tra squadra calcistica, imprenditoria e classe politica, ha rimarcato la possibilità che sia la tifoseria tramite il Supporters’ Trust a fungere da anello di congiunzione in questo triangolo e domandato quali siano dunque i problemi che finora ne hanno ostacolato l’ingresso in Società.
Nella sua riposta il presidente Chiodi ha affermato che, come già comunicato con la lettera datata 11 marzo 2016 inviata in risposta alla proposta di acquisto di quote del capitale sociale de L’Aquila Calcio 1927 S.r.l. formalizzata dal Supporters’ Trust in data 19 febbraio 2016, la partecipazione sociale minima fissata dallo statuto societario è pari al 2% del capitale, il doppio di quell’uno per cento simbolico che L’AQUILA ME’ aveva ufficialmente chiesto di poter acquisire, e ha soggiunto che in ogni caso continua a suscitare perplessità in seno alla compagine societaria, in merito appunto alla prospettiva di un ingresso del Trust nella stessa, l’atteggiamento – definito “disfattista” e conseguentemente poco costruttivo – assunto dall’Associazione in questi mesi.
Alle considerazioni presidenziali ha sommato la sua voce il socio Stefano Cipriani, il quale ha rivendicato la paternità della controproposta di un comitato misto – nella occasione definito come “tecnico-sportivo” – tra Società e Supporters’ Trust che era stata inserita nella summenzionata lettera dello scorso 11 marzo, esprimendo invece la sua personale scarsa comprensione dell’intenzione dell’Associazione di essere coinvolta nelle dinamiche amministrative e gestionali del Club, con tutte le responsabilità che ne conseguono.
A questa serie di osservazioni il Presidente de L’AQUILA ME’ Marco Mancini ha risposto che la copia dello statuto societario a suo tempo fornita all’organo direttivo del Supporters’ Trust e da quest’ultimo debitamente analizzata prima di procedere alla stesura della proposta di acquisto formulata poco più di quattro mesi fa non prevede alcuna quota minima d’ingresso. Ha sottolineato inoltre che l’atteggiamento dell’Associazione è stato improntato sempre, fin quando è stato possibile, sulla ricerca di un confronto costruttivo con l’attuale organigramma societario, tanto da prestare il fianco a critiche e rilievi da parte dei tifosi più esasperati dall’andazzo delle cose rossoblù. Infine ha ribadito che la proposta d’ingresso del Supporters’ Trust in Società è legata alla richiesta di attribuzione in via esclusiva allo stesso di una serie di diritti particolari, espressamente contemplati dal Codice Civile, che in riconoscimento del valore speciale che va tributato alla presenza all’interno dei ranghi societari dell’associazione rappresentativa dei tifosi consentano a essa di poter effettivamente essere coinvolta nei processi decisionali del Club senza dover far fronte a tutti gli adempimenti normalmente spettanti ai soci, fermo restando l’obbligo di rispondere delle eventuali perdite limitatamente all’ammontare della propria partecipazione sociale.
I soci Chiodi e Cipriani, il secondo offrendosi addirittura di cedere gratuitamente al Supporters’ Trust alcune delle proprie quote di partecipazione al capitale sociale del sodalizio rossoblù, hanno quindi preso atto delle spiegazioni fornite e si sono detti disponibili a valutare nuovamente la proposta avanzata dall’Associazione.

