since 1927Forum / Stagione 2017/2018 / Il coraggio di ripartire da zero

Il coraggio di ripartire da zero


49 risposte [Ultimo messaggio]
amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )
Il coraggio di ripartire da zero

Ci sono arrivato tardi , non volevo ammettere che potesse essere l' unica strada possibile , ma è l' unica soluzione : rifondare una nuova Società pulita e poggiata su basi completamente nuove come l' essenzialità della partecipazione dei tifosi sancita per Statuto , con il controllo totale di entrate e uscite ;
Una Società così , per quanto mi riguarda , mi farebbe tornare fiero di tifarla anche se dovesse fare dieci anni di Promozione : tutto il resto è vomito !!! Bandiera

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

julupe
Ritratto di julupe
Iscritto: 12/08/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Torretta beach

americo lo vado dicendo da mesi... mi fa piacere che ci sei arrivato pure tu

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Felice che la vittoria abbia tanti padri mentre al solito la sconfitta è figlia di puttana. ciò detto do il benvenuto ad Amer e gli dico dove secondo me perpetua gli errori.
Il tifoso fa il tifoso. Non controlla un cazzo Perché non gli compete e perché è una aberrazione giuridica.
E la società pulita, ovviamente concordo al 1000 per 1000 la fanno le persone pulite.
É stata recentemente pubblicata su Facebook una intervista a Piccinini che dichiara che la.società non ha pagato il.progetto case...I debiti sono una situazione giuridica non una malattia.

Forza l'Aquila calcio.

Abbasso L'Aquila calcio 1927 srl o come caxxo si chiama

__________________

Non chiedere cosa può fare L'Aquila Calcio per te, chiediti cosa puoi fare tu per L'Aquila calcio.
RIMBOCCATI LE MANICHE.
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

mi scuso per aver duplicato il post (anche se grande lo smartphone è sempre quello che è, aggiungici l'età ...)

__________________

Non chiedere cosa può fare L'Aquila Calcio per te, chiediti cosa puoi fare tu per L'Aquila calcio.
RIMBOCCATI LE MANICHE.
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

Geronimo
Iscritto: 12/03/2012
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila centro

Sulla carta è bello ma mi chiedo quanti club gestiti in questo modo sono riusciti a tornare tra i professionisti.
Non è una provocazione ma una semplice domanda. In Inghilterra è accaduto, addirittura con squadre gestite on-line. Ma qui sarebbe possibile o oltre l'eccellenza non vai?
Non lo so, capisco la disperazione, io ormai mi sono quasi disinnamorato ma stiamo attenti poi però a non dirci tra qualche anno "mai 'na gioia, stemo a jocà con ji paesitti! Jetesene tutti a pasce le pecore". Perchè poi il pubblico di calcio è questo.
Per me l'unica soluzione resta un'unione tra squadre del comprensorio, in questo caso l'Aquila calcio e Amiternina. Tanto qui il calcio è sempre stato uno sport dilettantistico senza storia, inutile parlare di B quando ci giocavano 8 squadre...
A costo di stare fermi fino a gennaio o giugno. Nè noi nè loro abbiamo grandi speranze future. Calcio minore e basta.
A meno che non viene qualche truffatore a fartelo credere. Ma poi ti lecchi le ferite...

Gandalf
Ritratto di Gandalf
Iscritto: 19/09/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Contrada Sansone

Amer fa riferimento a una discussione avvenuta in questi giorni all'interno del Direttivo del Trust, che - anche confrontandosi con il gruppo organizzato - ha preso concretamente in esame l'ipotesi di una ripartenza da zero.
E' chiaro che, salvo che L'Aquila Calcio 1927 non si ritiri dal campionato, ripartire da zero significherebbe in questo momento ricominciare dalla Terza Categoria. Una prospettiva improba, a meno di non considerare questa stagione come un semplice "ponte" verso la fusione, in vista della prossima stagione, con una nuova società da iscrivere in Promozione, sostenuta da un gruppo di imprenditori solidi e credibili.
Seguire questa strada implicherebbe, tuttavia, abbandonare a se stessa l'attuale L'Aquila Calcio 1927, magari insistendo affinché già da quest'anno venga ritirata dal campionato o facendo in modo che non venga iscritta la prossima stagione.
Considerata la discussione avvenuta nella recente assemblea della tifoseria, dopo lunga riflessione siamo giunti alla conclusione che una parte importante della 'piazza' non ci avrebbe ancora seguito su questa strada, anche perché l'amministrazione comunale in questo momento non ha nessuna intenzione di abbandonare L'Aquila Calcio 1927 al suo destino e, quindi, di sostenere attivamente eventuali opzioni alternative.
Di conseguenza, a dispetto dei cretini che continuano a dire in giro che il Trust "non vede l'ora di ripartire dalla Terza Categoria", abbiamo convenuto per il momento di attendere gli eventi, dando una fiducia a tempo all'amministrazione comunale affinché tenti di salvare L'Aquila Calcio 1927, favorendo la cessione della società a nuovi imprenditori. Qualora questo non dovesse avvenire nel corso dei prossimi mesi, avremo perso praticamente un altro anno di tempo in un'inutile operazione di accanimento terapeutico. Preannuncio fin d'ora che, almeno per quanto mi riguarda, non potremo più permetterci di perderne altri.

sheva
Iscritto: 02/10/2009
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Ripartire da 0 sarebbe una catastrofe... Dobbiamo salvare assolutamente la serie d.il sindaco deve trovare qualcuno per rilevare o anche traghettare la società e fare una squadra per salvarsi.non possiamo permetterci altri anni buttati in categorie misere....non vinceremo mai 3 o4 campionati noi......anche con qualche mese di ritardo ,devono andare via tutti...ma la serie d non dobbiamo perderla.