Riassunti al termine della discussione assembleare (che è complessivamente durata circa due ore) dal Presidente del Supporters’ Trust, gli esiti dell’incontro possono essere dunque sintetizzati nei seguenti punti:
- I soci de L’Aquila Calcio 1927 intervenuti all’Assemblea hanno dichiarato la loro disponibilità a cedere la Società a eventuali, seri acquirenti accollandosi i debiti pregressi, e hanno invitato lo stesso Supporters’ Trust e, più in generale, la tifoseria tutta a ricercare eventuali soggetti alternativi all’odierna compagine societaria, i quali si ritroverebbero così a ereditare la gestione di un sodalizio in buone condizioni economico-finanziarie.
- Stanti le attuali condizioni, il budget stabilito per la prossima annata dovrebbe ammontare complessivamente a circa 1 milione e 200 mila Euro, di cui 600 mila destinati all’allestimento della rosa della prima squadra, 100 mila alle spese di gestione e i restanti al pagamento rateizzato dei debiti societari.
- Per bocca di Corrado Chiodi e di Stefano Cipriani, la Società si è detta pronta a riavviare immediatamente il confronto con il Supporters’ Trust in merito alla proposta di quest’ultimo tesa all’acquisto di quote del capitale sociale de L’Aquila Calcio 1927 S.r.l. Da parte sua, L’AQUILA ME’ si riserva naturalmente di fare le proprie valutazioni: in tal senso, si può rimarcare fin da ora che un rapporto di collaborazione e compartecipazione nella gestione societaria potrà effettivamente essere avviato solo in caso emergano in modo non episodico segnali concreti di un nuovo corso, sia nei programmi sportivi per la stagione 2016-2017 sia nell’atteggiamento del Club verso i tifosi, a partire da una politica dei prezzi di biglietti e abbonamenti maggiormente attenta alle esigenze di chi continuerà a seguire la squadra della nostra città, o vorrà riavvicinarsi alle sue sorti, a prescindere dalla categoria in cui saranno chiamati a militare i Rossoblù.

fox
Iscritto: 07/02/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Ma quanti sacrifici devono aver fatto in questi ultimi 6 anni se hanno lasciato un milione e mezzo di debiti? Eh sì, quelli poco raccomandabili vengono da fuori...

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Però se va male entro due anni possiamo fare domanda si ripescaggio...

__________________

Senza Chiodi staremmo in 3 categoria...
Teniamoci Chiodi che è aquilano, i forestieri so delinquenti...
E' proprio vero:
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

Gandalf
Ritratto di Gandalf
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Contrada Sansone

Mio commento personale: Assemblea deludente, se ci si aspettava un serio "rilancio" da parte della Società. Se non altro, è emerso un impegno pubblico a cedere la società ripulendola dai debiti. Per verificare se queste intenzioni sono sincere, occorre però stanare l'attuale proprietà, cercando alternative valide. Altrimenti, il futuro che si prospetta è "si farà quello che si può".

fox
Iscritto: 07/02/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Gandalf ha scritto:
Mio commento personale: Assemblea deludente, se ci si aspettava un serio "rilancio" da parte della Società. Se non altro, è emerso un impegno pubblico a cedere la società ripulendola dai debiti. Per verificare se queste intenzioni sono sincere, occorre però stanare l'attuale proprietà, cercando alternative valide. Altrimenti, il futuro che si prospetta è "si farà quello che si può".

Aspetta chi la dovrebbe ripulire i nuovi acquirenti? Non mi sembra questa grande prospettiva. Comunque grazie per l'ottimo resoconto.

Gandalf
Ritratto di Gandalf
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Contrada Sansone

fox ha scritto:
Gandalf ha scritto:
Mio commento personale: Assemblea deludente, se ci si aspettava un serio "rilancio" da parte della Società. Se non altro, è emerso un impegno pubblico a cedere la società ripulendola dai debiti. Per verificare se queste intenzioni sono sincere, occorre però stanare l'attuale proprietà, cercando alternative valide. Altrimenti, il futuro che si prospetta è "si farà quello che si può".

Aspetta chi la dovrebbe ripulire i nuovi acquirenti? Non mi sembra questa grande prospettiva. Comunque grazie per l'ottimo resoconto.

No, l'attuale società, come si sono pubblicamente impegnati a fare.

fox
Iscritto: 07/02/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Gandalf ha scritto:

No, l'attuale società, come si sono pubblicamente impegnati a fare.

Certo bisognerebbe capire chi deve stabilire la serietà e su quali requisiti. Allontanare tutti perché poco seri o poco raccomandabili garantirebbe loro di non dover mai ripulire il debito. In poche parole se la cantano e se la suonano...

Lucky
Iscritto: 08/08/2012
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Quindi il Prrresidente si è dichiarato incompetente
poveraccio (non ci facemo frega': l'utile viene volutamente tenuto il più basso possibile con artifici contabili perché è su quegli utili che le aziende pagano le tasse..),
la società è un modello ma con 800.000€ di debiti,
Non vogliono lasciare a personaggi dubbi (tipo Di Nicola),
Battisti ha fatto no squadrone e per questo gli assegna un budget risicato da serie D media,
non vuole il trust in società per non essere controllato
ogni tanto a qualcuno scappa na cenetta co Ercolino ma solo come vita privata eh.