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Non mi trovo d'accordo con Geronimo su alcune questioni che sono:
- unione tra l'aquila e scoppito, non avrebbe alcun senso, sia perché l'Amiternina ha già i suoi problemi, sia per questioni storiche, sia perché non ci sarebbe alcuna sinergia tra una società piccola e in difficoltà ma almeno con una parvenza di organizzazione e una società che è tale solo di nome. Per inciso la fusione tra San Nicolò e teramo avrebbe invece senso, a parte che sono lo stesso comune, ma li c'è gente col grano che potrebbe contribuire a fare grande il teramo.
- notoriamente non mi trovo d'accordo con la visione pessimistica per cui tutto brutto tutto schifo tutti delinquenti, allora andiamo a vedere le boccette,
Ma comunque se il nostro destino è il calcio minore allora che senso ha fondersi con l'amiternina? Già ci troviamo nel calcio minore, minore di questo è difficile. Un fatto è vero, gli aquilani hanno fatto miracoli anche in questo campo regalandoci lunghi anni di eccellenza regionale, ma insomma...

Mi trovo invece d'accordo con Gandalf, ignoravo che il Trust fosse vociferato come riportato, mi sembra invece poco credibile, come sopra per Geronimo, quando afferma che buona parte del pubblico non avrebbe seguito. Seguito che? Chi? Ma lo vogliamo dire o no che questa societanonha più pubblico, si e no 2/300 persone. È finita. E qui di nuovo ha ragione Gandalf quando parla di accanimento terapeutico.

Anche a Chieti facevano un po' i picciosi, poi si sono arresi.

Allora fatto 30, Gandalf, Amer, gli altri, fate 31. Due società possono benissimo coesistere, un imprenditore coraggioso prende il mitico e decantato San Francesco, oppure il Poggio picenze, il fossa, il barisciano, il San Gregorio,il Roio, quello che sia sia, e lo chiama l'aquila, il prossimo anno la società finta fa il botto e si riparte da capo e da soli. Così è successo a Chieti.

Sono infine convinto che il calcio lo fa chi lo sa fare, calciatori, direttori sportivi, allenatori, non lo fanno i tifosi. Quindi ripeto che compiti di controllo,coordinamento, programmazione, non si addicono al settore.

__________________

Non chiedere cosa può fare L'Aquila Calcio per te, chiediti cosa puoi fare tu per L'Aquila calcio.
RIMBOCCATI LE MANICHE.
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

Tony 721SLM
Iscritto: 11/10/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Si deve tentare ogni strada possibile per preservare un titolo sportivo a ridosso del professionismo. Ripartire da zero sarà una scelta obbligata, in caso di fallimento, cosa che non mi auguro affatto. Se qualcuno ha nostalgia delle categorie regionali può seguire Amiternina o San Gregorio o, perché no, Fossa o Pianola. Insomma, non ha che l'imbarazzo della scelta.
Detto questo, a me non frega un cazzo di chi sia o chi sarà il proprietario della maggioranza delle quote purché investa ciò che è necessario investire per garantire la dignità di una squadra che rappresenta, pur sempre, il capoluogo d'Abruzzo. Per intenderci, chiunque avrà la responsabilità per la prossima stagione, deve costruire una squadra per vincere. Sennò se po sta alla casa.

__________________

Onore e Fedeltà Fino alla Vittoria!

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

Ha fatto bene il Pres. Gandalf a puntualizzare e ad esporre la posizione del trust .
Ovviamente la mia è una riflessione personale da utente del forum e dico a gib che ripartire da una categoria inferiore la considero comunque una sconfitta terribile, l' ennesima , della nostra tribolata storia .

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

sheva
Iscritto: 02/10/2009
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

urge una soluzione temporanea per allestire la squadra con questi soci ....poi tramite il sindaco bisogna con pazienza trovare gente seria e motivata per una nuova societa\......

fox
Iscritto: 07/02/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Tony 721SLM ha scritto:
Si deve tentare ogni strada possibile per preservare un titolo sportivo a ridosso del professionismo. Ripartire da zero sarà una scelta obbligata, in caso di fallimento, cosa che non mi auguro affatto. Se qualcuno ha nostalgia delle categorie regionali può seguire Amiternina o San Gregorio o, perché no, Fossa o Pianola. Insomma, non ha che l'imbarazzo della scelta.
Detto questo, a me non frega un cazzo di chi sia o chi sarà il proprietario della maggioranza delle quote purché investa ciò che è necessario investire per garantire la dignità di una squadra che rappresenta, pur sempre, il capoluogo d'Abruzzo. Per intenderci, chiunque avrà la responsabilità per la prossima stagione, deve costruire una squadra per vincere. Sennò se po sta alla casa.