E che vogliamo di più? Io di uno così non posso che fidarmi ciecamente

__________________

Lucky

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

Gandalf ha scritto:
Mio commento personale: Assemblea deludente, se ci si aspettava un serio "rilancio" da parte della Società. Se non altro, è emerso un impegno pubblico a cedere la società ripulendola dai debiti. Per verificare se queste intenzioni sono sincere, occorre però stanare l'attuale proprietà, cercando alternative valide. Altrimenti, il futuro che si prospetta è "si farà quello che si può".

Non è poco : se qualcuno è seriamente interessato si faccia avanti anche per scoprire se bluffano.

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

atlante
Ritratto di atlante
Iscritto: 10/08/2014
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:St.James Hills

Assemblea importante perché Società è cmq venuta!poi tutto sta a pigliare aperture magari piccole o se invece giudicate diversamente allora si deve uscire con un comunicato in cui si dice per filo e per segno cosa si vuole dalla Società. Se poi dopo aver fatto Fiumi di Report del Supporters Trust su questo sito,ce la si sbrigare Cin un giudizio secco e si riscarica sulla Società allora vuol dire che ci sta poca volontà di collaborare se no ripeto si dica alla stampa che cosa non vuole la Società!

__________________

atlante

Gandalf
Ritratto di Gandalf
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Contrada Sansone

Il Supporters' Trust L'Aquila Me' nell'ambito del Festival della Partecipazione organizza un dialogo tra alcune delle esperienze più rappresentative del panorama nazionale: la Fondazione Taras 706 a.C., Sogno Cavese e Sosteniamolancona. A tirare le fila Supporters in Campo, l’associazione di raccordo dei supporters’ trusts del nostro Paese, organizzazioni non-profit che hanno per scopo quello di rappresentare in maniera non esclusiva e democratica i tifosi di una determinata squadra sportiva e di portare la loro voce all’interno del club di riferimento per contribuire a migliorarne la gestione e valorizzarne l’identità.

Interverranno:
Giuseppe Abbamonte (Sogno Cavese - Membro del CdA del Cava United)
Cosimo Dolente (Fondazione Taras 706 a.C.)
Marco Mancini (L'Aquila Me')
David Miani (Sosteniamolancona - Presidente dell'U.S. Ancona 1905)
Diego Riva (Presidente di Supporters in Campo)

locandina

atlante
Ritratto di atlante
Iscritto: 10/08/2014
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:St.James Hills

bravo il supporters'trust laquilamè per questa importante iniziativa che farà capire agli aquilani che significa il Supporter's, specialmente, viene il pres. dell'Ancona, quindi, potrebbe spiegare a quello aquilano come si fa!

__________________

atlante

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

atlante ha scritto:
bravo il supporters'trust laquilamè per questa importante iniziativa che farà capire agli aquilani che significa il Supporter's, specialmente, viene il pres. dell'Ancona, quindi, potrebbe spiegare a quello aquilano come si fa!

Il Presidente Miani è già venuto in occasione di L'Aquila Ancona e ci ha spiegato tutto ( veramente lo spiegò pure ad esponenti della Società , non soci !).

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

atlante
Ritratto di atlante
Iscritto: 10/08/2014
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:St.James Hills

Bis repetita juvant e cmq bisogna capire che lo sport va fatto come in passato cioè col volontariato dei tifosi secondo pe proprie capacità se no ti dicono in tv o all'assemblea che se ne vanno.w il supporters'trust laquilame'!tutti aL REX!!!

__________________

atlante

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

amer72 ha scritto:
atlante ha scritto:
bravo il supporters'trust laquilamè per questa importante iniziativa che farà capire agli aquilani che significa il Supporter's, specialmente, viene il pres. dell'Ancona, quindi, potrebbe spiegare a quello aquilano come si fa!

Il Presidente Miani è già venuto in occasione di L'Aquila Ancona e ci ha spiegato tutto ( veramente lo spiegò pure ad esponenti della Società , non soci !).

Ma non stanno vendendo?

__________________

Senza Chiodi staremmo in 3 categoria...
Teniamoci Chiodi che è aquilano, i forestieri so delinquenti...
E' proprio vero:
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

atlante
Ritratto di atlante
Iscritto: 10/08/2014
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:St.James Hills

Fair play finanziario in A stadi vuoti in B scarsissimi ricavi in lega pro;a chi vendono?fare calcio in italia è impossibile ormai.italia agli europei ha illuso. O si apre ai supporters trust o il calcio in italia non si può più fare.a chi vendono ai cinesi magari!