Non tutte le strade possibili garantiscono la dignità. Chiudere gli occhi su quanto successo nel calcioscommesse ha garantito la sopravvivenza (effimera, molto effimera) del calcio aquilano a ridosso del professionismo. Ma non della sua dignità.
Predicare ogni volta sulle sorti sportive di altre compagini abruzzesi per fare ogn volta la fine che prevedevamo per loro non è stato dignitoso. Difendere fino all'ultimo certi personaggi, pur davanti l'evidenza, cercando sempre un capro espiatorio, non è stato dignitoso. Quindi decidiamo che strada prendere: sopravvivenza o dignità soprattutto nei casi molto probabili in cui si prospetterà una scelta fra una sopravvivenza indecorosa o una morte dignitosa.

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

applaudire applaudire applaudire per fox

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

Tony 721SLM
Iscritto: 11/10/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

fox ha scritto:
Tony 721SLM ha scritto:
Si deve tentare ogni strada possibile per preservare un titolo sportivo a ridosso del professionismo. Ripartire da zero sarà una scelta obbligata, in caso di fallimento, cosa che non mi auguro affatto. Se qualcuno ha nostalgia delle categorie regionali può seguire Amiternina o San Gregorio o, perché no, Fossa o Pianola. Insomma, non ha che l'imbarazzo della scelta.
Detto questo, a me non frega un cazzo di chi sia o chi sarà il proprietario della maggioranza delle quote purché investa ciò che è necessario investire per garantire la dignità di una squadra che rappresenta, pur sempre, il capoluogo d'Abruzzo. Per intenderci, chiunque avrà la responsabilità per la prossima stagione, deve costruire una squadra per vincere. Sennò se po sta alla casa.

Non tutte le strade possibili garantiscono la dignità. Chiudere gli occhi su quanto successo nel calcioscommesse ha garantito la sopravvivenza (effimera, molto effimera) del calcio aquilano a ridosso del professionismo. Ma non della sua dignità.
Predicare ogni volta sulle sorti sportive di altre compagini abruzzesi per fare ogn volta la fine che prevedevamo per loro non è stato dignitoso. Difendere fino all'ultimo certi personaggi, pur davanti l'evidenza, cercando sempre un capro espiatorio, non è stato dignitoso. Quindi decidiamo che strada prendere: sopravvivenza o dignità soprattutto nei casi molto probabili in cui si prospetterà una scelta fra una sopravvivenza indecorosa o una morte dignitosa.


Prima di tutto sopravvivere, ad ogni costo, e poi perseguire la dignità. Ora bisogna guadagnare tempo.

__________________

Onore e Fedeltà Fino alla Vittoria!

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Io preferisco l'espressione di Gandalf, per me non è sopravvivenza ma accanimento terapeutico. Sono d'accordo con Amer ma tra la merda e la merda secca qualcosa pure andrà scelto. Dico a Tony e a tutti che il fallimento non è conditio sine qua non , il Lanciano non è fallito per dire, cioè noi potremmo non fare campionati e non fallire e quindi i nostri concittadini c'è l'avrebbero messo dovunque e ripetutamente. E che l'eventuale ironia sulle categorie inferiori e sulle squadre citate credo sia quella che c'era a Chieti. È durata poco. E comunque noi potremmo fare come Chieti. Cominciamo e non finiamo.
Una cosa sola è certa da tempo.
Questa società è vivaddio finita.
Vaffanculo questa società.

__________________

Non chiedere cosa può fare L'Aquila Calcio per te, chiediti cosa puoi fare tu per L'Aquila calcio.
RIMBOCCATI LE MANICHE.
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Che comunque capisco il discorso di Tony a di altri. Sto in D sono il capoluogo o vecchi o nuovi mi fai la squadra forte per la promozione a prescindere che ci riesca o no. Cioè a dire se sto in D ho una possibilità. Già i nuovi hanno detto che quest'anno caxxo. Anche Chiodi ha ben fatto capire che se fosse rimasto quest'anno sarebbe andata peggio dello scorso.
Allora ogni pregiudiziale sull'accanimento terapeutico mi sembra possa considerarsi decaduta.

__________________

Non chiedere cosa può fare L'Aquila Calcio per te, chiediti cosa puoi fare tu per L'Aquila calcio.
RIMBOCCATI LE MANICHE.
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

fox
Iscritto: 07/02/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

gib ha scritto:
Che comunque capisco il discorso di Tony a di altri. Sto in D sono il capoluogo o vecchi o nuovi mi fai la squadra forte per la promozione a prescindere che ci riesca o no. Cioè a dire se sto in D ho una possibilità. Già i nuovi hanno detto che quest'anno caxxo. Anche Chiodi ha ben fatto capire che se fosse rimasto quest'anno sarebbe andata peggio dello scorso.
Allora ogni pregiudiziale sull'accanimento terapeutico mi sembra possa considerarsi decaduta.