__________________

atlante

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Credo stesse sul corriere sport di ieri la notizia che stanno trattando con un imprenditore. Anche perché escluderei possa esserci un altro trust a fare richiesta...

__________________

Senza Chiodi staremmo in 3 categoria...
Teniamoci Chiodi che è aquilano, i forestieri so delinquenti...
E' proprio vero:
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

atlante
Ritratto di atlante
Iscritto: 10/08/2014
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:St.James Hills

Notizie di imprese rilevanti il club c'è ne sono sempre ma quello che voglio dire è che un lungo oggigiorno oltre all'imprenditore deve avere altri supporti come il supporters'trust il comune le scuole l'università enti vari associazioni ecc. Pensare che un imprenditore da solo possa senza RICAVI FARE CALCIO È UTOPICO E DI FATTO OGNI ANNO LA STESSa STORIA!

__________________

atlante

Gandalf
Ritratto di Gandalf
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Contrada Sansone

Sì, stanno vendendo per ora il 30% e successivamente la maggioranza delle quote a un imprenditore. Dovrebbero mantenere una quota minoritaria e i diritti speciali di cui godevsno precedentemente. Oggi magari sentiremo i dettagli.

Gandalf
Ritratto di Gandalf
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Contrada Sansone

Un po' di rassegna stampa sull'evento di oggi:

- http://www.supporters-in-campo.org/2016/07/il-9-luglio-supporters-in-cam...

- http://iogiocopulito.ilfattoquotidiano.it/fans-ownership-campi-di-partec...

atlante
Ritratto di atlante
Iscritto: 10/08/2014
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:St.James Hills

Assemblea deludente pure ieri?
non è invece che di dire dei reali assenti della situazione pure ieri, crea più problemi e allora è meglio pigliarsela con chi si espone e a proposito sarà mica un mrTiee a prendere il 30% e il Closing a fine mese?

__________________

atlante

atlante
Ritratto di atlante
Iscritto: 10/08/2014
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:St.James Hills

lo dicono pure a topocalcio24 di closing rinviati.

__________________

atlante

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

atlante ha scritto:
Fair play finanziario in A stadi vuoti in B scarsissimi ricavi in lega pro;a chi vendono?fare calcio in italia è impossibile ormai.italia agli europei ha illuso. O si apre ai supporters trust o il calcio in italia non si può più fare.a chi vendono ai cinesi magari!

applaudire

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

Per quanti di noi l' entrata del supporter's trust dovrebbe essere imprescindibile in una nuova compagine societaria ?
P.S. : ricordo che supporter's trust non significa Marco Mancini o Amerigo Angelini ma rappresentanza di TUTTA la tifoseria

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

sheva
Iscritto: 02/10/2009
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Il problema è che già sarà difficile una trattativa per l ' eventuale cessione ( fra debiti e le varie volontà degli innumerevoli soci) .....una tale richiesta sarebbe un ulteriore complicazione alla inizio......invece credo che dopo l ingresso ufficiale ci possa essere tutto il tempo per l ingresso........

ma qualcuno sa se c'è qualche trattativa in corso?

atlante
Ritratto di atlante
Iscritto: 10/08/2014
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:St.James Hills

Imprescindibile!
In mancanza causa chiusura di società e soggetti collaterali, bisogna creare il clima per l'ingresso ineludibile!
Faccio presente che il calcio italiano ha perso per mancanza di tifosi crescente oltre 700 mnl di Euro nell'ultimo ventennio! Se diventa sport solo da pay tv, allora, mio cugino (non è Elio...) ha vinto 100 scudetti alla play station!

__________________

atlante

Gandalf
Ritratto di Gandalf
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Contrada Sansone

AVVISO DI CONVOCAZIONE DELL'ASSEMBLEA DEI SOCI IN SEDUTA ORDINARIA SABATO 10 DICEMBRE 2016

(scarica qui il testo in formato PDF: https://goo.gl/OCEuYh)

Cari Soci,
è convocata, presso i locali della Casa del Volontariato, sita al n. 10 di via Giuseppe Saragat (zona Campo di Pile), l’Assemblea dei Soci in seduta ordinaria con il seguente ordine del giorno:
1. Relazione del Presidente e discussione generale;
2. Approvazione del Programma delle attività per l’anno 2017;
3. Approvazione del Bilancio preventivo per l'esercizio sociale 2017;
4. Elezione del Consiglio Direttivo;
5. Elezione del Collegio Sindacale;
6. Varie ed eventuali.

L’ordine del giorno può essere integrato sulla base delle proposte dei Soci, che dovranno pervenire all’attenzione del Consiglio Direttivo entro il terzo giorno precedente la data di svolgimento dell’Assemblea.

L’Assemblea è chiamata in prima convocazione per il giorno 10 dicembre 2016, con inizio alle ore 09:00, e in seconda convocazione per lo stesso giorno, con inizio a partire dalle ore 10:00.

È importante segnalare che i punti 1, 2, 3 e 6 dell’ordine del giorno saranno trattati a partire dalle ore 18:00, mentre i seggi elettorali resteranno aperti dalle ore 10:00 alle ore 20:00, allo scopo di favorire la massima partecipazione possibile da parte dei Soci.
Si rammenta che, ai sensi dell’art. 7 comma 1 dello Statuto, sono titolari del diritto di voto in seno all’Assemblea i soli Soci appartenenti alle categorie 'Socio ordinario', 'Socio sostenitore' e 'Socio benemerito'. Ne fanno parte in qualità di osservatori senza diritto di voto gli ammessi in qualità di 'Socio onorario' che non siano regolarmente iscritti all’Associazione e gli appartenenti alla categoria 'Socio junior'.

Le deleghe, che come previsto dall’art. 7 comma 8 dello Statuto potranno essere presentate fino a un massimo di 2 (due) per ogni Socio presente, non saranno valide per i punti 4 e 5 dell’ordine del giorno, vale a dire per le elezioni degli organi dell’Associazione.

Si ricorda che, conformemente a quanto previsto dall'art. 5 comma 2 del Regolamento elettorale, il diritto di elettorato attivo e passivo spetta ai Soci che nell’anno di svolgimento delle elezioni risultino formalmente iscritti e in regola con il versamento delle quote associative. Come deliberato dal Consiglio Direttivo in deroga alle previsioni statutarie, il rinnovo della quota associativa relativa all'anno 2016 potrà essere effettuato fino a tutta la durata dell'Assemblea elettiva.

Le candidature per le elezioni degli organi sociali potranno essere presentate entro le ore 23:59 del 30 novembre, inviando l’apposito modulo, compilato in ogni sua parte e corredato di copia di un documento di riconoscimento in corso di validità, all’indirizzo di posta elettronica [email protected] . I moduli per la candidatura, così come il Regolamento elettorale, sono allegati alla presente convocazione e disponibili sui canali di comunicazione ufficiali dell’Associazione.

Tutti i Soci, inoltre, sono invitati a offrire la propria disponibilità per far parte – purché non intendano presentare la loro candidatura per le elezioni degli organi sociali – dei tre membri della Commissione elettorale, che sovrintenderà alle operazioni elettorali nella giornata dell’Assemblea. Chi fosse interessato può comunicarlo tramite posta elettronica all’indirizzo [email protected] .

Ringraziandovi per l’attenzione e raccomandando la massima partecipazione, auguro a voi tutti un buon proseguimento di serata.

L’Aquila, li 23 novembre 2016

Il Presidente
Marco Mancini

ALLEGATI
Regolamento elettorale: https://goo.gl/hHjBAk
Modulo di candidatura al Consiglio Direttivo: https://goo.gl/weU17E
Modulo di candidatura al Collegio Sindacale: https://goo.gl/hhXBJz

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

Speriamo che possiate dedicare almeno un paio di ore a questa Associazione o perlomeno venire a votare : non è un' entita astratta , DEVE cominciare ad essere la rappresentanza di TUTTI NOI Bandiera

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

atlante
Ritratto di atlante
Iscritto: 10/08/2014
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:St.James Hills

Va fatto capire a chi viene allo stadio la importanza del Supporters Trust.