Mah..io invece ho colto di un Chiodi che non avrebbe mai lasciato la società se non dopo averla riportata nei professionisti ma è stato obbligato per colpa di quegli ingrati cattivoni dei tifosi che non glielo hanno lasciato fare.
E ti dico di più. Se la trattativa, come è probabile, salterà, avranno una scusa in più per giustificare, se ci sarà l'ennesima stagione fallimentare. Loro avrebbero costruito una squadra forte e competitiva. Ma sono stati obbligati a lasciare e loro lo hanno fatto. Stando a L'Aquila, si possono permettere tutto.

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

Non capisco una cosa del tuo discorso gib , dopo averti riconcesso che avevi straragione e io stratorto a sperare in queste caccole : come fai a dire il tifoso DEVE PRETENDERE LA B ( PER DIRE...) ? Io pretenderò solo serietà e non successi sportivi .

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

Tiziano
Ritratto di Tiziano
Iscritto: 05/06/2011
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

La serietà puoi averla anche facendo per 30 anni la prima categoria

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

Esatto e sarebbe meglio di quello che abbiamo visto finora

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

life983
Iscritto: 17/09/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Torretta

Quoto in toto il commento di toni e fox.

Geronimo
Iscritto: 12/03/2012
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila centro

Ragà io non ho detto che mi voglio andare a vedere l'amiternina o il san gregorio cristo!
Ho detto che se bisogna ripartire da zero forse è meglio puntare ad una fusione con la squadra più in alto e con una storia!
Il Chieti non è ripartito da zero visto che si è iscritto in eccellenza. Se permettete è molto meglio della 1a categoria!
Dire che bisogna turarsi il naso per salvare la categoria ci può stare ma non equivale in alcun modo alla dignità. Ve l'immaginate una squadretta che nei prossimi mesi si ritrova a 6 punti dopo 10 giornate?? Perchè questa è la prospettiva che sti nuovi soci danno al momento. Poi verrò smentito e saremo primi e me ne rallegrerò ma sicuramente verrà dato ordine di fermarsi. Fioravanti è stato chiaro!
Che campionato è quello di vivacchiare in D? A me di perdere 5-0 ad avezzano non me ne tiene manco per il c...o! Ma anche a Lanusei o muravera!
Ma tanto sta città è territorio di conquista da 8 anni a sta parte. Si prende e basta.
Tanto alla città sta bene così, giusto? L'aperitivo aju boss e chi s'è visto s'è visto...

life983
Iscritto: 17/09/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Torretta

Gero' la squadretta e' arrivata alla finale play-off (persa) ma con onore. Perche' devi essere sempre cosi pessimista? Non ancora entrano e gia' parli che diano ordini di fermarsi.... su non scherziamo!!!! Che Fioravanti poi sia stato CHIARO, proprio non l'ho capito. Con due o tre acquisti, anche quattro "FORTI"L'Avezzano l'asfalteremo di nuovo. La cosa importante e' che entrino questi nuovi, l'incontro e' stato positivo e, domani la conferma alle 13. E finalmente mi auguro si inizi l'iter.

Lucky
Iscritto: 08/08/2012
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Ma scusate perché continuiamo a vedere Aureli? Perché Chiodi parla di Amministratore?

Se queste sono le premesse, anche la nuova società non promette nulla di buono

__________________

Lucky

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

amer72 ha scritto:
Non capisco una cosa del tuo discorso gib , dopo averti riconcesso che avevi straragione e io stratorto a sperare in queste caccole : come fai a dire il tifoso DEVE PRETENDERE LA B ( PER DIRE...) ? Io pretenderò solo serietà e non successi sportivi .

Amer non mi riconcedere niente, dovresti sapere che io preferirei aver torto e non scherzo (a parte che spesso mia baglio quindi) ma concedimi solo che è un po' che non ho motivo di dire quello che ho detto spesso e che a breve ti riconfermo.
Per me il tifoso fa il tifoso, lo detto oure sopra, non fa il commercialista o il direttore sportivo o 'l'aklenatore o l'avvocato o come da noi ilcontatoreditazzedeigiocatori, siamo seri se vogliamo serietà dagli altri.
Il tifoso in quanto tifoso vive e deve vivere una trance onirica, deve sognare dalla mattina alla sera. Ai tempi di stringara dopo una partita io cominciavo a contare le ore che mi separavano dalla successiva. Per dire. Io non potrei tifare una squadra una società e con una tifoseria privi di sogno. E infatti mi sto ampiamente frantumando le gonadi...
E se sei tifoso, se sogni, se sei capoluogo, come cazzo fai a non chiedere la B porca puttana? Ma tendo recomenza colla tiritera di Frosinone Carpi Sassuolo Benevento BENEVENTO BENEVENTO. Hanno pianto dieci anni e ora stanno in serie A prova Troia e voi non volete neppure la B e ve ne vantate? Ma che cazzo di tifoseria siete?
Porca troia pure la Fermana ha fatto la B, tutta Italia ha fatto la B tranne noi porca vacca mpestata zozza. A pratola untifoso pavenatava la fusione come dice Geronimo con altre realtà limitrofe, Sulmona e raiano, per puntare alla lega pro. Pratola, capito? Il sogno, capito? Questo fa il tifoso, sogna.
Ovviamente Amer con sincera benevolenza.
E forza aq

__________________

Non chiedere cosa può fare L'Aquila Calcio per te, chiediti cosa puoi fare tu per L'Aquila calcio.
RIMBOCCATI LE MANICHE.
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

C'è un'altra cosa che mi suona strana. Siamo tutti consapevoli che all'Aquila non ci stanno soldi capacità e volontà neanche per fare la serie D. Giusto? Dice giusto, vedi quanto,sei fesso tu che vuoi la B! Giusto?