__________________

atlante

Gandalf
Ritratto di Gandalf
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Contrada Sansone

ASSEMBLEA DEI SOCI ORDINARIA DEL 10 DICEMBRE 2016:
CANDIDATI AMMESSI ALLE ELEZIONI PER IL RINNOVO DEGLI ORGANI SOCIALI

Cari Soci,
ai sensi dell’articolo 4 comma 3 del Regolamento elettorale si comunicano gli elenchi definitivi dei candidati ammessi alle elezioni dei membri del Consiglio Direttivo e del Collegio Sindacale dell’Associazione, che si terranno nel corso dell’Assemblea dei Soci ordinaria di sabato 10 dicembre 2016 presso i locali della Casa del Volontariato, sita a L’Aquila al n. 10 di via Giuseppe Saragat (zona Campo di Pile).

I candidati, riportati in ordine alfabetico, sono i seguenti:

CONSIGLIO DIRETTIVO:

ANGELINI AMERIGO
CIANCA FRANCO
FRONTERA LUCA
MANCINI MARCO
MARROCCHI ANTONELLA
MASSACESI MATTEO
TETTAMANTI ALESSANDRO

COLLEGIO SINDACALE:

CERCONE DE LUCIA GUGLIELMO
DI LORETO ARNALDO
GLIUBICH PAOLO
ULACCO ANTONIO

MODALITÀ DI VOTAZIONE: Il seggio elettorale resterà aperto dalle ore 10 alle ore 20. Il voto è segreto e viene espresso sbarrando sull’apposita scheda il/i nominativo/i del/i candidato/i prescelto/i. Per ciascun organo da eleggere è possibile indicare un numero di preferenze non superiore al numero dei rispettivi componenti (fino a 7 per il Consiglio Direttivo, fino a 4 per il Collegio Sindacale).

VOTO PER CORRISPONDENZA: Gli aderenti che si trovino nell’impossibilità di partecipare all’Assemblea Elettiva potranno votare per corrispondenza, avvalendosi della scheda di votazione qui allegata e scaricabile online tramite i canali di comunicazione ufficiali dell’Associazione. La scheda di votazione, piegata in modo che l’espressione del voto sia volta verso l’interno della piegatura, dovrà essere inserita in una busta chiusa, identificabile all’esterno dalla scritta “Contiene scheda di votazione” e riportante la chiara indicazione del mittente votante nonché la sua firma autografa posta trasversalmente sul retro. La busta dovrà contenere al suo interno anche copia di un documento di riconoscimento in corso di validità – sottoscritta dalla firma autografa – del Socio votante, piegata in modo che il documento sia visibile verso l’esterno della piegatura. La busta dovrà essere spedita a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno alla sede dell’Associazione, ove dovrà pervenire entro il giorno di svolgimento dell’Assemblea Elettiva.

Sperando di vedervi numerosi all'Assemblea di sabato prossimo, nel corso della quale a partire dalle ore 18 verranno trattati anche altri importanti punti all'ordine del giorno (relazione del Presidente e discussione generale, approvazione del Programma delle attività 2017 e del Bilancio preventivo 2017), vi saluto cordialmente.

L’Aquila, 3 dicembre 2016

Il Presidente
Marco Mancini

ALLEGATI:
Regolamento elettorale: https://goo.gl/hHjBAk
Scheda di votazione: https://goo.gl/Fls0MZ

comunicazione

Gandalf
Ritratto di Gandalf
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Contrada Sansone

CENA DI NATALE CON IL MISTER: PRENOTAZIONI ENTRO DOMANI SERA!

Ricordiamo l'appuntamento con la Cena di Natale del Supporters' Trust L'AQUILA ME', che si terrà giovedì alle ore 20:45 presso il ristorante-pizzeria "La Vecchia Stazione".
Alla serata parteciperà come nostro gradito ospite anche il Mister Massimo Morgia!
È possibile confermare la propria presenza alla cena entro la giornata di domani, scrivendo una e-mail all'indirizzo [email protected].
Nel caso in cui il numero delle richieste superi quello dei posti disponibili, sarà data priorità ai Soci.
VI ASPETTIAMO!

cena

Gandalf
Ritratto di Gandalf
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Contrada Sansone

SUPPORTERS' TRUST: I RISULTATI DELLE ELEZIONI DEL 10 DICEMBRE 2016

Si comunicano i risultati delle elezioni per il rinnovo del Consiglio Direttivo e del Collegio Sindacale del Supporters' Trust L'AQUILA ME', svoltesi sabato 10 dicembre in occasione della seconda Assemblea dei Soci ordinaria dell'anno 2016.

AFFLUENZA: 38 votanti

VOTI VALIDI: 38

RISULTATI CONSIGLIO DIRETTIVO:

MANCINI MARCO 32 VOTI
ANGELINI AMERIGO 27 VOTI
FRONTERA LUCA 23 VOTI
CIANCA FRANCO 23 VOTI
MARROCCHI ANTONELLA 22 VOTI
MASSACESI MATTEO 21 VOTI
TETTAMANTI ALESSANDRO 19 VOTI

Tutti i 7 candidati risultano eletti. Nel corso della sua prima riunione il nuovo Consiglio Direttivo procederà all'elezione delle cariche sociali (Presidente, Vicepresidente, Segretario, Tesoriere).

RISULTATI COLLEGIO SINDACALE:

GLIUBICH PAOLO 26 VOTI
DI LORETO ARNALDO 21 VOTI
CERCONE DE LUCIA GUGLIELMO 19 VOTI
ULACCO ANTONIO 17 VOTI

I 3 candidati più votati risultano eletti membri effettivi dell'organo, il quarto è eletto membro supplente. In occasione della prima riunione, il nuovo Collegio Sindacale eleggerà il proprio Presidente.

Quanto prima saranno diffusi sui canali di comunicazione ufficiali del Supporters' Trust il verbale integrale della Commissione elettorale nonché, naturalmente, quello assembleare.

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

P.S. : ricordo che supporter's trust non significa Marco Mancini o Amerigo Angelini ma rappresentanza di TUTTA la tifoseria
Rimembranza................

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

Gandalf
Ritratto di Gandalf
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Contrada Sansone

SUPPORTERS' TRUST: DEFINITE LE NUOVE CARICHE SOCIALI

Il Consiglio Direttivo del Supporters' Trust L'AQUILA ME' ha proceduto ieri all'elezione delle nuove cariche sociali, a seguito del rinnovo degli organi dell'Associazione avvenuto con l'Assemblea dei Soci ordinaria dello scorso 10 dicembre.
Le nuove cariche, pertanto, risultano così definite:

Presidente: Marco Mancini
Vicepresidente: Amerigo Angelini
Segretario: Antonella Marrocchi
Tesoriere: Franco Cianca

Il Consiglio Direttivo ha inoltre designato Luca Frontera come consigliere delegato ai rapporti con il movimento nazionale dei supporters' trusts.

Sempre nella giornata di ieri, il Collegio Sindacale ha eletto Arnaldo Di Loreto come proprio Presidente.

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

Auguri ai neoeletti...............ma il Direttivo e il Collegio non sono torri d' avorio.............spero che TUTTI vogliano darci una mano !!!

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

Gandalf
Ritratto di Gandalf
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Contrada Sansone

CAMPAGNA TESSERAMENTO 2017 … INSIEME PER VINCERE!

Partirà ufficialmente da lunedì 6 febbraio la campagna di tesseramento per l'anno 2017 del Supporters' Trust L'AQUILA ME'.

Tutti gli interessati potranno aderire all'Associazione o rinnovare la propria iscrizione, contestualmente effettuando il relativo versamento della quota associativa annuale, tramite le seguenti modalità:
1. direttamente presso i banchetti che saranno allestiti dall'Associazione in occasione di alcune delle prossime partite casalinghe;
2. recandosi negli esercizi commerciali abilitati (c.d. "punti-contante"):
- BAR RACING, via della Crocetta
- EDICOLA di Massimiliano Di Crescenzo (prossima apertura), via Amiternum
- IN MODA MANET, c/o G.C. “Panorama Shopping”, loc. Vetoio
- MULTISERVICE M3 di Marco Tursini, c/o C.C. “Piccinini” (già "Quattro Cantoni"), loc. Bazzano
- EXIT ABBIGLIAMENTO, c/o C.C. “Pegaso”, via Provinciale 1/C, Scoppito (AQ);
3. eseguendo un bonifico bancario sul C/C intestato all'associazione L'AQUILA ME', codice IBAN: IT48N0538703606000002340708;
4. effettuando il pagamento tramite PayPal, inserendo come beneficiario il seguente indirizzo e-mail: [email protected] .