Sbagliato. Perché tutti sappiamo che dalla B comininci a metterti i soldi in tasca, mentre in lega pro è un arte a refonne, allora Amer ti rendi conto che è molto ma molto ma di gran lunga più strana la posizione di chi vuole la lega pro e non vuole la B? La vedi tu questa incongruenza, questa contraddizione abnorme?

Vogliamo quindi fare un altro piccolo passetto in avanti come tifoseria?

__________________

Non chiedere cosa può fare L'Aquila Calcio per te, chiediti cosa puoi fare tu per L'Aquila calcio.
RIMBOCCATI LE MANICHE.
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Se come spero sono entrato tra le tue sinapsi ora vediamo se riesco a fare cortocircuito.

Il padre curato ti dà la possibilità di metterti con Monica Bellucci e tu rifiuti. Allora quello sorpreso ti chiede perchè non la vuoi.. e tu che gli rispondi? NON ME LA POSSO PERMETTERE!
Ma che sci matto? Intanto pigliatela e sfondala no?

Torniamo a noi. Perché tu non vuoi la B? Ah già, perché non c'è la possiamo permettere. Ma scusa tu sci nu tifoso o nu ragioniere?
Ma scusa tu paghi il biglietto o firmi le fideiussioni in banca a nome della società? Ma che è sta commistione di ruoli, sta confusione?
Il post con cui hai aperto parla di controllo totale di entrate e uscite, ma perché? Ma quando? Amer noi siamo i tifosi. Scendiamo da sti alberi facciamo i tifosi pretendiamo categorie importanti e forse riusciamo a costituire l'humus nel quale in qualche lustro possa nascere finalmente l'orgoglio di wualcuno (con i soldi) ad aspirare all'olimpo.

__________________

Non chiedere cosa può fare L'Aquila Calcio per te, chiediti cosa puoi fare tu per L'Aquila calcio.
RIMBOCCATI LE MANICHE.
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

Gib la mia assenza è dovuta a problemi di connessione , non so scappato..........la storia della pretesa non la capisco proprio , ci arriverò nel tempo......io dico che dove non hai Stirpe, non hai Vigorito ma Chiodi & Cipriani ti devi ingegnare diversamente e pretese poche .

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Non c'è problema Amer, piuttosto mi piacerebbe che mi dicessi qualcosa nel merito, ma anche in questo caso problemi non ci sono. Io ho sostanzialmente esaurito gli argomenti a parte il fatto che quasi tutti tifate per una grande squadra metropolitana, io no. E secondo me tifate Inter Milan e Juve perché sognate di vincere. Ecco,nel mio immaginario siete molto più tifosi della Juve che dell'Aquila. Questo in genere ovviamente, non so tu in particolare se e per chi tifi.
Io no perché sono tifoso rossoblu ma con coerenza sono stanco di tifare una squadra e una società senza ambizione, specchio di una tifoseria in questo senso mediocre e viceversa. E infatti allo stadio non ci vengo e a Chiodi i soldi non glieli do. Ripeto che ognuno è libero di fare e pensare come vuole ma, argomento a te caro, se 300 entrano e 1000 stanno fuori, non credo di essere così fuori dagli schemi.

__________________

Non chiedere cosa può fare L'Aquila Calcio per te, chiediti cosa puoi fare tu per L'Aquila calcio.
RIMBOCCATI LE MANICHE.
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Piuttosto il balletto penos della supposta cessione si avvia a conclusione. Non abbiam una squadra al primo di agosto, non esiste ritiro o amichevoli precampionato, speriamo a questo punto che non esista un campionato, onde evitare la figura del Chieti dello scorso anno.
Stiamo quindi facendo la fine del Lanciano, la società non fallisce ma la squadra non fa il campionato. Non sarebbe stato meglio, solo a prima vista dichiarazione contraddittoria, fare la fine del Chieti? Cioè non sarebbe stato meglio fare subito quello che dovremo fare dopo, quindi ripartire dal basso?
Allora non sarebbe stato meglio che chi vuole bene ai colori rossoblu avesse messo in piedi una alternativa come è successo a Chieti lo scorso anno? Si è appena liberato un posto in Promozione. Allora gli imprenditori che vogliono bene alla società e si possono permettere di prenderla, anziché pensare all accanimento terapeutico, non avrebbero fatto meglio ad arrendersi alla evidenza dei fatti. Qui ormai si è fatto il callo non solo ai fallimenti ma addirittura agli anni sabbatici. Ma non capite che è il risultato di un orizzonte di mediocrità di tutti, non solo la ripicca vergognosa di un gruppo di imprenditori che vi ce lo hanno voluto buttare lì un ultima volta?
Comunque, visto che al piano B non ci credo, ora siamo senza squadra. Che facciamo? TifiAmo San Francesco come diceva Geronimo? Ci abboniamo a Sky?
Purtroppo L accanimento terapeutico non è storia di oggi, ma dura da qualche anno. Da troppi anni.

__________________

Non chiedere cosa può fare L'Aquila Calcio per te, chiediti cosa puoi fare tu per L'Aquila calcio.
RIMBOCCATI LE MANICHE.
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

Il mio amore per la Juventus è arcinoto, chiedi in giro Shock Big smile

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

amer72 ha scritto:
Il mio amore per la Juventus è arcinoto, chiedi in giro Shock Big smile

Ah questo spiega tante cose. Da oggi altro che B chiedo la A e spero tanto di battere quella tua xxxxxxx squadra del cuore.

Stappost.

__________________

Non chiedere cosa può fare L'Aquila Calcio per te, chiediti cosa puoi fare tu per L'Aquila calcio.
RIMBOCCATI LE MANICHE.
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

virgola82
Iscritto: 11/08/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Paganica 2

Cacchio, mi dispiace che non si riparta dalla terza categoria.

Potreste comunque farla una squadretta

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

virgola82 ha scritto:
Cacchio, mi dispiace che non si riparta dalla terza categoria.

Potreste comunque farla una squadretta

Te ne do atto

Dù (squadrett) is meglio che uàn

__________________

Non chiedere cosa può fare L'Aquila Calcio per te, chiediti cosa puoi fare tu per L'Aquila calcio.
RIMBOCCATI LE MANICHE.
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

ulaq
Iscritto: 07/10/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:

virgola82 ha scritto:
Cacchio, mi dispiace che non si riparta dalla terza categoria.

Potreste comunque farla una squadretta


so punti di vista evidentemente gli ultimi 2 anni di chiodi co retrocessione annessa e campionato di serie d finito a novembre a te vanno bene.
Poi che hanno fatto 2 milioncini di debito perché non hanno pagato niente e nessuno per te e' un motivo di vanto?
Oppure rimpiangi gli anni del presidente dinicola per gli amici lo zingaro di morro ...

__________________

Lucky
Iscritto: 08/08/2012
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

...anche perché pure si nuovi soci non è che siano sti santarelli eh..per quanto mi riguarda sarei x la soluzione aquilana coi garanti

__________________

Lucky

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

ulaq ha scritto:
virgola82 ha scritto:
Cacchio, mi dispiace che non si riparta dalla terza categoria.

Potreste comunque farla una squadretta


so punti di vista evidentemente gli ultimi 2 anni di chiodi co retrocessione annessa e campionato di serie d finito a novembre a te vanno bene.
Poi che hanno fatto 2 milioncini di debito perché non hanno pagato niente e nessuno per te e' un motivo di vanto?
Oppure rimpiangi gli anni del presidente dinicola per gli amici lo zingaro di morro ...

Big smile condivido ulaq ma non c'è peggior sordo...unica arma l'ironia, insomma li devi perculare, questa è gente che è contenta di giocare Co Monterosa Francavilla e Pineto salvo perderci che poi si lamentano. Che vuoi, sportività per loro è come ngulammammeta

__________________

Non chiedere cosa può fare L'Aquila Calcio per te, chiediti cosa puoi fare tu per L'Aquila calcio.
RIMBOCCATI LE MANICHE.
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

virgola82
Iscritto: 11/08/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Paganica 2

Avete ragione, ma se esiste una possibilità dove Chiodi e company scompaiono io ci conto fino alla fine.

Comunque, potete sempre andare a vedere l'Ovidiana

fox
Iscritto: 07/02/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

virgola82 ha scritto:
Avete ragione, ma se esiste una possibilità dove Chiodi e company scompaiono io ci conto fino alla fine.

Lo auspichiamo tutti. Ma alla luce di quello che stiamo vedendo sei davvero sicuro che scompaiano? Qualche piccola osservazione sulla base di queste premesse:
1. si tratta di imprenditori edili ed è una cordata portata dagli stessi soci
2. è l'unica cordata ritenuta "affidabile" dai nostri eroi
3. non cambieranno gli attuali quadri societari (perchè tenere un quadro societario non di propria fiducia soprattutto se inviso alla tifoseria?)
4. dopo una trattativa estenuante che ha di fatto impedito la programmazione di una stagione (ma guarda un po'?) basata sulla garanzia certificata dei debiti (giusto, giustissimo, finalmente) trovano un accordo su un "comitato di garanti"? (senza parole...)

Allora caro virgola e cari sostenitori della sopravvivenza a tutti i costi. Vi faccio un ipotetico quadro, chiaramente basato su pure supposizioni. Mettete che questi nuovi soci, garantiti e voluti da quelli vecchi, si siano messi d'accordo con i vecchi soci, magari sulla base di un po' di subappalti (esistono anche quelli) per traghettare L'Aquila Calcio come è stato fatto fino ad ora prendendo la merda al posto loro e permettendo di continuare a spalmare debiti a destra e manca fin quando ne avranno bisogno. Tanto per quest'anno sono al sicuro. Sono potuti entrare solo ad agosto e nessuno avrà pretese. E poi gli toccherà sentire qualche protesta di sfuggita dai loro uffici romani o al più qualche telefonatina e intervista di giornalista aquilano che farà domande moooolto scomode e incenserà pure la vecchia società.