Resta inteso che – in caso di nuova richiesta di adesione – occorrerà compilare l’apposito modulo, allegato alla presente comunicazione nonché disponibile presso tutti gli esercizi commerciali abilitati, e consegnarlo presso tali esercizi oppure inviarne la scansione (corredata da copia di un proprio documento di riconoscimento in corso di validità) all’indirizzo di posta elettronica [email protected] .

Le quote associative, anche per l'anno 2017, sono:
- € 7,50 per la categoria ‘Socio junior” (fino al compimento dei 16 anni di età);
- € 15,00 per la categoria ‘Socio ordinario’;
- € 60,00 per la categoria ‘Socio sostenitore’;
- € 600,00 per la categoria ‘Socio benemerito’.

Conformemente a quanto previsto dall’articolo 3, comma 6, dello Statuto dell’Associazione, chiunque presenti richiesta di adesione alla stessa può aggiungere alla rispettiva quota associativa annuale un ulteriore versamento liberale; è infine importante ricordare che lo stesso articolo 3 dello Statuto, al comma 15, prevede che il Socio che intende rinnovare la propria iscrizione deve provvedere, a pena di decadenza, al versamento della quota associativa entro il 31 marzo dell’anno solare in corso.

L’Aquila Calcio siamo tutti noi, diamo forza al Supporters’ Trust… ADERIAMO NUMEROSI!

Allegato: Modulo di adesione all'Associazione -> http://bit.ly/1lCxt20

locandina 2017

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

Anno decisivo

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

Gandalf
Ritratto di Gandalf
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Contrada Sansone

AVVISO DI CONVOCAZIONE DELL'ASSEMBLEA DEI SOCI IN SEDUTA ORDINARIA

(scarica qui il file in formato PDF: https://goo.gl/5j1X2u)

Cari Soci,
è convocata per il giorno 21 aprile 2017, presso i locali della Casa del Volontariato, sita al n. 10 di via Giuseppe Saragat (loc. Campo di Pile), l’Assemblea dei Soci in seduta ordinaria con il seguente ordine del giorno:
1) Relazione del Presidente sulle attività svolte nel corso dell’esercizio sociale 2016;
2) Approvazione del Bilancio consuntivo 2016 predisposto dal Consiglio Direttivo;
3) Aggiornamenti e dibattito sull’attuale situazione societaria de L’Aquila Calcio 1927;
4) Varie ed eventuali.
L’ordine del giorno può essere integrato sulla base delle proposte dei Soci, che dovranno pervenire all’attenzione del Consiglio Direttivo entro il terzo giorno precedente la data di svolgimento dell’Assemblea.
L’Assemblea è chiamata in prima convocazione alle ore 20, e in seconda convocazione alle ore 21. Essendo prevedibile che in prima convocazione non venga raggiunto il quorum costitutivo per la validità dell’Assemblea previsto dall’art. 7 comma 6 dello Statuto, si raccomanda ai Soci la presenza in sede di seconda convocazione.
Si rammenta che, ai sensi dell’art. 7 comma 1 dello Statuto, sono titolari del diritto di voto in seno all’Assemblea i soli Soci appartenenti alle categorie ‘Socio ordinario’, ‘Socio sostenitore’ e ‘Socio benemerito’. Ne fanno parte in qualità di osservatori senza diritto di voto gli ammessi alla categoria ‘Socio onorario’ che non siano regolarmente iscritti all’Associazione e gli appartenenti alla categoria ‘Socio junior’.
Le deleghe, come previsto dall’art. 7 comma 8 dello Statuto, potranno essere presentate fino a un massimo di 2 (due) per ogni Socio presente.
Si approfitta della circostanza per segnalare che tutti i Soci che non abbiano ancora provveduto al rinnovo della propria adesione all’Associazione per l’anno 2017 potranno farlo in sede di Assemblea, tenuto conto del fatto che il Consiglio Direttivo – nella sua riunione del 22 marzo – ha deliberato per l’esercizio sociale in corso la proroga al 30 giugno del termine per il versamento della quota associativa annuale previsto dall’art. 3 comma 15 dello Statuto. Si ricorda altresì che tutti i Soci che non abbiano ancora ritirato la propria tessera associativa potranno farlo sempre in occasione dell’Assemblea.
Ringraziandovi per l’attenzione e auspicando una significativa partecipazione al dibattito assembleare, auguro a tutti voi una buona serata.

L’Aquila, 11 aprile 2017

Il Presidente
Marco Mancini

immagine