Io non mi accontento della possibilità, io voglio la certezza che questi spariscano. Sono stanco di dovermi accontentare delle storie sul meteo, sui clan di giocatori mercenari, su dimissioni a febbraio con EDN fino a giugno che parlava e sproloquiava a nome della società, di credere che non sapevano niente. Se siamo in questa situazone, oggi, è perché in questi anni ci siamo bevuti qualsiasi stronzata per non guardare in faccia una verità scomoda. Io mi sono stufato e fin quando non avrò chiarezza si possono tenere la loro srl.

ulaq
Iscritto: 07/10/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:

Superquoto Fox le sensazioni sono assolutamente negative.
solitamente con questo debito si fallisce quasi anche in serie B (sono più di 2milioni)
Tanti anni buttati al cesso quelli che per noi dovevano essere i meglio (non ricordo neanche l' ultima partita vera che mi so visto).

__________________

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

fox ha scritto:
virgola82 ha scritto:
Avete ragione, ma se esiste una possibilità dove Chiodi e company scompaiono io ci conto fino alla fine.

Allora caro virgola e cari sostenitori della sopravvivenza a tutti i costi. Vi faccio un ipotetico quadro, chiaramente basato su pure supposizioni. Mettete che questi nuovi soci, garantiti e voluti da quelli vecchi, si siano messi d'accordo con i vecchi soci, magari sulla base di un po' di subappalti (esistono anche quelli) per traghettare L'Aquila Calcio come è stato fatto fino ad ora prendendo la merda al posto loro e permettendo di continuare a spalmare debiti a destra e manca fin quando ne avranno bisogno. Tanto per quest'anno sono al sicuro. Sono potuti entrare solo ad agosto e nessuno avrà pretese. E poi gli toccherà sentire qualche protesta di sfuggita dai loro uffici romani o al più qualche telefonatina e intervista di giornalista aquilano che farà domande moooolto scomode e incenserà pure la vecchia società.

Io non mi accontento della possibilità, io voglio la certezza che questi spariscano. Sono stanco di dovermi accontentare delle storie sul meteo, sui clan di giocatori mercenari, su dimissioni a febbraio con EDN fino a giugno che parlava e sproloquiava a nome della società, di credere che non sapevano niente. Se siamo in questa situazone, oggi, è perché in questi anni ci siamo bevuti qualsiasi stronzata per non guardare in faccia una verità scomoda. Io mi sono stufato e fin quando non avrò chiarezza si possono tenere la loro srl.


applaudire

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

tifosa
Ritratto di tifosa
Iscritto: 11/09/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:scoppito (zona S.Antonio)

amer72 ha scritto:
fox ha scritto:
virgola82 ha scritto:
Avete ragione, ma se esiste una possibilità dove Chiodi e company scompaiono io ci conto fino alla fine.

Allora caro virgola e cari sostenitori della sopravvivenza a tutti i costi. Vi faccio un ipotetico quadro, chiaramente basato su pure supposizioni. Mettete che questi nuovi soci, garantiti e voluti da quelli vecchi, si siano messi d'accordo con i vecchi soci, magari sulla base di un po' di subappalti (esistono anche quelli) per traghettare L'Aquila Calcio come è stato fatto fino ad ora prendendo la merda al posto loro e permettendo di continuare a spalmare debiti a destra e manca fin quando ne avranno bisogno. Tanto per quest'anno sono al sicuro. Sono potuti entrare solo ad agosto e nessuno avrà pretese. E poi gli toccherà sentire qualche protesta di sfuggita dai loro uffici romani o al più qualche telefonatina e intervista di giornalista aquilano che farà domande moooolto scomode e incenserà pure la vecchia società.

Io non mi accontento della possibilità, io voglio la certezza che questi spariscano. Sono stanco di dovermi accontentare delle storie sul meteo, sui clan di giocatori mercenari, su dimissioni a febbraio con EDN fino a giugno che parlava e sproloquiava a nome della società, di credere che non sapevano niente. Se siamo in questa situazone, oggi, è perché in questi anni ci siamo bevuti qualsiasi stronzata per non guardare in faccia una verità scomoda. Io mi sono stufato e fin quando non avrò chiarezza si possono tenere la loro srl.


applaudire

applaudire applaudire applaudire

Tony 721SLM
Iscritto: 11/10/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Quoto Virgola. Tentare di salvare il salvabile vale sempre la pena specie se l'alternativa è l'ovidiana Big smile
Se poi non dovesse andar bene, la terza categoria che in questo forum intriga molto è sempre a disposizione, mica scappa Big smile Big smile Big smile

__________________

Onore e Fedeltà Fino alla Vittoria!

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

Io invece non concordo nè con Tony nè con virgola, che usano parlare di terza categoria dimentichi del fatto che facciamo una categoria che più di merda non si può e di Ovidiana come se fosse la Longobarda quando invece è (o dovrebbe essere) un modello per associazioni tipo il Trust.
Registro che anche Tifosa e Amer sono su queste posizioni, se capisco bene i loro applausi sopra e quindi che una tantum le mie posizioni sono in linea con la maggioranza.
In conclusione il tifo è una malattia, il masochismo una attitudine.

Daje a ride...

__________________

Non chiedere cosa può fare L'Aquila Calcio per te, chiediti cosa puoi fare tu per L'Aquila calcio.
RIMBOCCATI LE MANICHE.
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

gib il vero problema è che , oltre ad averci preso in pieno con gli attuali , tu di soluzioni proprio ne proponi , se non la doverosa pretesa di categorie prestigiose .

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!

Geronimo
Iscritto: 12/03/2012
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila centro

Premesso che non voglio affatto fare provocazioni, rilevo però un po' di incoerenza.
Cioè se si dice che bisogna avere il coraggio di ripartire da zero e dunque di azzerare il tutto, a partire dai vertici societari immagino, bisogna avere appunto il coraggio di farlo! A Firenze una parte di tifosi della fiesole hanno fondato il bel progetto di calcio popolare del Lebowski. A Roma e Napoli addirittura hanno fondato 2 squadre a testa!
Perchè non farlo anche qui? L'amiternina è stata appena ripescata in eccellenza. Si poteva tentare un approccio con l'attuale società magari proponendo un azionariato popolare. Oppure scendere di categoria e aiutare il san francesco o la san gregoriese, che ne so. Ripeto, non sono provocazioni!
Altrimenti un Chiodi o un Fioravanti (che presto contesteremo) ti potranno dire "come vedete senza di noi c'è solo il fallimento e il non-calcio".
Non è che bisogna sempre avere la maggioranza assoluta per fare le cose!
Quanti eravate disposti a ripartire da zero o comunque da categorie inferiori? Beme, si lanciava un'assemblea pubblica, ci si muoveba sui social, si faceva un giro del territorio e si valutava volta per volta il da farsi. Anche con l'aiuto di altre esperienze a livello nazionale.
Invece niente di tutto questo. Ma possibile che in questa città se non si muovono "gli altri" nessuno ha il coraggio di agire?

gib
Iscritto: 11/06/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:L'Aquila

@Geronimo
Sul punto ti ho già risposto 70/72 volte. Mi sento solo di dirti che apprezzo il tono e sono in buona parte d'accordo.
@Amer
Mi pare di sentire Geronimo vecchia maniera. Io al contrario di altri non faccio il commercialista l'avvocato il presidente il ds l'allenatore.
Poi francamente se vi stava bene Chiodi e se vi sta bene la serie D cÖl Pratola soluzioni ne vedi poche.
Ma repetita juvant non sono io quello che può dare soluzioni. Guarda quanto ci somigliamo...
Pero sei disattento perché pure questo l'ho scritto 100 volte.
PS
Mi pare di aver capito che restano chiodi Ranucci Aureli Ianni rossi...ma forse ho capito male. Mi pare di aver capito che la piazza è contenta o quanto meno soddisfatta. Io con franchezza no.

__________________

Non chiedere cosa può fare L'Aquila Calcio per te, chiediti cosa puoi fare tu per L'Aquila calcio.
RIMBOCCATI LE MANICHE.
IL MASOCHISMO È UNA ATTITUDINE.

atlante
Ritratto di atlante
Iscritto: 10/08/2014
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:St.James Hills

Assemblea dell'8 agosto sia partecipata e decisiva del ruolo dei tifosi nella Società e non il solito ritornare indietro sulle colpe di questo o quello o sui giocatori da prendere o di quelli che hanno lasciato ecc.

__________________

atlante

administrator
Ritratto di administrator
Iscritto: 09/08/2006
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:San Gregorio

Martedi è importante la presenza di tutti i tifosi.
È normale che tutto quello che abbiamo passato abbia creato punti di vista totalmente discordanti.

Però L'Aquila calcio 1927 esiste ancora (e non si trova in promozione) e NESSUNO può sapere come sia la nuova società.

Torniamo a fare un fronte unico e completiamo il lavoro di pulizia facendo terra bruciata intorno a quei due personaggi che, nonostante la logica, continuano a tenersi stretto il loro posto di lavoro come se non fosse successo nulla

__________________

Fino alla fine L'AQUILA CALCIO...

amer72
Iscritto: 26/04/2008
Messaggi:
Livello: Borghese
Zona:Scoppito ( S.maria )

MARTEDÌ 8 AGOSTO, DALLE ORE 21, ASSEMBLEA DEI TIFOSI PRESSO LA SEDE CIVICA DI SAN GREGORIO

Invitiamo tutti i sostenitori rossoblù a partecipare alla riunione pubblica che si terrà nella serata di martedì 8 agosto, a partire dalle ore 21, presso la sede civica del villaggio MAP di San Gregorio. Sarà l’occasione per confrontarsi insieme sul futuro de L'Aquila Calcio alla luce delle novità emerse oggi sulla situazione societaria.

L'AQUILA ME' - L'Aquila Calcio Supporters' Trust

__________________

"Perché per noi L' Aquila Calcio non è un passatempo di chi non ha nulla da fare la domenica (Tifosa )
QUANDO UN GIORNO MORIRE DOVRO' VORREI PORTARE IN CIELO I MIEI COLOR !!!